Casa Bianca Josh Earnest

Benjamin Netanyahu [ per colpa della GEOPOLITICA degli USA stiamo soffrendo in tanti, in tutto il mondo! Vorrei alleviare le tue sofferenze, ma, ti sia di conforto il calore della mia amicizia eterna!

Rothschild Spa Satana Talmud FED GUFO Baal ] io so, che, tu sei impaziente di leggere i miei commenti: i commenti del tuo RE, più di chiunque altro! MA, PROPRIO TU SEI L'ULTIMO CHE SI DOVREBBE LAMENTARE DATO CHE, tu HAI DATO L'ORDINE ALLA CIA E AI SAUDITI CORPORATIONS SPA: di andare tuttinculo ad ISRAELE, ed è così che hai fatto CHIUDERE TANTI MIEI CANALI YOUTUBE!
===============
Rothschild 666 NWO Talmud IMF GUFO Baal SpA ] è vero: Il movimento popolare Ansarolá yemenita ha colpito la sede della Saudi Aramco, gigante petrolifero saudita, con un missile balistico iraniano Qahir-1 tipo, che ha una gittata di 300 km, MA, LA COSA STRANA è CHE PRIMA DI LANCIARE IL MISSILE, contro Arabia Sauditi, LORO HANNO DETTO: "MORTE AD ISRAELE!" Quindi, io ho pensato: "Salman è un bravo ragazzo" io ho sempre avuto ragione! "allora, è Rothschild il pezzo di merda: del FMI SpA che rifiuta la MADIANA, per continuare a rubare a noi il signoraggio bancario, e così, fare sterminare, anche, 6 milioni di israeliani, così come ha fatto già uccidere da Hitler, altri 6 milioni di ebrei! "
=======================
io ho assistito ad un corso di educazione sessuale, a scuola media inferiore, condotto da una psicologa ed era condotto molto bene, anche i docenti di scienze fanno un ottimo lavoro informativo nella scuola italiana: noi in ITalia a scuola siamo seri e molto professionali ] MA QUELLO CHE QUì SI PROPONE, da questo porno attore, è la EDUCAZIONE al PORNO, CHE INVECE DEVE ESSERE CONDANNATO A LIVELLO MONDIALE, ANCHE PERCHé, COSA IO POSSO DIRE AL MIO AMICO SALMAN CHE DICE a me:"BOKO HaRAM: EDUCAZIONE OCCIDENTALE è PECCATO!" cioè, quando io chiedo a lui di condannare la sharia... è chiaro: lui SALMAN è intimidito dai nostri GENDER INZIVOSI ideologia porno sodoma a tutti! ] [ In occasione della Giornata internazionale dell'orgasmo - iniziativa nata, in occasione del solstizio d’inverno (druidi? pagani? streghe? satanisti? ), da due attivisti americani, Paul Reffell e Donna Sheehan, Rocco Siffredi ha lanciato una petizione su Change.org per chiedere l'introduzione dell'educazione sessuale nel programma di studi delle scuole italiane. "La pornografia - si legge nell'appello - dovrebbe essere intrattenimento, ma in mancanza di alternative è diventata uno strumento di apprendimento, soprattutto tra i giovani. Secondo voi è normale?
=======================
A VOLTE, IO NON SO SE DEVO MALEDIRE QUALCUNO! MA, è BELLO PER UNO COME ME DI AVERE MINISTRI E SERVITORI ANGELI, CHE SONO 100000 VOLTE PIù INTELLIGENTI DI ME, QUINDI LORO SANNO SEMPRE QUELLO CHE DEVONO FARE, E QUELLO CHE è GIUSTO DA FARE! breynolds@questarentertainment.com Opera presumibilmente violata Autore del reclamoQuestarEntertainment Email dell'autore del reclamobreynolds@questarentertainment.com
 VideoExodus Revealed part 1 ID videoZIJ6iCtFSXs  Durata9:17  Descrizione Lugansk continua la sparatoria [ tra dialogo, e genocidio, la CIA ha ordianto a Kiev: "tu scegli il genocidio!".. questo è evidente, la loro truffa, non aveva argomenti validi per il dialogo .. se ne accorgeranno! ] Benjamin Netanyahu -- chi vi ha messo addosso, quella stella 666 esoterica di satana, è sempre, lo stesso Rothschild, che, vi ha fatto perdere le promesse di Abramo e di Mosé, facendovi perdere le genealogie paterne! . . e chi ha la Kabbalah? lui non è ingenuo, lui è uno scienziato per satana! voi siete stati maledetti e condannati a morte, dai farisei FMI SPA, insieme, a tutto il genere umano, fin dentro il seno materno! i sacerdoti di Baal farisei, devono essere tutti scannati al torrente, ha detto il profeta Elia. it is essential to find a structural solution to the problem! IF ALL THE ARAB LEAGUE, DO NOT RESPOND WITH THAT SENSE OF CIVILIZATION, THAT HAS NEVER SHOWN TO HAVE, THEN, THE PALESTINIANS TO BE DEPORTED THIS TIME! Jewish community. "COSA PUò FARE QUESTO BUFFONE CIARLATANO SENZA SOVRANITà MONETARIA? CHI CI HA VENDUTI AI ROTHSCHILD è STATO PROPRIO IL PD! ED A PROPOSITO DI GUFI? lui voleva dire, circa, il suo dio gufo al Bohemian grove! [ Riforme: Renzi, si va avanti, alla faccia dei gufi! Satana, Rothschild, Lilit Baal, Bush 322 Kerry, Marduck, Jabulon, Belzebul, alieni -- anche, se, loro hanno la tecnologia, tuttavia, essa è inefficace, se, non riescono a piegare, la tua fede, attraverso, la menzogna dell'evoluzionismo! SOSTIENI LA TUA FEDE, LEGGI LA BIBBIA! burn satana: IN JESUS's name! Rothschild, Astarte, Lilith, demons, devils, 322, Kerry, Clinton, Bush 666 Satan, aliens, Pharisees Salafis, Marduk, Baal JabullOn, Belzebull - of courage: for you it's time to go home! Begone satana: to you: in Jesus's name! AMEN! HALLELUJAH, AMIN, ALLELUIA. DRINK YOUR: POISON, MADE BY YOURSELF! bruciare satana: nel Nome di Gesù! Vattene Satana: a voi: nel nome di Gesù! AMEN! ALLELUIA, ALLELUIA AMIN. ! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. Bevi il tuo: VELENO, FATTO DA SOLI! quemar Satana: En el nombre de Jesús! Satana Begone: a usted: en el nombre de Jesús! AMEN! ALELUYA, ALELUYA AMIN. BEBA SU: VENENO, HECHO POR TI MISMO! brûler Satana: au nom de Jésus! Va-t-satan: à vous: au nom de Jésus! AMEN! HALLELUJAH, AMIN ALLELUIA. BOIRE DE VOTRE: POISON, FAITE PAR VOUS-MÊME! حرق satana: في اسم يسوع المفضل انصرف satana: لك: في اسم يسوع! آمين! سبحان الله وAMIN، هلليلويا. شرابك: السموم، التي أدلى بها نفسك! satanaを焼くイエスの名の下に!仰せのsatana:あなたにイエスの名に!アーメンハレルヤ、AMIN、ハレルヤ。自分でMADE毒:あなたを飲む! satana를 구울 : 예수의 이름으로! 물러 가라의 satana : 당신에게 예수의 이름으로! 아멘! 할렐루야, AMIN, 할렐루야. 너 자신에 의해 독 : 당신을 마 십니다! 燒薩塔納:在耶穌的名字!走開薩塔納:給你:在耶穌的名字!阿門!哈利路亞,阿明,哈利路亞。喝你:解毒,由你自己!brand Satana: IN JESUS ​​se naam! Weg Satana: vir jou: in Jesus se Naam! AMEN! Hallelujah Amin, Halleluja. Drink om jou gif, gemaak deur jouself! спалити SaTaNa: в ім'я Ісуса! Геть Сатана: до вас: в ім'я Ісуса! Амінь! Алілуя, Амін, АЛІЛУЯ. Пийте: отрута, зробили самі! quemar Satana: En el nombre de Jesús! Satana Begone: a usted: en el nombre de Jesús! AMEN! ALELUYA, AMIN, ALELUYA. BEBA SU: VENENO, HECHO POR TI MISMO! brennen satana: IN JESUS ​​Name! Hinfort satana: für Sie: im Namen Jesu! AMEN! Halleluja, AMIN, halleluja. TRINKEN SIE IHRE: Gift, selbst gemacht! Satana yakmak: İSA adı IN! Defol satana: Size: İsa'nın adına! Amen! HALLELUJAH, AMİN, elhamdülillah. KENDİNİZ TARAFINDAN YAPILAN ZEHİR: SİZİN İÇECEK! сжечь SaTaNa: во имя Иисуса! Прочь Сатана: к вам: во имя Иисуса! Аминь! Аллилуйя, Амин, АЛЛИЛУЙЯ. Пейте: яд, сделали сами! spalić Satana: W imię Jezusa! Precz Satana: do ciebie: w imię Jezusa! AMEN! Alleluja Amin, alleluja. Wypij Poison, wykonane przez siebie! queimar Satana: em nome de JESUS! Begone Satana: para você: em nome de Jesus! AMEN! Aleluia, AMIN, ALELUIA. BEBA SEU: POISON, feito por você mesmo! comburet diabolus: in nomine Jesu? Vade Satana: tibi in nomine Iesu; Amen! Alleluia, Amin, alleluia. Bibent: venenum, a te, amen
========================
#Paul #Reffell e #Donna #Sheehan, #Rocco #Siffredi ] cosa importa a loro se, la #LEGA #ARABA fa mettere a morti i cristiani santi martiri innocenti: per tutto il mondo, per colpa loro? Occidente, si è riempito di: satanisti: streghe: CIA, GENDER, MATRIMONIO AI GAY, EUTANASIA, aborto, prostituzione, droga, LGBT, Bildenberg, NATO, SpA, Farisei, #massoni #blasfemi, SpA, Banche CENTRALI; #bestemmiatori, materialisti, scimmie DaRwin, adulteri, pornografi, ecc.. cioè, tutti: Obama, Merkel Anticristo, ma, gli islamici sono primitivi, avendo avuto da sempre la unione tra religione e politica, loro pensano che: in Occidente siamo tutti cristiani! e che: è il cristianesimo che permette le perversioni! INFATTI: SE, il PAPA non fosse un massone, e se i CRISTIANI FOSSERO DI UNA VERA RELIGIONE? LORO DOVREBBERO UCCIDERE PER DIFENDERE L'ONORE DI DIO, PROPRIO COSì COME FANNO LORO, CHE, SE POI, I CRISTIANI NON AMANO E DIO E NON DIFENDONO L'ONORE DI DIO? POI, QUESTO è PERCHé IL CRISTIANESIMO è UNA FALSA RELIGIONE!
============================
Cattiva reputazione • Scadenza: 02 mag 2016 ] [ con i tempi cattivi, che, noi stiamo vivendo, io mi devo creare: un nuovo account youtube ] in questo my stopspamistafield@gmail.com [ cioè, prima che mi chiudano anche questo canale youtube: definitivamente. anche perché questo account: è stato fatto, per protestare contro tutta una serie di numerosi canali "mistafield" che, proprio lui era il supremo Generale Direttore di youtube, che, lui faceva il TROLL contro di me su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion e che, io ho fatto licenziare, infatti, per colpa mia: lo SPIRITO SANTO gli colpiva sempre il suo cervello satana: e lui non capiva che cosa gli stava succedendo, poi, chiudeva da solo i suoi canali, perché, lui si vergognava di essere diventato, e di essere identificato da me pubblicamente: come la pezza del cesso, così, lui era costretto a cancellare i canali precedenti, ed, infatti, è stato, successivamente, costretto a diventare: synnek1, poi, HA distrutto anche, il suo synnek1, perché, io l'ho fatto licenziare da youtube, E oggi lui, è 187AudioHostem, LUI è stato licenziato PER ME, MA, se lui non è ancora finito nel suo bidone di acido solforico: questo è stato soltanto per merito mio: perché io ho minacciato la CIA! insomma, lo Spirito Santo gli ha colpito il cervello: e così lui ha iniziato a dire: "di bere sangue di porco tutti i giorni", così gli ordinava di fare Bush: il Generale di tutti i sacerdoti cannibali di satana, con i poteri voodoo: nella CIA, perché, per loro, bere sangue crudo, cioè, secondo la loro merda religiosa, serve ad uccidere il battesimo in lui, infatti, oggi, lui è diventato 187AudioHostem: ma, lui come sacerdote di satana si è vantato con me: di avere distrutto "il my name" quasi un milione di siti youtube, cioè, quasi tutti i migliori siti dei cristiani: sono andati distrutti con frode e malizia! COSì HANNO DISTRUTTO IL MIO UNIUSREI2, CHE NON AVREBBE MAI POTUTO AVERE NESSUNA PENALITà, PERCHé TUTTI I SUOI 400 VIDEO, ERano fatti tutti da me, ed ero SOLTANTO IO CHE LEGGEVO LA BIBBIA! ] Se ricevi altri due avvertimenti, il tuo account verrà sospeso. Avvertimento 1 ] Exodus Revealed part 4 ID video: E2gpoz65Blo. Rivendicato da QuestarEntertainment il 04 nov 2015. Exodus Revealed part 3 ID video: 5LQ4NwInZiQ. Rivendicato da QuestarEntertainment il 04 nov 2015. Exodus Revealed part 1 ID video: ZIJ6iCtFSXs. Rivendicato da QuestarEntertainment il 04 nov 2015
========================
ecco perché, gli agenti della CIA in google, loro mi hanno fatto chiudere i miei canali più antichi, non solo in youtube, ma, anche in blogspot, proprio per cancellare le prove, dei miei dialoghi con i sacerdoti di satana in youtube! è perché, tutti i sacerdoti di satana di youtube sono presi da convulsione disperazione e panico quando mi vedono, e cercano disperatamente e inutilmente di nascondere i loro delitti di cannibalismo, con me! voi pensate che un sacerdote di satana aveva filmato i suoi cadaveri collezionati, nel frigorifero, c'erano anche cadaveri di bambini, che lui aveva filmato con la tecnica della dissolvenza relativa al 50%, e soltanto perché, lui era un uomo gentile, lui pensava di poter fare il mio amico!
===================
ecco perché, anche, il porno migliore è satanismo ] [ ed è questa la minaccia mortale per l'anima dell'uomo, perché l'anima umana, la nostra anima, può fluttuare nella realtà virtuale, ecco perché, anche, il porno migliore è satanismo! questo sacerdote di satana, aveva ucciso queste 30 pesone di ogni età, che, lui conserva ancora nel frigorifero, poi, le usciva e le posizionava, nelle stanze, quindi, con la tecnica della dissolvenza ti faceva passare in mezzo a queste stanze, che, erano una esposizione dei migliori cadaveri che lui aveva collezionato, ma, purtroppo era facile diventare il suo amico, perché lui si mostrava come un uomo estremamente amabile ed estremamente gentile, QUESTI SONO GLI USA REALMENTE! GLI USA SONO UNA MINACCIA DI SATANISMO INCOMBENTE CONTRO LA SPERANZA DI TUTTO IL GENERE UMANO!
===================
NESSUNO DEVE PENSARE DI POTER UCCIDERE I RICCHI MASSONI USURAI FARISEI! PERCHé NESSUNO DEVE PENSARE CHE LORO SONO FELICI DI VIVERE, AVENDO TANTI CADAVERI DI POVERI INNOCENTI, E TANTO SATANISMO IDEOLOGICO SULLA LORO COSCIENZA MALEDETTA, Sognava di uccidere Carlo, principe di Galles, è il figlio maggiore della regina Elisabetta II del Regno Unito e di Filippo, duca di Edimburgo, internato.. Da rapporti psichiatrici emerso forte disturbo personalità
===========================
RUSSI NON RIUSCIRANNO MAI AD UCCIDERE, TANTI COLPEVOLI ERDOGAN SUNNITI ISLAMICI SHARIA ALLAH CANNIBALI, LADRI CHE HANNO PRESO LE CASE DEI CRISTIANI, DOPO AVERLI UCCISI CON IL GENOCIDIO, cioè, PIù DI QUANTI ITALIANI INNOCENTI GLI AMERICANI HANNO UCCISO NEI LORO BOMBARDAMENTI DURANTE LA GUERRA MONDIALE! E DOVE ERA ONU ED AMNESTY QUANDO METTEVANO NELLE FOSSE COMUNI INTERE POPOLAZIONI DI INNOCENTI? la denuncia di Amnesty. 'Centinaia di civili uccisi dai raid russi in Siria'. Secondo il rapporto in tre mesi di bombardamenti sono stati colpiti anche un ospedale, un mercato ed una moschea. E sono state usate anche bombe a grappolo.
==================
Gay, ok parlamento greco a unioni civili ] sono dei balordi, che nascondono sotto il termine, " unioni civili ", un vero E PROPRIO REALE ISTITUTO DEL matrimonio, e questo è un delitto contro la società, e contro la legge naturale ] OVVIAMENTE, QUESTO è UN ALIBI BUONO PER GLI ISLAMICI DI FARE DEL MALE AI CRISTIANI! [ Natale vietato in Brunei, la pena è la galera. Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah ha 'vietato' il Natale nel suo piccolo Stato. Non è permesso alcun tipo di festeggiamento in pubblico, perfino l'invio degli auguri. Per i trasgressori è prevista una condanna fino a 5 anni di carcere.
Gay, ok parlamento greco a unioni civili ] QUESTO è UN DELITTO COSì ENORME, perché è un delitto di satanismo ideologico, che nessun consenso maggioritario può legalizzare! INFATTI, SANNO TUTTI CHE IL MATRIMONIO è UN DIRITTO NATURALE, E NON UN DIRITTO CIVILE!
Gay, ok parlamento greco a unioni civili ] SIETE TUTTI TESTIMONI [ non esiste più un Governo Costituzionalmente valido, legale e legittimo, IN TUTTE le false democrazie massoniche, senza sovranità monetaria, QUESTO è ALTO TRADIMENTO, contro i popoli! ECCO PERCHé, è INEVITABILE LA GUERRA MONDIALE, ed è inevitabile, CHE GLI ISLAMICI VENGANO nella vostra CAMERA DA LETTO A SGOZZARVI!! VOI LO AVERTE VOLUTO, ED IO NON LI FERMERò!
================
auguri mammina! ogni bambino che nasce è una speranza per il mondo! MA OGNI BAMBINO CHE NASCE POI, NON DOVREBBE MORIRE DI FAME! Chelsea Clinton è incinta, Hillary di nuovo nonna. Bebè in arrivo la prossima estate.
======================
LA PORNOGRAFIA A SCUOLA? NON è UNA NOVITà! GIà ZAPATERO DECENNI FA: NEI SUOI ANTIOMOFOBI, CULTURA GENDER, NELLE SCUOLE ELEMENTARI DI STATO, INSEGNAVA AI BAMBINI DI NOVE ANNI, CHE ANCHE I CANI VANNO BENE PER FARE SESSO! E NESSUNO MI PUò QUERELARE: è STATO PROPRIO COSì! ] COME FACCIO IO, A CHIEDERE, A SALMAN, DI RIMUOVERE LA SHARIA, CHE STA UCCIDENDO CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO? ECCO PERCHé LA PORNOGRAFIA è UN ASSASSINO MATERIALE, MA PRIMA LUI è STATO UN ASSASSINO SPIRITUALE! [ "La pornografia dovrebbe essere intrattenimento, ma in mancanza di alternative è diventata uno strumento di apprendimento, soprattutto tra i giovani". Rocco Siffredi
===================
è VERO ROCCO #cipensarocco LUI HA PERFETTAMENTE RAGIONE: "il sesso è tra le cose più belle e importanti nella vita" ECCO PERCHé, DEVE ESSERE ARRESTATO, E TUTTI I SUOI BENI CONFISCATI, pene detentive contro CHIUNQUE USA IL SESSO COME UNA IMPRESA PER FARE SOLDI! POI, noi NON CI DOBBIAMO MERAVIGLIARE, SE SEMPRE PIù PERSONE SI FANNO GAY, E SEMPRE PIù PERSONE SCELGONO IL SUICIDIO!] [ Sono un fiero porno attore e regista - prosehue Siffredi - protagonista di quasi 2000 film porno girati da attore e 450 da regista e fin da giovanissimo ho voluto dedicare la mia vita al sesso. In occasione della giornata mondiale dell’orgasmo (22 dicembre), voglio lanciare questo appello, perché il sesso è una cosa bellissima. Ci metto la faccia e l'esperienza, offro la mia completa disponibilità a visitare le scuole italiane e a farmi promotore in prima persona di questa iniziativa. Perché proprio io? Perché faccio il mio lavoro da 30 anni e ho acquisito abbastanza esperienza per assicurare che quello che faccio io non è educazione sessuale, bensì altro, pornografia appunto. I ragazzi hanno il diritto di aprirsi, fare domande, avere risposte, ricevere una formazione su una delle cose più belle e importanti nella vita. Cosa stiamo ancora aspettando? Educazione sessuale nelle scuole! #cipensarocco #Cometogether
====================== ******************
============================================
youtube tu sei patetico! io ho fatto l'errore di mettere il testo in bozza (TU SAI CHE IO FACCIO MOLTI ERRORI DI BATTITURA) sotto il video, e poi, lo ho corretto, di nuovo il testo, su wordpad, poi, non sono più stato in grado di incollarlo, con le correzioni ed implementazioni, ed, IN QUESTO MODO, TU MI HAI RESO IMPOSSIBILE DIALOGARE CON QUESTA PERSONA! /watch?v=Ix4kYV-wE30 ] fino a QUESTO PUNTO LA CIA, TI HA FATTO DEL MALE, NEL TENTATIVO, DI BLOCCARE IL MIO MINISTERO, E DI PROTEGGERE I SUOI SATANISTI! [ Libro - Primi gnostici Principi di un Dio, una fede. ] [ Book - First Gnostic Principles of One God, One Faith. di: Chaudhry Rajinder Nijjhar Jatt ] [ grazie per avermi invitato a questo dialogo! giudicando soltanto il titolo di questo, tuo video [ la conoscenza del mio inglese scritto è sufficiente! ma, quasi nulla è la conoscenza del mio inglese parlato] devo dire che, il tuo titolo è buono, perché, tutti sanno che, nel mondo, esiste un solo Dio che ha creato tutte le cose! e che è vero che esiste anche una sola fede universale laica, che è la LEGGE Naturale (non mentire) e la LEGGE Universale (tutto è per amore), ecco perché, io sono il Re di ISRAELE, Unius REI, e la mia può essere una metafisica universale per la fratellanza universale!
+Downfacingdog [ youtube you're pathetic! I made the mistake of putting the draft text (YOU KNOW THAT I DO MANY TYPOGRAPHICAL ERRORS) below the video, and then I corrected him, again the text of Wordpad, then, no longer been able pasting, with the corrections and implementations, and, THIS, YOU HAVE YOU MADE IT IMPOSSIBLE TO TALK WITH THIS PERSON! until THIS POINT THE CIA, he made you EVIL, SEEKING, BLOCK MY MINISTRY, AND for PROTECTING ITS SATANISTS! [] [Thank you for inviting me to this dialogue! judging only the title of this, your video [the knowledge of my English writing is enough! but almost nothing is the knowledge of my spoken English] I must say, your title is good, because, everyone knows that, in the world there is only one God who created all things! and that, is also true that there is one only one universal secular faith, which is the Natural Law (no lie) and the Universal Law (everything for love), that's why, I am the King of Israel, Unius REI, and, I am, only, can be a metaphysical universal for universal brotherhood!
=======================
https://youtu.be/Ix4kYV-wE30 fottiti google troia alla pecorina della CIA! anche il testo che, io ho elaborato, soltanto, in [ translate.google.it/] in youtube viene respinto come spam! ] It is tragic for a man with all the white beard, like you, to understand, too late, that, you've got it all wrong in your life! In fact, the syncretism is, intellectually, culturally, historically and theologically: COMPLETELY WRONG! in the spiritual world things can be true or may be false, there is no uncertainty, but, God is absolute truth, which is why the owner of the truth must be supremely merciful! Because everyone is entitled to make his own Errors, in the journey of faith! why Islamic h eretics always end up killing honest people, who are seeking the truth, because, the heretics are always even murderers! [ è tragico per un uomo con tutta la barba bianca, come te, di capire, troppo tardi, che tu hai sbagliato tutto nella vita! infatti, il sincretismo è: intellettivamente, culturalmente, storicamente e teologicamente: COMPLETAMENTE SBAGLIATO! nel mondo dello spirito le cose possono essere vere, oppure, possono essere false, non c'è incertezza: ma verità è assoluta, ecco perché il possessore della verità deve essere sommamente misericordioso! Perché tutti hanno diritto a fare i suoi stessi errori, nel cammino della fede! ecco perché gli eretici islamici finiscono sempre per uccidere persone oneste, che sono alla ricerca della verità, perché gli eretici sono sempre anche assassini!
ovviamente, io sono la libertà di coscienza ed, IO SONO ANCHE: il libero arbitrio della legge naturale, ecco perché, pur giudicandoti teologicamente sbagliato, io ti ho dato la mia amicizia in youtube, e anche, io diffonderò il tuo messaggio nel mondo, perché, io non voglio disprezzare le tante tue ottime intuizioni e neanche disprezzare la tua santità di vita! ALTRIMENTI, io DOVREI DISPREZZARE ANChE TUTTE LE RELIGiONI, PERCHé NESSUNO è PERFETTO DAVANTI A DIO, e ANCHE UNIUS REI non perfetto, perché la perfezione di Dio è infinita! Chaudhry Rajinder Nijjhar Jatt. 3 giorni fa. I have written the Book and if you will help me put ebook please? My e-mail is nijjhar@gmail.com. Here is the Gist of my Book:-
https://www.youtube.com/watch?v=Ix4kYV-wE30
================================
La trasgressione di Spirito Santo è "blasfemia". Peccati sono perdonati dai sacerdoti di Mosè a Pasqua. La bestemmia / l'ipocrisia non è perdonabile.
Preghiera + digiuno per i discepoli una volta nati. Cerco + Predicazione del Vangelo per T / lavoratori nati. Templi fatti dalla mano dell'uomo - imperfetti. Tempio di Dio creato da Nature - Perfetto Art.
Circoncisione di carne, per patto tribale. La circoncisione di cuore per Alleanza spirituale con Dio. Temple sacerdoti presenti un "capro espiatorio" a Pasqua per conto dei loro discepoli ciechi fiduciosi. Reali sacerdoti si presentano come agnelli di Dio come tutti è quello di dare il proprio conto a Dio.
La perfezione nelle leggi morali - Angeli. Adorazione di Dio nella verità e nello spirito - Santi.
Opere portano a reincarnazione (inferno). Grazia ti premia con Resurrection (Paradiso).
Transgression of Holy Spirit is “Blasphemy”.
Sins are forgiven by Priests of Moses at Passover. Blasphemy/hypocrisy is not forgivable.
Prayer + Fasting for the once-born Disciples. Seeking + Preaching Gospel for T/born labourers.
Temples made by human hands – imperfect. Temple of God created by Nature – Perfect Art.
Circumcision of flesh for tribal covenant. Circumcision of heart for spiritual Covenant with God.
Temple Priests present a “scapegoat” at Passover on behalf of their trusting blind Disciples. Royal Priests present themselves as Lambs of God as everyone is to give his own account to God.
Perfection in the moral laws – Angels. Worship of God in truth and in spirit – Saints.
Works lead to re-incarnation (inferno). Grace rewards you with Resurrection (paradiso).
“Holy spirit”, “common sense”, shatters the fetters of the “Dead” Letters, the Holy Scriptures.
Logical reasoning Brews the New Wine, “Logos”.
“Logos” rests in your own heart and it does not rust or get stolen.
You cannot Pour the Eucharist New Wine, Blood of Christ, from one Cup, person, into another.
Unless you Eat the Flesh of Jesus (What came out of the Mouth of Jesus), take it to your heart for Digesting or pondering over it and Bring it out from your own mouth called Drinking the Blood of Christ, You have no Part in Christ Jesus. Thumping of the Bible and addressing Jesus a Lord are the Anti-Christ activities.
No Copyrights. A translation into other languages is encouraged. Technical help needed.
We are in the TRIBULATIONS END TIMES – Matt. 13v24-30. Our Father Blesses you.
"Santo Spirito", "senso comune", spezza le catene delle Lettere "Dead", la Sacra Scrittura.
Ragionamento logico birre Vino Nuovo "Logos".
"Logos" riposa nel tuo cuore e non arrugginisce o ottenere rubato.
Non è possibile versare l'Eucaristia Vino Nuovo, Sangue di Cristo, da una tazza, persona, in un altro.
Se non mangiate la carne di Gesù (Che cosa è venuto fuori dalla bocca di Gesù), portarlo al vostro cuore per digerire o meditando su di esso e Portare fuori dalla tua bocca chiamato bere il sangue di Cristo, non avrai parte in Cristo Gesù. Martellante della Bibbia e affrontare un Signore Gesù sono le attività anti-Cristo.
No Copyright. Una traduzione in altre lingue è incoraggiata. Aiuto tecnico necessario.
Siamo nel TRIBOLAZIONI END TIMES - Matt. 13v24-30. Il nostro Padre vi benedice.
====================== ******************
============================================
ecco COSA SIGNIFICA SHARIA: è IL NAZISMO! tutta la Comunità Internazionale mi risponderà per questo delitto! ] NON è POSSIBILE, CONSERVARE IL GENERE UMANO CON 50 NAZIONI SHARIA NAZISTI ISLAMICHE SENZA RECIPROCITà! [ Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah ha 'vietato' il Natale nel suo piccolo Stato. Non è permesso alcun tipo di festeggiamento in pubblico, perfino l'invio degli auguri. Per i trasgressori è prevista una condanna fino a 5 anni di carcere. La misura drastica è stata giustificata dal governo come misura per non danneggiare i fedeli musulmani nel Paese a maggioranza islamica. Il bando vige dal 2014 ma è stato rinnovato quest'anno con più forza dopo l'appello di un gruppo di imam.
ecco COSA SIGNIFICA SHARIA: è IL NAZISMO! ecco quello che pensano veramente i nostri Imam .. sono tutti ipocriti ed assassini! INFATTI, NESSUNO DI LORO DENUNCIA LA SHARIA CHE UCCIDERà NOI E LORO! è LA LORO RELIGIONE CHE LI METTE CONTRO I DIRITTI UMANI, E CONTRO I PRINCIPI DEMOCRATICI! CHE POI è QUESTA LA MOSTRUOSA VERITà: NOI IN EUROPA ED IN USA, NOI SIAMO IL SISTEMA MASSONICO BANCARIO ROTHSCHILD SPA: DI SODOMA IDEOLOGIA, NON RAPPRESENTIAMO PIù I PRINCIPI DEMOCRATICI! 22.12.2015. QUINDI GLI ISLAMICI DOVREBBERO CREDERE IN TEORICI PRINCIPI DEMOCRATICI! Il sultano del piccolo Stato del Borneo mette al bando i festeggiamenti per il Natale. Cinque anni di carcere a chi festeggia il Natale in Brunei. E' questa la decisione del sultano del piccolo Stato del Borneo per il 25 dicembre, giorno in cui non si potranno "indossare simboli come croci, accendere candele, addobbare alberi di Natale, cantare inni religiosi, montare decorazioni". La nuova legge, era stata annunciata un anno fa al momento della reintroduzioNe della Sharia, la legge coranica, da parte del sultano Hassanal Bolkian. Il ministro degli affari religiosi del Paese ha spiegato che la scelta di vietare i festeggiamenti del Natale è dettata dalla necessità di "preservare il credo della comunità musulmana", adducendo come motivazione la prevalenza della fede musulmana sulle altre nel piccolo Stato, diffusa nel 65% della popolazione: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3v4R6kuLE
youtube ] sbloccami [ niente panico! non sono lo stupido che pubblica qualcosa durante il mio orario di servizio!
tra pochi minuti entrerò nuovamente in servizio, attraverso l'ora di ricevimento dei genitori, quindi mi asterrò da fare pubblicazioni, anche se sarò libero e non verrà nessuno!
revenge Yitzhak Kaduri
Islamici hanno la pena di morte, come per la legge del taglione, quindi non si dovrebbero lamentare quando noi applichiamo la loro stessA legge, contro crimini così aberranti, che oggettivamente, non possono mai andare in prescrizione, nei confronti di un terrorista recidivo ideologico e impenitente! per ONU sharia, BILDENBERG IL NAZISTA MASSONE COMUNISTA, e LEGA ARABA MECCA KAABA: non esiste nel Genere Umano un diritto alla autodifesa! ]
youtube amore google ] io ho fatto così tanti "copia incolla" di TUTTI i miei articoli, anche in siti di cui io ho perso le credenziali di accesso, che correggere o manipolare i miei articoli è oggettivamente impossibile! Nessuno troverà articoli corretti, cancellati, o storicità di pubblicazione edulcorati! non ho portato rettifiche o correzioni ai contenuti dei miei articoli! li ho stratificati, implementati, ma, non li ho mai corretti! ne ho mai rimosso contenuti sensibili! anche perché NON HO mai AVUTO CONTENZIOSI IN SEDE DI TRIBUNALE!
LorenzoJHWH Unius REI
SE ISRAELE è ANCHE TERRA ALLAH CAABA, POI, ANCHE, TUTTO IL MONDO APPARTIENE A LORO! ] BRASILE CINA RUSSIA INDIA ] [ poiché anche voi siete entrati nel FMI? poi, io adesso, io non so più chi è il mio nemico, ma, voi sarete perdonati soltanto se nel NWO hanno deciso di sterminare la LEGA ARABA
LorenzoJHWH Unius REI
Islam sharia coranico dogmatico di Maometto? ipocrisia falsità dissimulazione spergiuri e tradimenti? TUTTO I FARISEI ED I SALAFITI POSSONO UTILIZZARE PER RAGGIUNGERE I LORO SCOPI! il genocidio ummah di tutti i popoli del mondo? un NUOVO medio-evo di orrore GENOCIDIO SUPERSTIZIONE E BRUTALITà? è oggi totalmente presente, quindi, la nostra minaccia mortale è una minaccia incombente! Ma, io non farò scrivere ai farisei talmud REGIME MASSONICO: i registi della storia: GLI ESPERTI DI INGEGNERIA SOCIALE PER SATANA, questa NUOV pagina di storia, nel loro libro della loro storia!
Maometto? questo è un dono suo! ] [ 22 DIC - La violenza contro le popolazioni civili perpetrati nel nord-est della Nigeria e nei paesi limitrofi hanno costretto più di 1 milione di bambini a lasciare la scuola. Lo riferisce l'Unicef. In tutta la Nigeria, il Camerun, il Ciad e il Niger, sono oltre 2mila le scuole che attualmente restano chiuse a causa del conflitto. La cifra di 1 milione si aggiunge ai circa 11 milioni di minori in età scolare che erano già tagliati fuori dalla scuola nella regione prima dell'inizio della crisi.
LorenzoJHWH Unius REI
Ex agente CIA: la Turchia è fuori controllo. Senso di impotenza degli Stati UnitiSecondo l’ex agente della CIA, la decisione del ritiro dei caccia americani dalla Turchia significa che gli Stati Uniti cominciano a vivere una politica più prudente nei confronti di Ankara, che ancora una volta ha confermato i suoi legami con il gruppo terroristico del Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3v3Pm8pD5
la invasione pianificata dopo il terrorismo pianificato: il crimine turco! ] 22.12.2015. Davutoglu: Turchia intende schierare più truppe in IraqIl primo ministro della Turchia ha dichiarato l'intenzione di schierare truppe aggiuntive nel nord dell'Iraq. Lo riporta l'agenzia Bloomberg: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3v3Pu6nCZ
22.12.2015. L’Europa è della Germania, tutti gli altri zitti e mosca. Presidente del Consiglio Renzi, nella conferenza stampa seguita all’incontro dei vertici europei di pochi giorni fa ha dichiarato di non aver affatto attaccato la Germania e che mai si sognerebbe di farlo: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3v3QFG78b
LorenzoJHWH Unius REI
ah? perché non va giù? I GENDER DARWIN SONO ABITUATI A PRENDERLO DA ROTHSCHID TALMUD AGENDA DISTRUZIONE GOYM! 22.12.2015. All’Europa non va giù l’embargo alimentare russo per l’Ucraina. Non ci sono motivi per una tale emozione lì, ha detto Alexei Ulyukayev. Secondo lui, la parte russa è stata chiara sulle conseguenze se non si fosse raggiunto alcun accordo: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3v3Qpc6nO
LorenzoJHWH Unius REI
SI, MA SALMAN ED ERDOGAN NON NE SARANNO CONTENTI! 22.12.2015. Kenya, musulmani proteggono cristiani da Al Shabaab. L'episodio a nord del Kenya, dove un gruppo di musulmani ha evitato l'ennesima carneficina a bordo di un bus da parte dei terroristi. Eroico gesto in Kenya. Un gruppo di cittadini musulmani si è opposto all'uccisione di alcuni cristiani da parte di uomini di Al Shabaab, evitando la carneficina. L'episodio, secondo quanto riportato dai media locali, si sarebbe registrato nel nord del Paese, dove agisce da anni il gruppo fondamentalista sunnita alleato di al Qaeda, nei pressi di El Wak, dove un bus con a bordo diversi passeggeri cristiani e musulmani stato fermato da un commando di miliziani. "Ammazzateci tutti musulmani e cristiani, oppure lasciateli andare". Queste le parole che sarebbero state pronunciate da uno dei passeggeri di fede islamica all'indirizzo dei terroristi. Il gesto avrebbe fatto desistere i miliziani dal portare a termine le esecuzioni che erano in procinto di eseguire: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1769876/kenya-musulmani-cristiani-terroristi-assalto.html#ixzz3v3RiaGXy
 ISIS TALEBANI SAUDITI, TUTTA SHARIA, ECC.. LE DONNE SONO FEMMINE E DEVONO FARE FIGLI PER LA GUERRA, NON DEVONO STUDIARE! IN REALTà ISLAM è AFFINE A FASCISMO E NAZISMO, UNA IDEOLOGIA PER LA CONQUISTA DEL MONDO SHARIA! TEL AVIV, 22 DIC - Isis ha ucciso nove studenti siriani nel bombardamento di una scuola della città di Deir Ezzor. Lo riporta l'agenzia di stato Sana citata da Arutz Sheva. 'Syrian Observatory for Human Rights' ha spiegato che nove ragazze sono state uccise e altre 20 feriti, per lo più studenti nel distretto di Hrabesh controllato dal regime.
LorenzoJHWH Unius REI
PUTIN è IL MIGLIOR CAPO DI STATO DEL MONDO OGGI! Avere un leader forte, indipendente e carismatico è un sogno di ogni popolo. Tuttavia non tutti i paesi e non tutte le generazioni hanno la fortuna di averlo. Teoricamente i popoli possono scegliere, ma la scelta non è molto ampia. Lo dimostra il sondaggio congiunto, svolto su internet da Daily Express e Sunday Epress, due tra le testate più popolari della stampa inglese. Ai lettori è stato proposto di eleggere un ipotetico primo ministro del Regno Unito. Sulla lista dei candidati c'erano anche dei politici stranieri. Questa votazione naturalmente non aveva nulla a che vedere con le elezioni reali. Era soltanto un modo per sondare i rating. Ebbene, il 78% dei lettori ha scelto… Vladimir Putin. Ora gli esperti si stanno grattando il capo per capire di che si tratta: i cittadini ammirano davvero il leader russo o sono semplicemente irritati dalla politica del proprio governo? Ad ogni modo è un segnale a David Cameron che fa capire il tipo di politica che i britannici vorrebbero per il loro paese, tanto più che la votazione è stata svolta sullo sfondo di una sfrenata propaganda antirussa. L'effetto della propaganda si rivela opposto a quello intenzionato: quattro lettori su cinque dei due giornali inglesi vogliono vedere Putin nella poltrona del primo ministro. E non è la prima volta. Nel 2014, sempre in Gran Bretagna, il presidente della Russia ha totalizzato più del 92% dei voti in qualità di miglior leader mondiale. Per i leader occidentali i risultati di quel sondaggio, organizzato dal quotidiano The Indipendent, erano davvero deludenti: Angela Merkel 3%, Barack Obama 2%, David Cameron — soltanto 1%. Ma succede non solo nel Regno Unito. Persino in Ucraina, dove la maggioranza crede tra Mosca e Kiev sia in corso una guerra, i cittadini vogliono vedere a capo del loro Stato Vladimir Putin e non il presidente che hanno oggi: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1771286/Gran-Bretagna-sondaggio-Putin.html#ixzz3v4LVv7nQ
LorenzoJHWH Unius REI
SE NON VOGLIONO CONDIVIDERE GLI OBIETTIVI, POI, NON C'è PIù UN SIGNIFICATO PER LA LORO PRESENZA! NON SOLO, MA DELLE EVENTUALI VITTIME CIVILI CHE I RUSSI POTRANNO FARE SOLTANTO LORO NE SARANNO I RESPONSABILI! ] [ Siria, amb. russo: Usa-Gb rifiutano di condividere informazioni su Daesh. Londra e Washington continuano a rifiutare di fornire informazioni a Mosca sulle postazioni del Daesh in Siria. Lo ha reso noto l'ambasciatore russo nel Regno Unito, Alexander Yakovenko. "Ognuno di noi ha diversi piani, e abbiamo chiesto gli americani e ai britannici: ‘Dateci gli obiettivi giusti…' Hanno rifiutato. Ecco perché dobbiamo contare solo sulle nostre fonti", ha aggiunto Yakovenko, rispondendo a una domanda sul perché Mosca e Washington stanno conducendo attacchi aerei in diverse parti della Siria. Yakovenko ha sottolineato che Mosca ha continuato a chiedere informazioni sia a Londra che a Washington, ma Regno Unito e Stati Uniti hanno rifiutato di condividere le informazioni richieste: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1774021/siria-informazioni-daesh.html#ixzz3v4M2CNb6
SONO DEI CRIMINALI BRIGANTI, ASSASSINI MASSONI BILDENBERG MERKEL LA LADRA, GUERRAFONDAI PARASSITI LADRI.
Debito dell’Ucraina, Kiev vuole una moratoria a tempo indeterminato
UE-Ucraina, Mosca: non sacrificheremo i nostri interessi: http://it.sputniknews.com/economia/20151222/1773977/Ucraina-debito-moratoria.html#ixzz3v4MhWw4G
LorenzoJHWH Unius REI
I NOSTRI POLITICI SONO VELTRONI DALEMA, PRODI, SCHIOPPA, BERTINOTTI, BONINO, RENZI, ECC.. TUTTI TRADITORI CRIMINALI E COMPLICI DI ASSASSINI PERCHé SONO I MASSONI USURAI ROTHSCHILD BILDENBERG! CHE DIO LI MALEDICA! Il fatturato del commercio bilaterale si è ridotto del 26,5%. Ciò ha principalmente colpito due settori: veicoli e prodotti agricoli. Questo è accaduto a causa delle sanzioni vigenti. L'intero business è rimasto calmo, ma, purtroppo, alcuni settori sono stati colpiti duramente. Prima di tutto, si tratta dei produttori di alimenti freschi e delle aziende che li vendono. Nella fattispecie: latte e latticini, formaggi, frutta e verdura che provengono dall'Italia. Io credo che questo non si possa fermare. Non ci sentiamo depressi a causa della situazione. Al contrario, cerchiamo di trarne il massimo beneficio. Osserviamo la situazione da due prospettive: dal punto di vista delle società italiane, da un lato, e da quelle russe, dall'altro. Perché se la Russia è in crescita è in crescita anche l'Italia. Questo è il nostro approccio, ed è un approccio onesto. Le aziende italiane sono ancora presenti in Russia e gli investimenti nell'economia russa continuano. Ciò significa che le imprese italiane non sono scoraggiate dalla situazione attuale, e quello che vedo, parla in favore di un futuro migliore. Vorremmo vedere le due comunità d'affari crescere insieme, perchè vi è una partnership molto forte e promettente tra Italia e Russia. Le strutture delle nostre economie si completano a vicenda. Nella collaborazione tra Italia e Russia, nessuna delle parti cerca di sorpassare l'altra. È un'alleanza amichevole in cui entrambe le parti si trovano bene": http://it.sputniknews.com/italia/20151222/1772591/russia-italia-economia-rapporti.html#ixzz3v4NbLe8f
LorenzoJHWH Unius REI
QUALE SANTUARIO DELLA DEMOCRAZIA POSSONO RAPPRESENTARE I MASSONI SCHIAVI DEL FMI SPA: L'ANTICRISTO? QUESTO è ALTO TRADIMENTO! SE VIENE LA RIVOLUZIONE E LA GUERRA CIVILE? NON SARà DIFFICILE TROVARE DEI BERSAGLI! Il parlamento greco approva all’unanimità una risoluzione per il riconoscimento dello Stato palestinese. Sui documenti greci verrà ufficializzato il nome “Palestina” in sostituzione di “Autorità nazionale palestinese”. Il parlamento greco ha approvato all'unanimità una risoluzione che chiede al governo di riconoscere lo stato palestinese, nel corso di una sessione speciale alla presenza del presidente palestinese Abu Mazen, in visita ufficiale ad Atene. Abu Mazen si è detto "fiero di trovarsi nel parlamento greco, il 'santuario' della democrazia", e ha ringraziato i deputati greci per questo voto, che "contribuisce alla creazione di uno stato palestinese". Il voto segue di una settimana una risoluzione della commissione di Difesa e Affari Esteri. Il premier greco, Alexis Tsipras, ha annunciato al termine dei colloqui con Abu Mazen l'ufficializzazione del nome Palestina sui documenti greci in sostituzione del termine "Autorità nazionale palestinese", finora utilizzato.
Adesso anche Atene è a rischio ritorsioni da parte di Israele: http://it.sputniknews.com/politica/20151222/1771916/grecia-palestina-riconoscimento.html#ixzz3v4Xs4IPs
LorenzoJHWH Unius REI
in a world of Pharisees, UN Illuminati Satanists Freemasons CIA World Bank Gmos Talmud Agenda A.I. synthetic biology OWL God Boheian Grove Gender gay lobby imperialism, which of course will kill Israel, EU, Russia, China, will break up, even ruthless dictators, Communists, paranoid, Islamic Ottoman Caliphate Saudi ARABIA League IsIs, Boko Haram, shariah nazi, can represent a resource: for the salvation of mankind!
Bush MERKEL Rothschild ] io darò un solo sganassone al vostro SATANA SpA, che 40 miliardi di demoni, e 80 miliardi di anime maledette e dannate: come voi, impiegheranno almeno 100 anni, per rimettere insieme tutti i pezzettini del suo scheletro marcio puzzle.
Bush Satana Rothschild ] perché ti lamenti contro di me? 1. io non sono nel tuo libro paga! 2. E certamente, uccidere tutti i musulmani del mondo? QUESTO NON FARà DI ME UN UOMO FELICE, LOL. olo: lol, ALMENO FINCHé IO NON TI AVRò UCCISO!
LorenzoJHWH Unius REI
QUALE DIO PUò ESSERE VERO, O QUALE RELIGIONE PUò ESSERE VERA, NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI FED, SPA BANCHE CENTRALI, FMI SPA USURA MONDIALE, CIA NATO NUOVO ORDINE MONDIALE? voi siete pazzi! QUESTA è per tutti, una sola universale APOSTASIA E BLASFEMIA, UNA SOLa BESTEMMIA, CONTRO IL CREATORE DELL'UNIVERSO! NESSUN UOMO DI NESSUNa RELIGIONE PEnSI DI VENIRE DA ME, PER DIRE: "IO HO SPUTATO CONTRO DIO, io ho tradito il Regno di Dio, PERCHé, io sono quell'ipocrita di TRADITORE CHE PORTA IL DENARO DI ROTHSCHILD IN TASCA! "
perché io dirò: "una prostituta? ha più dignità di te!"
#Caaba, Masjid al-Haram, Pietra Nera, Moschea del Profeta, Cupola della Roccia, Monte Arafat ] [ per quali delitti sanzionati dal Corano stesso, noi dobbiamo condannare a morte Maometto, dato che gli omicidi non vanno mai in prescrizione?
LorenzoJHWH Unius REI
LA MIA MONARCHIA ASSOLUTA (lorenzoJHWH) IN ISRAELE, è ANCHE UNA MONARCHIA ASSOLUTA ( UNIUS REI ) sul MONDO, NON è UNA ISTITUZIONE PERMANENTE, MA è UN INCARICO "AD PERSONAM" cioè, UN PROCURATORE GOVERNATORE a tempo, autorità che non è imposta, e che PUò ESSERE REVOCATa, IN QUALSIASI MOMENTO: su criteri rappresentativi e maggioritari: perché ogni autorità risiede nel popolo. MA, IO CREDO CHE SENZA QUESTA AUTORITà METAFISICA, VOI DOVRESTE TUTTI MORIRE NELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
LO SPIRITO SANTO MI è TESTIMONE, AL DI FUORI DELLA GIUSTIZIA AMORE E VERITà, INTESE POLITICAMENTE, SULLA DICHIARAZINE ONU 1949: DIRITTI UMANI UNIVERSALI, VALORI LAICI AMATI, PER SE STESSI? IO NON HO FINI E TORNACONTI PERSONALI O IDEOLOGICI RELIGIOSI DI ALCUN TIPO!
LorenzoJHWH Unius REI
PERSONE INNOCENTI E PACIFICHE: I CRISTIANI, CHE VENGONO IDENTIFICATI COME NEMICI DALLA SHARIA ] Nuovo attacco dei miliziani islamici somali di al-Shabaab nella contea di Mandera, nel nordest del Kenya. I miliziani hanno crivellato di colpi un bus, uccidendo due persone, secondo quanto riferito dalla polizia locale e da un portavoce del gruppo terroristico. Dopo un attacco simile avvenuto circa un anno fa, in cui i terroristi presero d’assalto un autobus nella stessa zona e uccisero 28 passeggeri non musulmani, separandogli dagli islamici, la polizia ha fornito scorte armate ai pullman in transito nell’area. Tuttavia il portavoce della polizia, Charles Owino, ha spiegato che il bus attaccato ieri non era scortato perché aveva saltato un posto di blocco predisposto alla fornitura della protezione. Owino ha affermato che altre quattro persone sono rimaste ferite nell’attacco. Sheikh Abdiasis Abu Musab, portavoce militare di al-Shabab, ha rivendicato la responsabilità dell’assalto. «Ci siamo noi dietro l’attacco – ha detto in un comunicato –. Alcuni nemici cristiani sono morti e altri sono rimasti feriti», ha aggiunto. «Gli assalitori hanno cercato di far fermare l’autobus, poi hanno sparato una sventagliata di colpi quando l’autista si è rifiutato di fermarsi », ha riferito ad al-JazeeraMohamud Saleh, governatore della regione nordorientale di Mandera. Secondo alcuni testimoni, un gruppo di passeggeri islamici che si trovava a bordo del bus ha protetto questa volta i passeggeri cristiani rifiutandosi di farsi dividere in due gruppi distinti. Hanno detto ai militanti di «ucciderli tutti insieme o di lasciarli andare», hanno spiegato le autorità locali. Il veicolo al momento dell’attacco era in servizio dalla capitale Nairobi alla città di Mandera. Quando gli shabaab uccisero 148 persone in un attacco all’università di Garissa ad aprile, i militanti divisero i cristiani dai musulmani e spararono ai primi a bruciapelo, liberando invece la maggior parte dei musulmani. Al-Shabaab ha dichiarato in passato che porterà avanti i propri attacchi in Kenya fino a quando Nairobi non avrà ritirato le proprie truppe dalla missione dell’Unione Africana operativa in Somalia contro il gruppo. I militanti sostengono inoltre che il nordest del Kenya dovrebbe fare parte del territorio della Somalia.
 =======================
youtube 666 CIA ] youtube.com/oops [ Questo account ha già un canale. ] ALLORA PERCHé tu mi hai detto: "Crea un nuovo canale"? tu mi hai impedito per la prima volta di formare il canale nuovo "PERSECUTED CHURCH" I MARTIRI CRISTIANI TI RINGRAZIANO!
Visualizza tutti i miei canali o crea un nuovo canale ] brutta CAGNA DI SATANA CIA, FAMMI CREARE QUESTO NUOVO CANALE: "chiesa perseguitata"! [ YouTube Red non è attualmente disponibile in Italia ] perché in italia c'è Unius REI?
====================
EIh, I AM PERSECUTED CHURCH: from Unius REI! perché tu mi hai fatto del male? perché tu non hai fatto sentire la tua voce quando io avevo bisogno di te? FOTTITI! ADESSO FINIRAI ALL'INFERNO, PERCHé DIO HA DATO A ME LE CHIAVI DEL PARADISO!
https://www.youtube.com/channel/UCp74jSHW0DxeArahhKuZ0Gg/discussion
COME in questo mio nuovo canale "PERSECUTED CHURCH" https://www.youtube.com/channel/UCp74jSHW0DxeArahhKuZ0Gg/discussion io ho dato la amicizia ai miei amici, subito tutti loro, MI sono comparsi anche in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion che, è il luogo dove io lavoro come commentatore politico, ecco perché internet per colpa di google e della CIA è diventato un posto dove tu divieni prigioniero delle tue preferenze, e chiaramente il NWO può manipolare le tue scelte ed impedirti risorse e informazioni strategiche, che per te sono di vitale importanza! IN QUESTO MODO, SI PERDE IL SENSO DELLA REALTà OGGETTIVA, IN UN LUOGO CIOè, DOVE DI PER SE, LA REALTà è GIA VIRTUALE! CHI ALLORA potrebbe essere idoneo a intercettare i miei commenti in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ??? OVVIAMENTE NESSUNO! E QUESTO NON è PER ME UN PROBLEMA, DATO CHE IO SCRIVO SOLTANTO PER DIO E PER SATANA! ma, non si può pretendere dai comuni mortali che tutti loro siano, anche, come Unius REI!
https://plus.google.com/105688950464186310944 chiesa perseguitata! Chiesa significa MAMMA! e tu sei la bestiA che hai sputato su tua madre! è vero aveva dei difetti, ma, anche tu hai dei difetti! PEZZO DI MERDA, TU HAI UCCISO TUA MADRE!
===================
"Questo è il vero Natale: la festa della povertà di Dio che annientò se stesso prendendo la natura di schiavo (cfr Fil 2,6); di Dio che si mette a servire a tavola (cfr Mt 22,27); di Dio che si nasconde agli intelligenti e ai sapienti e che si rivela ai piccoli, ai semplici e ai poveri (cfr Mt 11,25)". Papa Francesco Buon Natale e felice anno nuovo
PERSECUTED CHURCH
come dei caproni vi state fottendo ISRAELE ed il Pianeta, luridi bastardi figli del demonio massone fariseo salafita usuraio Gender sodoma. ORA DEVI MORIRE DISPERATO!
PERSECUTED CHURCH
 22/12/2015 GIAPPONE NESUNO DOVREBBE PENSARE CHE I GIAPPONESI SONO STUPIDI POLLI DA SPENNARE, COME SIAMO NOI GLI EUROPEI NELLA NATO SOTTO LA DITTATURA BUROCRATICA USUROCRATICA E TECNOCRATICA DELLA MERKEL! LA CASA DI SATANA è USA BABILONIA!Giappone, centinaia di avvocati contro le riforme “guerrafondaie” di Shinzo Abe. Circa, 300 legali stanno presentando altrettante cause di incostituzionalità nei tribunali di tutto il Paese. Nel mirino c’è la riforma dell’art. 9 della Costituzione: il premier ha modificato la Carta in modo da rendere legale per l’esercito intervenire in armi fuori dai confini nazionali e non soltanto per motivi di difesa. Una fonte ecclesiale ad AsiaNews: “Una mossa ispirata anche dalla Chiesa, il Sol Levante deve rimanere una terra di pace”.
=================
22/12/2015. COSA ONU E AMNESTY DICONO CIRCA IL BRUNEI E CIRCA TUTTO IL NAZISMO SHARIA DELLA LEGA ARABA: GLI ASSASSINI SERIALI, MANIACI RELIGIOSI, E GLI IDEOLOGICI DEL GENOCIDIO MECCA CAABA? Il Brunei vieta il Natale: cinque anni di carcere (e multe) per chi festeggia. Il Sultano, col sostegno dei leader islamici, mette al bando simboli e celebrazioni della festa cristiana. Per chi viola la norma carcere e multe fino a 20mila dollari. Il Natale potrebbe “causare danni” alla fede islamica. Ma c’è chi si ribella e pubblica foto della festa secondo l’hashtag #MyTreedom.
Bandar Seri Begawan (AsiaNews) - Natale vietato in Brunei, piccolo sultanato nel Sud-est asiatico in cui vige la sharia, la legge islamica. La pena per quanti - musulmani e non - celebreranno la festa in piazza o nei luoghi pubblici è di cinque anni di prigione oppure una multa di 20mila dollari. L’ordinanza è stata emessa dal sultano stesso, per evitare che festeggiamenti “eccessivi e aperti” possano spingere la popolazione musulmana - la grande maggioranza - lontano "dalla giusta strada".
La direttiva risale ai mesi scorsi ed è stata confermata questi giorni dai vertici del Paese, con il pieno sostegno dei leader religiosi islamici. Ai cristiani resta la facoltà di celebrare la ricorrenza del Natale, ma lo possono fare solo “in privato” e dopo aver “avvisato in via preventiva” le autorità.
Fra i gesti legati alla festa cristiana ritenuti “offensivi” e per questo dichiarati fuorilegge vi sono: l’indossare simboli religiosi come croci e accendere candele; inoltre, addobbare alberi di Natale, montare decorazioni, cappelli di Babbo Natale, cantare inni religiosi e inviare auguri.
Imam e studiosi musulmani del Brunei hanno ripetuto in questi giorni che contenere le celebrazioni natalizie è fondamentale per evitare che si possano “causare danni” alla fede islamica. Tuttavia, alcuni cittadini (nella foto) del Sultanato hanno voluto sfidare il bando pubblicando sui social network alcune foto legate al Natale, aggiungendo l’hashtag #MyTreedom. Si tratta di una campagna internazionale che invita a promuovere la festa anche nei Paesi in cui - vedi Arabia Saudita - i simboli e le feste cristiane sono proibiti.
Il Brunei è una nazione ricchissima di petrolio; il Paese è in grado di produrre oltre 180mila barili a giorno e la sua esportazione (assieme al gas naturale) rappresenta più della metà del Prodotto interno lordo (Pil) annuale. Nella primavera del 2014 il 69enne sultano Hassanal Bolkiah ha introdotto la legge islamica, che si applica a musulmani (e non) e prevede condanne a morte per lapidazione agli adulteri e omosessuali, amputazione degli arti ai ladri, fustigazioni per altri reati quali aborto e consumo di alcol, pena di morte per blasfemia.
Del resto le pressioni esercitate dal potere politico in questi ultimi anni sulla società sono sottili ma costanti, la stampa locale non perde occasione per parlare di conversioni dal cristianesimo all'islam; per il percorso inverso ora è prevista la pena di morte per apostasia. Ed è diventata così la nazione dell'Asia del Sud-est in cui l'applicazione della legge islamica assume una forma sempre più draconiana e riguarda tutti i cittadini, a prescindere dalla fede religiosa professata.
Il Sultanato del Brunei è un piccolo Stato sull'isola del Borneo, che condivide con altre due nazioni di dimensioni ben più grandi e anch’essi musulmani: Indonesia e Malaysia. È un Paese sviluppato e fra i più ricchi al mondo. La lingua ufficiale è il malay, ma sono di uso comune anche l'inglese e il cinese assai diffusi nella popolazione.
Quasi il 70% degli abitanti di questa monarchia assoluta di circa 400mila abitanti è di religione musulmana e di etnia Malay, il 13% buddisti di origine soprattutto cinese, seguiti da popolazione indigena e altri gruppi minori; il 10% dice di non professare alcuna religione, mentre i cristiani - metà dei quali cattolici di cui il 70% migranti filippini, il 20% indonesiani e il rimanente popolazione indigena - sono circa il 10% del totale.
=======================
INDIA ] OK, HAI VINTO TU! io non dirò più che è stato il governo del KERALA ad uccidere due pescatori cattolici indiani sul peschereccio del Sant Antony, anche se, tutti sanno che proprio questa la verità: cioè, che sei tu il pirata! [ ok adesso rilasciali e io ti prometto che starò zitto! MA PER LA TUA REPUTAZIONE INTERNAZIONALE? VEDITELA TU, VAI CON GANDHI E MADRE TERESA di Calcutta, dal PAPA FRANCESCO, tutti SCALZi in PENITENZA, ECC.. VEDI TU COSA PUOI FARE! [ 23 DIC - Il "regalo" o comunque "il risvolto, più bello" sarebbe "quello che, dopo tanti anni, dopo aver subito tanto, possa essere riconosciuta l'innocenza" dei due marò pugliesi. Lo dice all'ANSA Paola Moschetti, compagna del fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre, che insieme con il commilitone Salvatore Girone, è accusato di aver ucciso due pescatori indiani. Per Moschetti, il riconoscimento della loro innocenza "sarebbe un sollievo e ci ripagherebbe di tante sofferenze".
=======================
e cosa c'è di strano in questa notizia? era la moglie ed i figli del terrorista: Boko Haram, che fuggivano! ANCHE PERCHé SE NON ERANO LORO I TERRORISTI? NON AVREBBERO DOVUTO, e non avevano nessun motivo per FUGGIRE! e lo dice, anche: il proverbio: "non ride sempre la moglie di Maometto il falso profeta!" ABUJA, 23 DIC - I soldati del Cameron impegnati nella lotta a Boko Haram in Nigeria hanno ucciso 70 civili. E' la denuncia degli abitanti dei villaggi in fuga nel nord-est della Nigeria. Il comandante di un gruppo locale istituito per combattere Boko Haram, Muhammed Abba, ha raccontato che i soldati sono arrivati e hanno chiesto dove fossero gli estremisti, e hanno iniziato a sparare mentre la gente fuggiva. Sono stati trovati i corpi di 70 civili.
======================
i ricchi non hanno il senso della oggettività. QUINDI, SE Kim Schmitz LUI FACEVA UN OMICIDIO ODIOSO, AVREBBE AVUTO MENO ANNI DI CARCERE? LA COLPA è ANCHE DEL SISTEMA TECNOCRATICO BILDENBERG, DI QUESTE FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE! NON SI AMMINISTRA IN QUESTO MODO LA GIUSTIZIA! Kim Dotcom, fondatore del sito di file-sharing Megaupload, chiuso 4 anni fa per pirateria informatica, sarà estradato dalla Nuova Zelanda agli Usa, dove è accusato di violazioni del copyright e riciclaggio e rischia decenni di carcere. La difesa ha deciso di ricorrere contro la decisione del giudice. Nato in Germania come Kim Schmitz, Kim Dotcom è accusato d'aver guadagnato 175 milioni di dollari col sito, i cui utenti potevano scaricare musica e film evadendo i diritti d'autore
======================
E AGLI ISLAMICI CHE DANNO, ANNI DI CARCERE E LA PENA DI MORTE, PER CONDANNARE ANCHE GLI AUGURI DI NATALE, VOI CHE SANZIONI DATE? POI, TUTTI LO POSSONO VEDERE: SONO GLI USA CHE STANNO AGGREDENDO LA RUSSIA, CONTINUAMENTE, DI QUESTO PASSO, SI RENDERENNO UNICAMENTE RESPONSABILI DELLA GUERRA MONDIALE! SENZA CONTARE CHE SPUTANO SU QUELLO CHE I POPOLI SOVRANI IN COSTITUZIONALI VOTAZIONE DEMOCRATICHE HANNO DECISO DI FARE! QUESTI SONO I SODOMA GENDER BILDENBERG TECNOCRATI USURAI, SONO I NAZISTI MERKEL, 1000 VOLTE PEGGIORI DI HILTER CHE SONO TORNATI DI NUOVO AD UCCIDERE ISRAELE! USA introducono nuove sanzioni, Mosca: risponderemo. 23.12.2015. Mosca è rammaricata dalla decisione degli USA di estendere le liste delle sanzioni. Questo passo è distruttivo per le relazioni bilaterali, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, aggiungendo che le misure annunciate da Washington saranno analizzate, dopo di che da parte di Mosca ci sarà una risposta speculare. "Trattasi di continuazione della politica che sta avendo effetti distruttivi sulle relazioni bilaterali", — ha detto Peskov. Il nuovo elenco include 34 soggetti fra persone fisiche e giuridiche, comprese alcune aziende e banche che lavorano attivametne in Crimea o sono affiliate a soggetti già sanzionati in precedenza. Tra i "nuovi arrivati" ci sono la banca VTB-24, il servizio di pagamento elettronico "Yandex.Money" e alcune altre società. In tal modo, osserva l'agenzia RIA Novosti, le liste di Washington coincidono quasi con le liste analoghe dell'Unione Europea: http://it.sputniknews.com/politica/20151223/1775292/Usa-sanzioni-liste.html#ixzz3v8tjzMkW
“Turchia si sta comportando da una mina che potrebbe far esplodere l’equilibrio mondiale”: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151218/1751011/turchia-russia-rapporti-equilibrio-mondiale.html#ixzz3v8vXcwVU
PERSECUTED CHURCH ] [ ALLAH è PERSONA BAMBINA SPOGLIATA E STUPRATA A NOVE ANNI! anche ALLAH ha tradito Regno Dio JHWH
my ISRAEL ] e noi siamo morti tutti! [ tu lo SAI CHE cosa MI DISSE UN ISLAMICO CIRCA, TUTTI I CRISTIANI TRASFORMATI IN SCHIAVI dhimmi e STERMINATI PER TUTTA LA LEGA ARABA dalla Sharia? mi disse: " tu grida e sbraita quanto ti pare, tanto non serve a niente!" [ è chiaro gli islamici sono il potere di ONU NATO CIA USA SPA Farisei MAssoni Banche CENTRALI! e noi siamo morti tutti! ARRESTATE ALLAH! Rinnegando il cristianesimo l'Europa ha perso Dio e la propria identità, aprendo la strada al totalitarismo islamico
==================
SALMAN SAUDI ARABIA ] il tuo sistema ideologico sharia, religioso e politico è dogmatico, è un sistema ummAH: chiuso! e se: Maometto si è sbagliato? [ POI, VOI FINIRETE TUTTI ALL'INFERNO CON LUI! ] si, Maometto si è sbagliato! Perché, Maometto nega il più importante dono che Dio ha dato all'uomo: "il libero arbitrio!" "la onesta ricerca delle vie di Dio!" PERCHé, LA SEMPLICE IPOTESI CHE MAOMETTO SI SIA SBAGLIATO? QUESTA è UNA IPOTESI ESTREMaMENTE TERRIBILE PER TUTTI! Certo, i tuoi frutti, possono sembrare anche buoni nel Nuovo Ordine Mondiale dei satanisti massoni gender sodoma farisei bILDENBERG TECNOCRATICI DELLA USURA MONDIALE! Ma, questa è la verità il tuo albero sembra buono ai tuoi occhi, ma, non è oggettivamente buono! Infatti, è il tuo Dio che ha creato un solo Adamo e 4 Eve!
Iran Sharia SALMAN SAUDI ARABIA ] e se le Nazioni del mondo decidessero di dichiararvi guerra a motivo del vostro terrorismo e Nazismo? Tu credi che la comunità internazionale affronterebbe una guerra mondiale soltanto per convincerti a fare le riforme?
=====================
Iran Sharia SALMAN SAUDI ARABIA ] oppure, nel vostro satanismo, voi sperate che, tutti si autodistruggano tra di loro, in questa guerra mondiale di SATANISTI MASSOni SpA Banche Centrali (tanto peggio è per tutti, tanto meglio è per noi ), contro la CINA, Russia, ecc.. per fare voi il grande balzo: "tra i due litiganti il terzo gode Allah Akbar sharia e genocidio a tutti!" INFATTI, LO DICONO TUTTI ALL'INFERNO: "ISLAM è UNA RELIGIONE DI PACE!"
Iran Sharia SALMAN SAUDI ARABIA ] poiché la tua religione è un regime tirannico ideologia genocidio, poi è logico dedurre che, TUTTE le tue PERPUERE ALLAH AKBAR Erdogan? sono tutte fattrici di spietati futuri assassini, di poveri armeni: uccisi tutti a tradimento!
===================
ma se, la UE affonda economicamente, ci può sempre guadagnare con la GUERRA MOndiale": ha detto la MERKEL quando, è riuscita a convincere tutti che era intelligente rinnovare le sanzioni contro la Russia! Poi, ha chiamato il suo generale e gli ha detto: "anche io voglio un mio: " aereo del Giorno del giudizio Ilyushin Il-80 " ] in USA SONO TUTTI DISTRATTI DAI SACRIFICI UMANI SULL'ALTARE DI SATANA, IN QUESTO MOMENTO! [ UE-Ucraina, evaporano i sogni, 23.12.2015. La burocrazia europea si sente offesa. Il Commissario europeo al commercio Cecilia Malmström è indignata dal fatto che la Russia abbia osato difendere i suoi interessi nazionali, chiedendo all’UE la firma di un accordo vincolante. All'incontro trilaterale UE-Russia-Ucraina a Bruxelles dalla Russia si aspettavano soltanto concessioni unilaterali. Ma non ci sono state, pertanto "siamo indignati". Secondo la Commissione europea, la decisione di Mosca di rinunciare, a partire dall'anno prossimo, all'area di libero scambio con l'Ucraina costituisce un atto di "pressione politica ed è in contrasto con le regole del negoziato trilaterale, formulate negli accordi di Minsk". C'è da dire però che gli accordi di Minsk non hanno nulla a che vedere con il commercio bilaterale Russia-Ucraina. E poi, chi ha dato ai burocrati di Bruxelles il diritto di decidere su come la Russia deve sviluppare le relazioni economiche con i suoi partner? Se Bruxelles ha deciso che le richieste della parte russa "non erano realizzabili", ciò significa che la delegazione europea non è riuscita a mettersi d'accordo con Mosca sull'Ucraina. Adesso i negoziatori se ne dovranno assumere le conseguenze, scrive il quotidiano "Rossiyskaya gazeta". Come saranno queste conseguenze, la Commissione lo sa. Per l'Ucraina l'annullamento dell'area di libero scambio, deciso da Mosca, significherà la perdita di 3,5 miliardi di dollari. È quanto avrebbero perso le aziende russe, se Mosca non reagisse all'entrata in vigore dell'Accordo di associazione UE-Ucraina. Bruxelles capisce che dovrà compensare a Kiev questa cifra ed è sciuramente in Europa che il primo ministro ucraino Yatsenyuk andrà a chiedere i soldi, ma la maggioranza dei paesi UE non vuole fnanziare l'Ucraina. All'ultimo vertice europeo, dove si è parlato del rinnovo delle sanzioni a Mosca, è stato sollevato anche il tema del gasdotto Nord Stream-2 che porterà il gas russo verso la Germania, come lo sta già facendo il primo gasdotto Nord Stream-1. La parte perdente in questo caso sarà appunto l'Ucraina che, secondo le stime del governo ucraino, perderà almeno 2 miliardi di dollari. È la cifra che Yatsenyuk potrebbe chiedere a Bruxelles. Angela Merkel ha dichiarato tuttavia che la Germania si adopererà contro "l'isolamento totale" dell'Ucraina in qualità di paese di transito. Eppure Berlino non garantisce che Ucraina potrà continuare a guadagnare con il transito del gas russo. I dirigenti dell'UE si sentono frustrati. Prima della firma dell'Accordo di associazione con Kiev gli esperti di Bruxelles parlavano di benefici che l'Europa avrebbe ricevuto grazie all'area di libero scambio tra Russia e Ucraina. Adesso è diventato ovvio che questi ragionamenti non valgono nulla. L'UE si associa con un paese dove è in corso una guerra civile, dove lo Stato senza soldi sta rapidamente perdendo il suo potenziale industriale e non è in grado di sopravvivere senza sovvenzioni esterne. L'UE voleva un diamante, ma ha ricevuto un blocco di cemento che la sta trascinando verso il basso: http://it.sputniknews.com/economia/20151223/1777187/Ue-Ucraina-associazione.html#ixzz3v9UE0ldE
DALIT DHIMMI GOYM? ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR! ALLAH AKBAR!
stanno tutti per morire come bestie. LO DOBBIAMO AMMETTERE TUTTI, I MASSONI SODOMA BILDENBERG FARISEI SpA ideologia GENDER, REGIME USURA TECNOCRATI, HANNO COSì tanto FATTO DEL MALE ALLA coscienza e alla IDENTITà dei popoli Europei e Americani? che adesso proprio loro, anche loro stanno tutti per morire come bestie! DOPUTUTTO è IL TALMUD CHE LI HA CONVINTI TUTTI DI ESSERE BESTIE EVOLUTE DARWIN SCIMMIE!
====================
la MERKEL ha ritirato i suoi missili patriot dalla Turchia, ed anche se, Erdogan ha una enorme fiducia nel suo invincibile esercito (circa 20 milioni di soldati nel 2017) e già, lui si vede come un sultano nel suo nuovo impero ottomano, tuttavia, Erdogan è un ragazzo sensibile, ed a questo gesto della MERKEL, lui ci è rimasto male! Ma, alla Merkel, Bush le ha telefonato e le ha detto: "presto tu avrai bisogno in Germania dei tuoi Patriot", ed il fatto che, lei non ha tanti Patriot quanti missili balistici hanno già messo da parte i russi per lei? poi, questo particolare, non troppo la preoccupa, perché, alla NATO le hanno detto che: in 3 settimane? i loro eserciti saranno a Mosca!
===============================
da noi, i nostri inzivosi pedofili: maniaci sessuali, sono sempre l'amico del babbo e della mamma, che, loro fanno il gioco: del dottore, con le bambine! ma, in Turchia e Arabia Saudita, i loro sunniti inzivosi pedofili maniaci sessuali, loro fanno sempre il gioco: del marito e della moglie, tuttavia, non è che le bambine, a nove anni sono stupide, no! quindi, i sunniti giocano anche a fare i profeti, ed è in questo modo che, i demoni hanno dettato il Corano, è che il Corano poi, non è stato fatto scrivere da Maometto durante tutta la sua vita? questo particolare non dovrebbe scandalizzare, perché: tutti i pedofili in Arabia Saudita hanno gli spiriti guida! che poi, dubitare qualcosa? porta sempre alla pena di morte per blasfemia! QUINDI: IL DOTTORE NON VI CONSIGLIEREBBE MAI, DI AFFRONTARE QUESTO ARGOMENTO CON ERDOGAN
=====================
Natale vietato in Brunei, la pena è la galera. anche, in Brunei ci sono le vittime dei Palestinesi? Ormai, tutti i musulmani sono i Palestinesi vittime in tutto il mondo! Terrorismo, ricercatrice libica fermata in Italia. Secondo gli inquirenti una dottoranda presso l'Università di Palermo era in contatto con ambienti estremisti. TEL AVIV, 23 DIC - Almeno 3 israeliani sono stati feriti in un accoltellamento avvenuto poco fa alla Porta di Giaffa all'ingresso della Città Vecchia a Gerusalemme. Lo dice la polizia secondo cui un assalitore è stato "neutralizzato". Uno dei feriti - secondo i primi soccorsi - sarebbe molto grave.
===============
Tartari di Crimea, voltano spalle all’Ucraina, la Russia è meglio!  23.12.2015 Secondo il direttore dell’Agenzia federale per gli affari delle etnie, il blocco energetico della Crimea ha definitivamente frantumato le illusioni dei tartari di Crimea. Soltanto il 17% dei tartari di Crimea vede il proprio futuro insieme all'Ucraina, il resto si sta già integrando nella società russa, ha comunicato all'agenzia RIA Novosti il direttore dell'Agenzia federale per gli affari delle etnie Igor Barinov: http://it.sputniknews.com/mondo/20151223/1778589/Crimea-tartari-sondaggio.html#ixzz3vA96RPrb
dall'inferno Satana mi ha detto, che, il Corano non poteva essere dettato dai demoni, perché Maometto era un esorcista.
====================
23.12.2015. In una missiva riservata da parte dei commissari europei alla concorrenza, che il governo italiano potrebbe rendere pubblica, le ragioni del no dell'Europa all'uso del fondo di garanzia interbancaria per il salvataggio delle 4 banche popolari italiane: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778400/UE-Italia-salvabanche.html#ixzz3vANFQahw
Ue contro Italia: Le 4 banche salvate vendevano prodotti inadeguati: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778400/UE-Italia-salvabanche.html#ixzz3vANBK5mL
===========================
Zakharova: Ucraina viene spinta a violare i suoi obblighi. QUESTA SITUAZIONE, da figura di merda, è COSì INFAMANTE PER LA UE, CHE, IO NON TROVO VOLGARITà EDEGUATE! 23.12.2015. L’UE sta spingendo l’Ucraina a violare gli obblighi bilaterali che il paese ha con la Russia e gli impegni sottoscritti nell’ambito dell’area di libero scambio dei paesi CSI, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. "Siamo veramente delusi, perché con insistenza e in buona fede abbiamo cercato di raggiungere un accordo. I nostri esperti hanno tenuto 16 round negoziali, ma non è servito a nulla. Come ora risulta, la disponibilità dell'UE e dell'Ucraina a rinviare di un anno l'applicazione delle clausole economico-commerciali dell'Accordo di asociazione era soltanto una manovra e un espediente tattico", — ha detto Zakharova. "Anzi, durante tutto questo periodo l'Ucraina ha apertamente continuato ad adattare energicmente la sua legislazione ai requisiti dell'Accordo di associaizone. L'UE ci chiudeva un occhio, limitandosi a pronunciare delle frasi banali sulla "scelta sovrana" del popolo ucraino. In realtà l'Ucraina viene spinta a violare i suoi obblighi bilaterali nei nostri confronti e i suoi impegni nel quadro dell'area di libero scambio dei paesi CSI, e a noi ci dicono che la situazione è "regolare" e che non dobbiamo reagire in alcun modo", — ha rilevato Maria Zakharova. Il 1 gennaio diventerà operativa l'area di libero scambio Ucraina-UE. Per difendere il proprio mercato la Russia sospende gli accordi di libero scambio, sottoscritti con l'Ucraina, ed è costretta a introdurre dei dazi su alcune merci ucraine: http://it.sputniknews.com/economia/20151223/1779271/Zakharova-Ucraina-associazione.html#ixzz3vAO9l9Bs
Yemen, L’Unhcr condanna l’Arabia Saudita, 23.12.2015. NON è CHE QUALCUNO, SI INTERROGA, circa, il FATTO CHE MAOMETTO è un falso profeta, uno dei criminali più pericolosi del genere umano, perché, il SUO CORANO (Parola increata), CHE, UN ALTRO pedofilo predone come lui HA FATTO SCRIVERE: molti molti anni dopo facendo distruggere le prime tre edizioni ( di una Parola divina increata ), PERCHé LUI è SALITO IN CIELO 7 ANNI DOPO LA SUA MORTE: da GERUSALEMME, cioè, che lui Maometto HA POTUTO FARE QUALCOSA DI SBAGLIATO? Stamani un altro missile yemenita, probabilmente rifornito dall’Iran, si è schiantato contro una base militare in territorio saudita. Condanna dell’Arabia Saudita da parte dell’UNHCR al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Prosegue in Yemen la contr'offensiva delle truppe anti saudite. Forze yemenite, con l'aiuto del movimento popolare Ansarolà, recuperano il controllo di una zona montuosa nella provincia di Taiz, sud-Ovest dello Yemen: http://it.sputniknews.com/mondo/20151223/1778630/yemen-unhcr-condanna-arabia-saudita.html#ixzz3vAP7KKuq
Con il decreto salva banche, il governo ha riversato sui risparmiatori le responsabilità di Bankitalia e Consob, che non hanno vigilato sulle azioni truffaldine di quattro istituti bancari sull’orlo del fallimento. Protesta del Comitato vittime del salvabanche contro Governo e Bankitalia. Cittadini, parlamentari dell'opposizione e associazioni in difesa dei consumatori, si sono dati appuntamento ieri in via Nazionale, nei pressi della sede di Bankitalia, per chiedere i rimborsi integrali dei risparmi, oltre alle dimissioni del governatore, Ignazio Visco: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778941/vittime-banche-bankitalia.html#ixzz3vAWFvpDW
ok! metteteli in galera per 5 anni, e fate, un embargo totale della comunità internazionale a questi maomettani assassini nazisti criminali sharia! Il sultano Hassanal Bolkiah ha 'vietato' il Natale nel suo piccolo Stato nel sud-est asiatico. Non è permesso neppure inviare auguri. Per i trasgressori è prevista una condanna fino a 5 anni di carcere.
==========================
questa è una vergogna per ONU, USA e UE, dal valore infamante universale! BARI, 23 DIC - "Questo è il quarto Natale che si trascorre in queste condizioni. E il fatto di essere in Italia non esime da privazioni e sofferenze. Non è facile, anche se si è qui". Lo dice all'ANSA il fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre accusato, con il marò Salvatore Girone, di aver ucciso nel 2012 due pescatori indiani scambiandoli per pirati. Latorre è in Italia, con un permesso speciale che scade il 16 gennaio, per curarsi dai postumi di un ictus. Salvatore Girone è invece a Nuova Delhi.
======================

UNICEF confirmed the Christians' exodus from Mosul Dr Marzio Babille is its Iraq Representative. "Most of (them) are moving towards the towns of Tilkif Batnaya and Alqosh. 40 families have moved to the east towards Qaraqosh and 30 have been accepted in the province of Dohuk. Twenty families have reached Erbil the capital of the autonomous region of Iraqi Kurdistan where a small reception center in collaboration with the Chaldean Archdiocese was set up".
Global Reactions to ISIS
United Nations Secretary-General Ban Ki-Moon has issued a statement "condemning IS attacks in the strongest terms - the systematic persecution of minority populations in Iraq by the Islamic State [of Iraq and Syria] and associated armed groups."
The UN chief highlighted that "any systematic attack on the civilian population or segments of the civilian population because of their ethnic background religious beliefs or faith may constitute a crime against humanity."
Late on Monday the 15 member Security Council also "denounced the persecution of Christians and other minority groups in northern Iraq which used to be home to minority communities that had lived together for hundreds of years before coming under direct attack by the group known as (IS) and its allies".
The U.S. State Department also "condemns in the strongest terms the systematic persecution of ethnic and religious minorities by the terrorist group [IS] adding that the US government was "outraged by ISIS's recent announcement that Christians in Mosul must either convert pay a tax leave or face execution in the coming days."
Human Rights Watch has published a report outlining the killing kidnapping and threatening of religious and ethnic minorities in Mosul since IS captured Iraq's second largest city on June 10.
"ISIS should immediately halt its vicious campaign against minorities in and around Mosul" said Sarah Leah Whitson Middle East director at Human Rights Watch.
The actions of ISIS have been strongly condemned by Muslim experts. On the ground in Baghdad this Sunday local Muslims joined Christians at a service to show their solidarity. The New York Times reported a Muslim woman sitting next to a Christian woman who was in tears whispering to her "You are the true original people here and we are sorry for what has been done to you in the name of Islam."

Two Finnish Christian aid workers killed in Afghanistan. Published July 25 2014
Herat Afghanistan. World Watch Monitor. Two Finnish women working for a Christian aid charity have been killed by gunmen in Herat Afghanistan; both had worked in Afghanistan for 16 years having arrived there together in March 1997.
Two men travelling by motorcycle shot two women who worked for the International Assistance Mission IAM - while they were in a taxi. No group has immediately claimed responsibility for the attack. Herat is the major city in north-west Afghanistan and has escaped much of the violence of Kabul Helmand and the south-east close to Pakistan in recent years. The IAM has worked continuously in Afghanistan for nearly 50 years since 1966. The organisation is well known there as an openly Christian aid organisation that works to capacity build in healthcare and socio-economic development. The charity said on Thursday it was informing relatives that the two Finnish expatriate female staff members had been killed in Herat. Their names were still being withheld at time of publication. "Our prayers are with their relatives friends Afghan and international colleagues" acting executive director Finnish doctor Heini Makila said in a statement. A close Finnish friend who knew both women told World Watch Monitor that they were experienced aid workers who 'wouldn't have disobeyed directives or been in any way careless' and saw no reason why they would have been a target. He said the two women had a 'profound reputation' and that Afghans would be deeply affected by their loss.
"To say I and the thousands of Afghans and expats who saw their selfless service – to say we are devastated – is a vast understatement. These women have given their lives – now literally – to help and serve the neediest of the needy in the hardest of places. Both women were in their fifties and have served in Afghanistan for over 15 years. Through a commitment to love the people of Afghanistan they'd lived through the tumultuous Taliban years and the unpredictable and increasingly dangerous years of the soon-to-end Karzai regime. Helping the most marginalised Afghans – women – through mental health and psychiatry projects they had forsaken an easy comfortable life in Finland. Both had spent extended periods of time in Finland to further train to meet more specific needs as they sought to increasingly train local women to a higher level. One had just returned last week after 18 months in Finland and was so excited to be back in Herat and to get back to work. With a Thursday/Friday weekend they had gone early to the bazaar to shop and were shot by armed assailants as they left in their trusted taxi. Both died of their wounds on the way to hospital." Another Finnish former aid worker in Afghanistan who knew them well remembered "I met them arriving together on their first day in 1997 and now they've died together. They were so full of love for Afghans no job was too small for them to alleviate the suffering they saw all around them".
Local Afghan friends of the two women immediately also posted on social media that the two deaths were 'such a waste of life'.
One of WWM's sources said news reports that IAM was involved in proselytizing was not a belief shared by the many Afghans who knew the charity's work including the Taliban. "Afghans would be the first to stand up and say it is not true. IAM is widely known as a Christian organisation – that is never hidden – which serves the people of Afghanistan…as rare providers of healthcare and other development services IAM workers are appreciated and respected by many of the Taliban leaders".
The friend added that some Taliban were among the first to offer their sympathy when ten people were killed on 5 August 2010 on an IAM medical mission to Eastern Afghanistan now dubbed the 'Badakhshan massacre;' the first armed attack in IAM history. Two workers killed then had worked in Afghanistan for over 30 years.
Another long-standing Christian ex-field worker in Afghanistan told WWM that only the UN has a larger in-country expat presence than the IAM the largest Christian NGO and the longest-serving. After attacks in Kabul on a Community Center used by international workers in April and the murder of three expat workers at the Cure Hospital in April many faith-based NGOs had withdrawn non-essential staff and families from the country or relocated them around Afghanistan.
Many planned to come back in August/September after Ramadan and holiday leave when Afghanistan's election results would be known. Sources say the expatriate community is unsure if these killings make their work impossible to do.
In a separate attack on the same day a market bombing has killed at least six civilians and wounded more than 20 people in the Takhar province.
The violence comes at a tense time in Afghanistan. All foreign combat troops are preparing to leave by the end of the year and votes are being rechecked in a fiercely disputed presidential election to choose a successor to Hamid Karzai.

Catching Our Eye
Freedom - Sudanese 'apostasy' Meriam now in Italy
Meriam Ibrahim who has spent the last month holed up in the US Embassy in Khartoum has been flown to Italy with her children.
She was accompanied by the Italian Deputy Foreign Minister. Her husband Daniel is an American citizen.
Her conviction to death for having renounced Islam for Christianity was overturned after she argued she had always been a Christian.
 
The Italian Dep Min told BBC they co-operated with US State dept & family will be on way to NY as soon as possible
According to Hardwired's Executive Director Tina Ramirez "Meriam's case continues at the Supreme Court and while the criminal punishments for adultery and apostasy remain a threat to many others such as Faiza Abdalla we are working to help Meriam's lawyers continue their fight
and make freedom possible for all Sudanese."
Only last week her family tried to annul her marriage in attempts to keep her in Sudan where forsaking Islam is seen as illegal even though its Constitution guarantees freedom of religion.
Source BBC Hardwired
Malaysian woman to get back 'Allah' Christian CDs
Malaysia's High Court has ordered the return to a Sarawak woman of eight Christian CDs which had the word "Allah" in the title which were confiscated in May 2008.
The woman Jill Ireland tried to bring them into the country from Indonesia. She then challenged their seizure at the airport on grounds of the apparent ban on Malay Christians' use of the word 'Allah' for God when it has been in the Malay language for over a hundred years. She has also asked for a declaration that she has a legitimate expectation to exercise the right to use "Allah" and to continue to own and import such materials.
(Today) Monday 21st July's decision does not give any more clarity over the June 23 ruling
by a federal court that it would not grant the appeal by the Catholic Herald magazine against the Oct 2013 decision that it could NOT use 'Allah' since this word is only for Muslims.
Immediately after the June verdict the Malaysian Government declared that Christians who form about 10% of the mainly Malay-Muslim population of 30 million could still use the word Allah in church since the ban only applied to the Herald.
The decision over the CDs appears to be in line with that but it still leaves Christians confused and uncertain as to what is allowed and what is not.
Uganda troops fight Al Shabab
As reported in our recent article Uganda also has troops fighting Al Shabab in Somalia. In May the US Embassy in Kampala warned churches that there was a credible threat against them. Now it appears as if local Muslim extremists may be exploiting regional tensions to attack their neighbours as Uganda's New Vision reports. 
·
Rispondi
·
Rothschild hell
15 ore fa
about Christian Persecution. "Everyone has the right to freedom of thought conscience and religion; this right includes freedom to change his religion or belief and freedom either alone or in community with others and in public or private to manifest his religion or belief in teaching practice worship and observance." Article 18 Universal Declaration of Human Rights
WHAT IS CHRISTIAN PERSECUTION?
Christian Persecution is any hostility experienced from the world as a result of one's identification with Christ. From verbal harassment to hostile feelings attitudes and actions believers in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings physical torture confinement isolation rape severe punishment imprisonment slavery discrimination in education and in employment and even death are just few examples they experience on the daily basis.
According to The Pew Research Center over 75% of the world's population live in areas with severe religious restrictions. Many of these people are Christians. Also according to the United States Department of State Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in the person of Jesus Christ.
WHERE IT OCCURS?
In the United States it's easy for believers to take for granted the rights they so regularly enjoy. From praying and worshiping in public to attending Sunday worship services practice of one's faith is generally accepted in America.
But this isn't the case in many nations such as North Korea Saudi Arabia Iraq Afghanistan Somalia Mali Syria etc. in which religion itself is banned or where one faith system is permitted and touted with all others being continually denigrated. The persecution is so severe in many localities Christians are systematically targeted and mistreated because of their religious beliefs. According to The Pew Research Center The Economist Christians today are the most persecuted religious group in the world.
WHERE CHRISTIAN PERSECUTION IS WORST
Every year we release our annual "World Watch List" a ranking of 50 countries that exposes the places Christians are most persecuted across the globe. World Watch List includes individuals in all Christian denominations within an entire nation.
INDEX OF CHRISTIAN PERSECUTION IN THE MOST UNFRIENDLY COUNTRIES
According to this graph the statistic shows the index of the persecution of Christians in the top unfriendly countries around the world 2013. North Korea is the country with the strongest suppression of Christians with an index value of 87.The survey for the World Watch List included various aspects of religious freedom the legal and official status of Christians the actual situation of Christians living in the country regulations from the state as well as factors that can undermine the freedom of religion in a country.
WHY IT OCCURS?
AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION
There are variety of reasons why Christians are persecuted. One of the reason it occurs is when severe abuse of Christians takes place under the authoritarian government. In the case of North Korea and other Communist countries authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a more comprehensive determination to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS
Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example in Niger more than 98 percent of the population are Muslims and hostility comes more from society than from the government. Historically Islam in West Africa has been moderate but in the last 20 years dozens of Islamic associations have emerged like the Izala movement which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS
The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance in Eritrea violations such as lack of freedom of expression assembly religious belief and movement; extrajudicial killings enforced disappearances extended incommunicado detention torture and indefinite national service cause many Eritreans to flee the country.
Freedom of religion like all freedoms of thought and expression are inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However today many people liver under governments that abuse or restrict freedom of religion. Christians in such areas suffer deeply and are denied basic freedoms that humans should be entitled to.
In 1948 the United Nations General Assembly adopted the Universal Declaration of Human Rights. This declaration came as a result of the treatment of the Jews in Nazi Germany. The document states that every person is entitled to basic human rights. This reaffirmed the dignity and worth of all human beings no matter what a person's race color sex language religion political or other opinion national or social origin property birth or other status.
In 1966 the United Nations developed the International Covenant of Civil and Political Rights in addtion to the Universal Declaration of Human Rights. Article 18 of the International Covenant of Civil and Political Rights focuses on four elements of religious freedom Everyone shall have the right to freedom of thought conscience and religion. This right shall include freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice and freedom either individually or in community with others and in public or private to manifest his religion or belief in worship observance practice and teaching. No one shall be subject to coercion which would impair his freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice.
Freedom to manifest one's religion or beliefs may be subject only to such limitations as are prescribed by law and are necessary to protect public safety order health or morals or the fundamental rights and freedoms of others.
The States Parties to the present Covenant undertake to have respect for the liberty of parents and when applicable legal guardians to ensure the religious and moral education of their children in conformity with their own convictions
The Bible calls us to be advocates of human rights. Psalm 82:3 says "Stand up for those who are weak and for those whose fathers have died. See to it that those who are poor and those who are beaten down are treated fairly." As Christians we need to see that all people are entitled to basic human rights.
WHY WE SERVE PERSECUTED CHRISTIANS?
As Christians in the free world we are to take stand for our persecuted brothers and sisters in Christ. It is a simple matter of compassion and justice to speak up for the suffering (Zechariah 7:9 Luke 11:42 Matthew 25:35-36). In following Christ's example we are to show mercy to those who are suffering especially those in the household of faith (I Corinthians 12:26-27).

Ramadan Day 28- Love. Posted on July 25 2014 by Janelle in Countries Stories
On the second floor of the Abgineh Glass and Ceramics Museum in Tehran Iran in a small unremarkable cabinet resides a collection of oddly-shaped bottles labeled only as 'sprinklers.' In ancient Middle East these bottles were known as 'tear-catchers'; vessels used to capture tears shed by a wife whose husband was at war and offered as proof of her love upon his safe return. In times of death or serious trouble family members gathered tears from all present the bottles representing the sorrows of the family the tears serving as a message in a bottle.
Ages ago King David was convinced that even God was interested in his tears. In Psalm 56 he writes "Put my tears in your bottle – aren't they already recorded in your book?" David knew that God saw every tear rolling down his cheeks and in spite of suffering and persecution David chose to put his trust in the Lord "In God I trust; I have no fear." David was confident that his tears were not shed in vain but were collected by God. The words in Psalm 56 could also be those of our Iranian brothers and sisters; they serve as a reminder for us to 'treasure' their tears.
Recently Open Doors received an Iranian 'tear-catcher' as a present; the bottle an emblem of not only the tears of Iranian Christians but also the pain of persecuted Christians around the world. The tiny vessel speaks of grief tears and suffering but also faith and confidence in the Lord. On this day let us remember the tears of the persecuted reminded that when one suffers all suffer. Our prayers an offering of love for those who have sacrificed so much to follow Christ.
STAND "ONE WITH THEM"
Take a small bottle and fill it with perfume aromatic oils or other fragrant fluids as a reminder of the tears of Christians that are being persecuted. Lift up the sweet aroma as you sacrificially pray for brothers and sisters worldwide.
PRAY "ONE WITH THEM"
Father just as the tears in a bottle speak about grief and suffering they also speak about faith and confidence in You. Today we remember their tears knowing that as one member suffers all members suffer. Amen.

Pastor Saeed Abedini is an American citizen who was thrown into an Iranian prison in the summer of 2012. A few months later he was sentenced to 8 years in prison due to his Christian activities.
Pastor Saeed represents hundreds of Christians who are imprisoned for their faith in Iran. The living conditions can be unspeakable and many live in fear of their lives on a daily basis.
Open Doors is providing a writing campaign for six of these prisoners- as a way to remind them that they are not alone.
Many persecuted believers have said that what motivates them to keep fighting the good fight is knowing that fellow believers whether near or far are praying for them and remembering them in their greatest time of need.
Iran ranks #9 on the 2014 Open Doors World Watch List of countries where Christians face the most persecution. While it has seen an increase in Christian television programs and radio stations the increasing levels of persecution have followed suit due to Iran's extremely oppressive regime.
A great opportunity to help encourage a Christian being persecuted for their faith is to write to them through Open Doors' writing campaigns.
Follow the link below to find out the details you will need to know on how and what to write to these believers today. As Hebrews 13:3 says "Continue to remember those in prison as if you were together with them in prison and those who are mistreated as if you yourselves were suffering."
Help to unify the Body of Christ and uphold these believers in the faith through prayer and encouragement!

Ramadan Day 29- Joy. Posted on July 26 2014 by Janelle in Countries Somalia – Nishan 27 had just graduated from college and was interning at a hospital when he first heard the gospel message. Three years later he made known to his family that he had become a follower of Jesus Christ. Furious with his announcement his family captured him and kept him locked in a dark room in the attic of their home for 13 days without any food. During this time he felt Jesus at his side and it was a time of great joy knowing that He was with him. His only earthly allies however were his sister and mother. Fearful of being caught and punished Nishan's sister secretly brought him meals and only after his mother pleaded with his father was he released.
After that Nishan decided to become a secret believer so as not to get his sister and mother in trouble. He now goes to the mosque but furtively prays to Isa al Masih – In his immediate vicinity Nishan is one of sixteen secret believers who meet at the mosque and call themselves followers of Isa al Misah. By meeting at the mosque their respect in the community is maintained and at the same time they have the opportunity to build relationships with other secret believers.
STAND "ONE WITH THEM"
Today after the sun sets and the day's fasting is over for Muslims invite a neighbor over for dinner. Spend time joyfully giving thanks for His provision and ask that He provide for brothers and sisters who are without.
PRAY "ONE WITH THEM"
Father fill those who worship You in secret believers with a joy that cannot be extinguished by hardships. May their joy be a witness to others who are seeking Your truth. Amen

Somalia – Nishan 27 had just graduated from college and was interning at a hospital when he first heard the gospel message. Three years later he made known to his family that he had become a follower of Jesus Christ….
Read More →
Write To An Iranian Prisoner
Posted on July 25 2014 by Janelle
Pastor Saeed Abedini is an American citizen who was thrown into an Iranian prison in the summer of 2012. A few months later he was sentenced to 8 years in prison due to his Christian activities. Pastor Saeed represents hundreds…
Read More →
Ramadan Day 28- Love
Posted on July 25 2014 by Janelle
On the second floor of the Abgineh Glass and Ceramics Museum in Tehran Iran in a small unremarkable cabinet resides a collection of oddly-shaped bottles labeled only as 'sprinklers.' In ancient Middle East these bottles were known as 'tear-catchers'; vessels…

Meriam Ibrahim Arrives in Italy- Finally Free
Posted on July 24 2014 by Emily
By Kristin Wright Director of Advocacy at Open Doors USA Sheltered inside the US Embassy in Khartoum for the past month and prevented from leaving Sudan Meriam Ibrahim was wondering if she would actually be able to leave- right up…
Read More →
Ramadan Day 27- Self Control
Posted on July 24 2014 by Janelle
The idea of Self control is demonstrated by Muslims on the 27th day of Ramadan when Muslims celebrate the night that they believe God first revealed the words of the Quran to Mohammad. On this night the "Night of Power"…
Read More →
North Korea Then and Now
Posted on July 23 2014 by Janelle
The god-like worship in this closed nation along with the harsh living conditions are images that often come to mind when thinking of North Korea. While many ask God to change these circumstances and free the people of North Korea…
Read More →
Ramadan Day 26- Gentleness
Posted on July 23 2014 by Janelle
Biblical instruction on resistance is usually understood to mean a Christian should respond passively to threats and violence by turning the other cheek. In the midst of severe Muslim-Christian conflict a leading church bishop in Nigeria has repeatedly been quoted…

Ramadan Day 25- Faithfulness
Posted on July 22 2014 by Janelle
El Gasim rubbed his eyes and looked again. Was that a cross in his cell? Moving to a new position to pray he looked back at the place where the cross had appeared. It was still there. Over the next…
Read More →
World Watch List Challenge – #28 India
Posted on July 21 2014 by Janelle
Five years ago Pastor Rasiya Damore was illiterate and unable to read his Bible. Then he joined an Open Doors sponsored Adult Literacy program becoming one of 350 adults in the Jhabua district whose life has been powerfully impacted by…
Read More →
Ramadan Day 24- Goodness
Posted on July 21 2014 by Janelle
North Sudan – It was late in afternoon after the day's work was over that the Bible training session began. Most students had traveled far to attend. Weary due to the day's demands the students were eager to learn because…
http://www.worldwatchlist.us/world-watch-list-countries/
Theology of Persecution
Matthew 5:10-12 Blessed are those who are persecuted because of righteousness for theirs is the kingdom of heaven. Blessed are you when people insult you persecute you and falsely say all kinds of evil against you because of me. Rejoice and be glad because great is your reward in heaven for in the same way they persecuted the prophets who were before you.
For almost 60 years Open Doors has worked in the world's most oppressive and restrictive countries strengthening Christians to stand strong in the face of persecution and equipping them to shine Christ's light in these places. These believers stand strong despite the many obstacles that they face. What are some of the things that we can we learn from their faith?
There is something about hardship that allows us to know God deeply. When times get really tough we discover more about who God is and how He works. Christians who have endured persecution for their faith know this well.
There are no easy answers for why God allows his followers to face suffering. However the lives of persecuted Christians reveal that even when things look out of control believers can rest secure knowing that God is still in control. He is able to give courage peace and even joy to stand strong through the storm. It is through these storms that believers discover God's love in new and powerful ways.
Standing Strong Through The Storm is the curriculum that Open Doors uses to help Christians stand strong in the face of persecution. There are six theological and biblical lessons from this curriculum:
1. Sometimes you need to build yourself a cell
Be still and know that I am God—Psalms 46:10
One Chinese church leader who spent 23 years in prison once said this to Christians who did not face persecution:
"I was pushed into a cell but you have to push yourself into one. You have no time to know God. You need to build yourself a cell so you can do for yourself what persecution did for me—simplify your life and know God."
It is vital that we spend time with God to grow in Him so we are prepared to stand strong in the face of persecution.
2. God keeps secrets
"For my thoughts are not your thoughts neither are your ways my ways" declares the LORD. As the heavens are higher than the earth so are my ways higher than your ways and my thoughts than your thoughts—Isaiah 55:8-9
There have been countless stories of persecuted Christians who have died without seeing the fruits of their labor. However God know all that has been and all that is to come. Our labor is not in vein it is in His hands.
3. Weakness is a direct path to power
That is why for Christ's sake I delight in weaknesses in insults in hardships in persecutions in difficulties. For when I am weak then I am strong—2 Corinthians 12:10
An Egyptian Christian reflected on the way he was treated when he converted to Christ:
"In great suffering you discover a different Jesus than you do in normal life… Pain and suffering bring up to the surface all the weak points of your personality. In my weakest state I had an incredible realization that Jesus loved me even right then."
True empowerment does not come from human means but through Christ alone. It often takes being at our weakest point to realize this.
4. Overcoming is greater than deliverance
Do not be overcome by evil but overcome evil with good. —Romans 12:21
Persecuted Christians no matter what country they are from do not ask us to pray that persecution would end but rather ask us to pray that they stand strong through the persecution. They do not wish to be delivered from the persecution but rather ask us to pray that they would be able to overcome the trials that they are facing in a way that is honoring to God.
5. Extreme hurt requires extreme forgiveness
And Jesus said "Father forgive them for they know not what they do." And they cast lots to divide his garments—Luke 23:34
A Christian widow from Iran said:
"I only had hatred in my heart for my enemies who had murdered my husband. But one day a miracle happened. God taught me how I could love my enemies… I had been praying for this even though on the deepest level I didn't want it to happen. Gradually through a process of ups and downs God answered this prayer."
The only way we can get through extreme hurt is by forgiving people as Christ did.
6. Prayer is the ultimate fellowship
Remember those in prison as if you were their fellow prisoners and those who are mistreated as if you yourselves were suffering—Hebrews 13:3
Many persecuted Christians often feel isolated and alone since they are unable to fellowship with other believers. However prayers from Christians half a world away have brought the same amount of encouragement that fellowship would have for these persecuted Christians. Prayer is vital—not only as a direct line to God but as a way to encourage our persecuted brothers and sisters around the world.
1 Corinthians 12:26 tells us that we are one body—when one member suffers we all suffer. When one member is lifted up we all rejoice. The persecuted church and the church in the free world are not two separate entities but rather are one body. The persecuted church needs the free church to support them and most importantly to lift them up in prayer. The church in the free world learns lessons from the persecuted who have stood strong in the face of persecution. Christ is the head of the body and uses both churches in unique and powerful ways.

indian villages outlaw Christian practices. Jul 17 2014 Local ordinances encourage anti-minority hostility clerics say Several villages in central India have outlawed the open practice of Christianity – a move of questionable legality yet one that worries church leaders who say it already has encouraged anti-Christian violence.
"The situation is becoming worse. The anti-Christian propaganda is becoming stronger" Arun Pannalal president of Chhattisgarh Christian Forum told World Watch Monitor on July 15. Chhattisgarh is one of India's 29 states in the heart of the country. Pannalal said the village of Belar in Chhattisgarh's southeast district of Bastar convened a Gram Sabha or village assembly on July 6 and passed a resolution banning all non-Hindu religious activities. The Belar assembly Pannalal said was an echo to Gram Sabha of representatives from about a dozen villages held May 10 in Sirsiguda village also in Bastar district. There the delegates passed a resolution banning the outward practice of non-Hindu faiths. To stop the forced conversion by some outsider religious campaigners and to prevent them from using derogatory language against Hindu deities and customs the Sirsiguda Gram Sabha bans religious activities such as prayers meetings and propaganda of all non-Hindu religions" said the text of the resolution. It contains no provisions for penalties.
"These meetings are held under the Chhattisgarh Panchayati Raj Act" or Village Council System Act Pannalal said. He said the councils erroneously believe the act provides a legitimate legal foundation upon which to ban minority religious practice.
"Hindu fundamentalists are using this provision to take the people for a ride to enforce their agenda" he said. "Their strategy is to use the influential gram sabhas to adopt such controversial resolutions to mislead the locals to believe that banning non-Hindus is well within the law."
The Times of India a national English-language daily newspaper on July 9 quoted a claim by Suresh Yadav the Bastar district president of the Vishwa Hindu Parishad or World Hindu Council that more than 50 villages have adopted similar resolutions.
Rev. Aneesh Andrews Methodist district superintend for the region told World Watch Monitor that after the resolutions are passed poor Christian families in some villages have been denied government rations of staples such as wheat rice and sugar and access to village water sources such as tube wells and common ponds.
"In some places the passing of the resolution has been followed by attacks on pastors and pulling down of village churches" Andrews said.
"It is not just passing of a resolution" he said. "This is a ploy to harass Christians."
Following the adoption of the multi-village resolution at the Sirsiguda village 10 Christians – including three pastors – were assaulted by Hindu fundamentalists according to a report by the Salt Foundation an Indian religious-freedom organization.
Christians in the villages "were not given access to (rations) due to their religious practices and for not giving donations to the village's Hindu temple as reported by our area coordinator" the foundation report said. "Without the ration cards they were not able to receive any food from the government ration shop and if they went and bought food from (shops in) the city it would be exorbitantly expensive. This made them raise a concern." In two villages Gadiya and Parapur Christians have been ordered to leave town "or suffer the consequences" according to Rev. Vijayesh Lal national director of the Religious Liberty Commission for the Evangelical Fellowship of India. The threats Lal said have been made by groups containing members of the Vishwa Hindu Parishad a Hindu nationalist organization. "If timely protection and intervention is not provided there is an apprehension of anti-minority violence" Lal said in a July 15 letter to Chhattisgarh Chief Secretary Vivek Dhand. Lal also conveyed reports of a Christian man in Kue Mari village who had been ordered to pay a fine. He did and yet his house was burned down Lal said.
"Today he is living under a plastic sheet with his family that includes three children and his elderly parents. I humbly request you to please intervene in his situation and provide him some relief and protection" Lal wrote to Dhand.
The resolutions popping up in Chhattisgarh are the first of their kind according to Rolf Zeegers an analyst for Open Doors International a charity that provides aid to Christians who live under pressure because of their faith.
"Christian leaders fear that the ban will increase suspicion and distrust in the community generating disharmony and hate that could have disastrous consequences for non-Hindus" Christians and Muslims alike Zeegers wrote in a recent Open Doors report. "Following the ban and the attack on a church being the latest in a string of violent incidents Christian leaders affirmed that Chhattisgarh is becoming a cauldron of hate mongering against non-Hindus" he said.
Chhattisgarh law already requires residents to obtain government permission before they can change religions placing the state among the handful in India with laws restricting conversion. The anti-conversion laws held up as a tool to defend individuals from being forced to convert against their will are regarded by religious-freedom advocates as a tool that instead is used to drive minorities into the corners of society. And Chhattisgarh governed by the Hindu nationalist Bharatiya Janata Party is particularly fertile political ground for anti-minority abuse church leaders fear. "The situation could get worse. We have to be vigilant" said Purna Sagar Nag bishop of the Chhattisgarh diocese of the Church of North India. "Right now it is confined to [Bastar] district; it may spread to other areas." "We are planning to take it up with the higher government officials to ensure that this stopped at the earliest" he said. The head of Bastar's district administration Ankit Anand dismissed the village resolutions as "legally null and void" documents that aren't enforced by government agencies. Legality aside the chief concern among church leaders is the potential the resolutions have to encourage a climate of impunity toward religious minorities.
Catholic Archbishop Anil Couto of Delhi has urged authorities to intervene and stop the ban on non-Hindu missionaries in Bastar district. In a statement released to the press Couto said a ban "violates constitutional rights of freedom of faith and the freedom of movement expression" and will have "serious impact on the secular ethos of India and damages its international reputation."
"Though it could be considered as just another ban on Christian missionaries at the behest of fundamentalist groups and bigoted political functionaries who are now greatly encouraged it is a grave assault on the fundamental rights of individuals and peoples' groups" he said.
Allowing the bans to stand the archbishop said would encourage extremist religious organizations to wage hate campaigns against Christians which in turn give rise to organized violence Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org/
Kenyan coast Christians fear for lives as local politicians appear to be linked to Al Shabab Jul 17 2014 After at least 65 people were killed a month ago on June 15 in the predominantly Christian town of Mkepetoni 40km inland from Kenya's mainly Muslim coastal strip attacks in the area have continued. Now residents are sleeping in a nearby prison because they are scared to stay at home. On July 5th in a Hindi village 20 km from Mkepetoni up to 20 attackers killed at least 13 people with guns and knives. Among those killed was Kenya Kazungu who was found with a Bible on his back in a pool of blood according to eyewitnesses. Another victim was reported to be Ken Mangara a 12-year-old student at Kibiboni primary school.
One survivor said the assailants told non-Muslims to leave the area. "The attackers talked in Somali and Swahili saying non-Muslims should get out and if not they should convert to Islam."
Two nights after the Hindi attack on Monday 7th July assailants arrived at Covenant church 3km north of Hindi as a Bible study ended. As participants fled two men Joseph Kangethe and Kenda Masha who instead chose to hide died when the attackers set fire to the building.
A Catholic church building in the village of Gamba in neighboring Tana River County was also razed the same night.
This on-going pattern of attacks is particularly terrifying because the Somali Islamist militant extremists Al Shabab appear to be claiming responsibility. But Kenyan President Uhuru Kenyatta has also been blaming local leading politicians including the opposition Governor of the local county Lamu whose arrest - on charges of murder terrorism and eviction of residents - the President ordered after the Mkepetoni attacks.
The Kenyan President appears to accuse the Governor Issa Timamy (now released on bail awaiting trial) not only because he is an opposition politician but also partly because Timamy is from the local coastal community. The Mkepetoni attacks appeared to be directed at Kenyans from other ethnic groups who settled in the area from their ancestral homes in the surrounding area decades ago including Kikuyus Uhuru Kenyatta's ethnic background.
Timamy told reporters outside the court "I am not responsible for those attacks. Why would I kill my own people in my own county? I am innocent and if they (police) think I actually committed the crimes then they should not have released me."
A Deputy Inspector General of Police Grace Kaindi has told reporters that preliminary investigations of the latest attacks in Hindi and Gamba point to a separatist group the Mombasa Republican Council. She showed a message allegedly left by the attackers on a blackboard at a school that called on Muslims to rise up take back their land and kick out Christians from the coast.
The message also suggested the attackers support opposition leader and former Prime Minister Raila Odinga.
There have been various reasons given for the sharp rise in insecurity not only in Kenya's coastal region but also in other parts of the country like Wajir and Mandera in the north close to the Somali border among others.
Key among them have been the claims that Al Shabab is behind the killings with claims that the Kenyan forces deployed in Somalia as part of the peacekeeping troops (with an aim of stamping out the militant group) are the group's main target. Al Shabab view the Kenyan forces as invading their country. But there are those in Kenya who question this view.
"Why is it only Kenya that is being attacked for taking troops to Somalia? Ethiopia and other African countries have their troops in Somalia but they have not been attacked. We need to find out what Ethiopia and others are doing to avoid these attacks taking place in their countries" says Sheikh Juma Ngao the National Chairman Kenya Muslims' National Advisory Council (KEMNAC).
When the Mpeketoni attacks took place in Kenya for the first time on June 15 2014 there were claims that Al Shabab had sent a tweet stating that they were behind the killings. This view was quickly refuted by the President who said that this was a Kenyan political issue. (A man was later arrested and charged with operating the fake Al Shabab tweet account that asserted involvement in the killings).
While the attacks in Kenya have grabbed international headlines resulting in travel advisories for overseas tourists local ethnic rivalries have festered for decades in Lamu and neighbouring Tana River. More than 100 people were killed in 2012 and 2013 in fighting over water and grazing land.
Ethnic violence has erupted in the past in Kenya notably after a contested 2007 election when about 1200 people were killed in tribal clashes.
Now it appears as if an intricate web of overlapping political and religious agendas is thickening in the region with interlocking and clashing interests over land religion ethnicity and politics becoming ever more closely bound up and ever harder to disentangle.
"We need to understand radicalization. The presence of terrorists is here among us. They are threatening all the people in the region no matter which faith you are in. It's time for the Christian church to understand our neighbors from different faiths and realize we are not living in a vacuum" says Rt. Rev. Julius R.K. Kalu the Anglican Bishop of Mombasa.
Radicalism in the region is also an area of concern for the Muslim community as Sheikh Juma Ngao the National Chairman Kenya Muslims' National Advisory Council confirms "I do not support extremism. No one should be forced to join a religion they do not want to ascribe to."
The political temperatures in the country have raised concern among various religious groups in the country.
"We the Catholic bishops compelled by our desire for peace for our nation fervently ask the political leaders of our country both of the government and the opposition to put aside their personal and party interests in order to address critical issues which are affecting our country" cites a statement released by Kenya Conference of Catholic Bishops on 25 June.
This statement came shortly after another one by church leaders meeting under the umbrella of the Anglican church which decried the insecurity situation in the country on 20 June.
"We have watched in recent days as politicians who promised and swore that never again would Kenya walk the sad road of ethnic violence of 2007/2008 move around inciting Kenyans against one another and causing unnecessary tensions" said a joint statement by Christian leaders.
These political tensions have been rising due to the calls for the main opposition Coalition for Reforms and Democracy (CORD) calling for the main ruling party Jubilee Alliance to have a conversation on what is going wrong in the Kenyan society. One of the key issues they have raised is insecurity.
This has been against the backdrop of growing instability since last year when there was a series of terrorist attacks including the Westgate Mall in the capital Nairobi in September where 67 people died and many others suffered immense loss.
"It grieves to helplessly witness the spate of insecurity undergo a metamorphosis from the awakening of outlawed militia groups to infiltration of illegal immigrants to radical religious insurgents and blatant terrorist attacks. The situation has spiraled to affect other key industries in the Country including tourism trade and international relations" the church leaders added.
"The terrorism advisories by Western countries such as the UK and US are unwarranted as it is curtailing markets" said Sam Ikwaye of the Kenya Association of Hotel keepers and Caterers. He further added that the advisories came during the low tourism season; however there has been a negative impact already.
"There are about 4500 people who are now out of employment. If this trend of the advisories against the coastal area continues up to late July when the tourism season is expected to peak then there is a possibility that business in the coastal region may not pick up" Ikwaye reiterated.
He noted with concern that "the country appears to be in a campaign mode as the opposition conducts various county tours calling for dialogue. This mode is not positive for encouraging the tourists to come as is evident every five years when the country conducts elections".
Ikwaye however noted that the various stakeholders in the coastal region are working together towards setting up standard operating security systems that take into consideration new technological advances.
The coastal region has seen many religious leaders being killed; there are now concerted efforts by the clerics in the area to dialogue together and speak out on insecurity as a common voice.
This is being achieved under umbrella bodies such as the Interfaith Council among others in the region. The clerics are also working at grassroots level towards dealing with issues that affect communities together such as attending burials together when alleged terrorist attacks occur.

Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org 
Meriam Ibrahim case highlights plight of Sudan's Christians. Jul 16 2014
The globally known apostasy case of the death-row mother Meriam Ibrahim forced to give birth with her legs shackled is only one of many examples of the religious discrimination that Sudanese Christians battle on a regular basis. The poverty-stricken Muslim country lost the majority of its Christian population to South Sudan when the South became independent in 2011 - the creation of the world's newest nation. The South Sudanese population had fought for more than 40 years in Africa's longest civil war against domination by the Islamic north. But because war so crippled and destroyed the South hundreds of thousands perhaps millions of Christians fled into the north where their lives passed often uneasily and they found themselves settling often by default. When peace eventually came in 2005 there was too much at stake for them to move country and many could not afford to do so. Not surprisingly given the civil war fault-lines those Christians now left in the north after the split are finding life in the Islamic nation less than easy. According to the World Watch List 2014 (an annual ranking compiled by Open Doors which works with Christians under pressure worldwide) Sudan is the 11th most difficult country to be a Christian out of a ranking of 50. Destruction of church buildings. Sudanese Religious Affairs Minister Shalil Abdullah on July 12 re-iterated a freeze on new church permits saying that Sudan has enough churches. In April 2013 his predecessor had announced that licenses would not be granted to allow for the building of new ones. Both Ministers cited the fact that the Christian population has substantially decreased since the secession of South Sudan.
The secretary-general of the Sudan Council of Churches Rev Kori El Ramli said he was surprised by this latest re-statement of the ban. "We are growing we need more churches" he told the BBC's Focus on Africa radio program.
In the most recent incident on July 1 government officials destroyed the Sudanese Church of Christ in North Khartoum. Within a 24-hour notice 70 government officials turned up to demolish the church which hosted a congregation of more than 600 people. They said the government wanted the land for low-cost housing. The church administration appealed for the demolition to be postponed until the end of the rainy season but the officials refused.
El Ramli also told the BBC that town planners have been forcibly moving Christians to an area north of Omdurman – itself across the Nile from North Khartoum where the church that was bulldozed had been located. The ruling means that the area where the congregation is being relocated will not have a church he said.
"We want the government to give us new plots so we can build a new church. We are citizens and the constitution says there is freedom of religion and worship so we are using this to try to get our rights."
El Ramli said authorities are taking a threatening stance against Christians. He said Sudanese intelligence agents interrupted a workshop the Council of Churches held at the University of Sudan on July 14 accusing them of evangelizing.
According to CNN the threat of violence has caused Sudan's churches to empty. "The church is now contaminated with terror. You don't feel safe in prayer" one Christian activist who asked CNN not to identify them by name said.
Bishops speak of visa restrictions now seen as South Sudanese 'foreigners'
"Christians in Sudan can attend divine service unmolested but there is no genuine freedom of religion and conscience in the country" spoke out Catholic Bishop Edward Kussala head of the Diocese of Tombura-Yambio in South Sudan to Aid to the Church in Need on July 10.
Bishop Kussala said priests and bishops now live "as de facto illegals" in Sudan and are not allowed to hold passports.
"They cannot leave the country and would likely be barred from returning should they leave…the bishops are condemned to remain silent" he said.
The Catholic Archbishop of Khartoum Cardinal Zubeir Wako has also highlighted the church's difficulties. While attending the South Sudan and Sudan Bishops' plenary in Juba at the start of the year he regretted that his auxiliary bishop could not attend the meeting since his passport had been detained along with those of eight priests.
"The churches are facing serious difficulties. We must focus on the serious matters and come up with strong messages" said Wako at the time.
The government is using the exodus of Christians from Sudan to South Sudan as an excuse to rid the Sudan church of its leadership according to the Church officials. The leadership is largely made up South Sudanese.
The argument is given that the majority of South Sudanese have left and others continue to leave Sudan so the priests and religious who served the Christian community when the country was united are no longer needed.
Another senior bishop who did not wish to be named for fear of his safety has told World Watch Monitor the intelligence service has interrogated individual priests.
"Some have spent long periods undergoing interrogation" said the bishop. "The (government) is also making acquiring of visas for South Sudanese priests very difficult. I think this very unfair because the clergy need them to run the churches as 'missionaries' since they are seen as 'foreigners'."
Of the nearly 40 priests of the Roman Catholic Archdiocese of Khartoum only six are considered Sudanese and may not need the permits since they hail from the Nuba Mountains.
The majority of the priests 34 are from South Sudan and if they wish to go home on a visit they may not get re-entry permits according to Church officials. Many had served the Church in the north before the country split into two in December 2011.
Most senior Protestant and Roman Catholic bishops including Cardinal Wako who are from South Sudan now face the challenge of being seen as "missionaries" on six months visa permits.
Since 2010 no new 'missionaries' for the Roman Catholic Church for example have been allowed into Sudan despite needs created by retirement or death.
The uncertainty of the permits is crippling the church note Church officials who believe the government is eyeing lucrative church properties found in Khartoum and other regions.
World Watch Monitor has learnt that priests and pastors have also been detained threatened and harassed. All Western missionaries have forced out of the country according to Church officials.
Destruction of churches is not new
On February 17th the police had earlier destroyed another church in the capital Khartoum.
That 300-member church also belonged to the Sudan Church of Christ. Bulldozers accompanied by police officers from the National Intelligence and Security Service had destroyed the church in Ombada in the Ondurman area of the city without prior notice. The authorities said they were destroying the church because it stood in a Muslim area.
"We had not any prior indication from the officials the church would be destroyed" said a Christian at the time who also sought anonymity.
In April 2012 while a brief territorial war between Sudan and South Sudan was going on a mob of Islamist extremists attacked and destroyed a church west of Khartoum despite a police cordon.
The U.S. Commission on International Religious Freedom an advisory body to the U.S. Congress said in its 2014 report that Sudan's government "continues to engage in systematic ongoing and egregious violations of freedom of religion or belief."
The report noted that the government also imposes a restrictive interpretation "of Shari'ah law on Muslims and non-Muslims alike using amputations and floggings for crimes and acts of "indecency" and "immorality" and arresting Christians for proselytizing… Religious freedom violations as well as the violence in Southern Kordofan Blue Nile and Darfur are the result of President Bashir's policies of Islamization and Arabization.

Mosul's two kidnapped Chaldean nuns released Jul 15 2014 Update
Two kidnapped nuns who managed an orphanage for girls in Mosul and two women and a boy who were kidnapped on June 28 have been released.
According to ankawa.com no ransom was paid for the release of the five Assyrian victims who are in good health and are now in the city of Dohuk.
The two Chaldean Catholic nuns Sister Outor Joseph and Sister Meskenta as well as Hala Salim Sara Khoshaba and Aram Sabah were kidnapped while inspecting the monastery late at night. The nuns relocated the children to Dohuk for safety after the ISIS' invasion in mid June but WWM sources quote a man who met one of the nuns at a gas station. He asked her what she was doing and she told him that she was going back to Mosul to look after the monastery. He had begged her not to go but she'd said she wasn't afraid. There is as yet no confirmation of who was behind the disappearance of the nuns and their companions.
Iraqi Christian leaders appeal to Europe as nuns kidnapped
Leaders of Catholic churches in Iraq have flown to Europe to report on the Iraqi crisis to try to find solutions for the country's rapidly declining number of Christians. Their visit came amid reports that two nuns in Mosul accompanied by two women and a boy have been unaccounted for since Jun. 28.
They are believed to have been kidnapped by militants of the radical jihadist Islamic State of Iraq and the Levant or ISIL also known as Islamic State of Iraq and Syria or ISIS. More recently the group has taken to calling itself the Islamic State or IS. On July 9 the Patriarch of the Chaldean Catholic Church Louis Raphael Sako of Baghdad Archbishop Yohanna Petros Mouche of Mosul and Bishop Youssif Mirkis of Kirkuk in Kurdish-controlled Iraq held meetings in Brussels with high-level representatives of EU institutions and NATO. They discussed the situation and prospects for Christians in Iraq since the invasion of Mosul by IS last month and of the Ninevah Plains to the north where there has been a high concentration of Christians. Many of the Christians had earlier fled Baghdad and other southern cities for the relative safety of the north. The Brussels meetings were organized by Catholic charity Aid to the Church in Need.
The IS invasion has triggered a flood of Christians from the south of Iraq into the Kurdish-governed north-east as well as neighboring countries. Christian leaders are concerned that the 2000-year presence of Christianity in Iraq will become merely symbolic as the community flees the jihadist militants who continue to bring disorder and instability in Iraq.
A decade ago around 2003 Iraq was home to 1.5 million Christians. After years of war and sectarian violence only about 400000 are said to remain and that number is now dropping rapidly.
"The next days will be very bad. If the situation does not change Christians will be left with just a symbolic presence in Iraq" Reuters quoted Sako as saying during the Brussels meetings. "If they leave their history is finished."
Mouche said many of those who fled Mosul wanted to return but when they did they found no water and hardly any electricity just fear. In Kirkuk's safer Kurdish zone Christians are leaving at a rate of several hundred a day Reuters reported on Wednesday.
"Our presence was a symbol of peace but there's so much panic and few Christians see their future in Iraq" Reuters quoted Mirkis.
Meanwhile sources close to World Watch Monitor said there is still no news of two nuns Sisters Outor and Meskenta who have been missing from IS-controlled Mosul since June 28. The nuns ran an orphanage for girls and had fled Mosul to Dohuk in the north earlier in June. It is believed that the IS kidnapped them when they returned to check on the situation of their orphanage. They were accompanied by two women Hala Salim and Sara Khoshaba and a child named Aram Sabah who are also missing.
Local church authorities tried to obtain their release immediately after their disappearance through confidential channels of mediation but so far have been unsuccessful according to Agenzia Fides the information service of the Pontifical mission societies.
The news service refuted however a false report that a priest and nun had also been kidnapped from Mosul. It reported that all priests left at the beginning of the offensive led by the jihadists.
Yesterday July 10 reports emerged that last week militant members of IS appear to have dug up the grave of the Biblical prophet Jonah (revered by Muslims and Christians alike) in the east of Mosul. An Iraqi official Zuhair al-Chalabi is quoted by Iraqi News as saying "The elements of ISIL controlled the mosque of the Prophet Younis (Jonah) in Mosul since they invaded the city. It is still held by them until now...elements of ISIL engaged in the process of tampering with the contents of the Mosque."
"There is almost certain information stating the fact that the elements of ISIL dug up the grave of the Prophet Younis" Chalabi added.
The jihadist group has reportedly also destroyed graves and shrines of other prophets in Iraq. The militants believe worshiping relics and tombs is against the teachings of Islam.
The jihadist group has declared Sharia law in Mosul and in at least one reported case is said to have forced Christians to pay the jizya tax for non-Muslims.
Currently in Mosul all construction work has stopped leaving many unemployed. There is an increased demand for black colored clothing including veils and hijabs for women who are not allowed to walk in the streets unless accompanied by a male. All barber shops and women's salons have closed Christian Iraqi news source AINA has reported. AINA obtained information from a report prepared by the Hammurabi Human Rights Organization an NGO based in Baghdad which monitors the human rights situation in Iraq particularly of minorities.
In the Nineveh plains water and electricity continue to be severely limited. Residents who have dug wells are unable to purify the water for safe drinking. Relief efforts are not adequate according to the report published on July 8. A handful of relief and church organizations are scrambling to help.
Open Doors International which works with Christians under pressure for their faith worldwide is one of them partnering with local networks to distribute emergency relief. One of the partner workers reported.
"Shortly after the occupation of Mosul refugees started coming to our church. It was a strange sight for me to see the church halls filled with people it was so crowded! People aren't sleeping on beds but put whatever they can find on the floor and sleep like that. Still they don't complain they are relieved that they are out of the threatening situation around Mosul. A woman came to me and said 'It's much better here than were I came from we have electricity running water and the church has air-conditioning. This was all destroyed in the place near Mosul I came from and at least we're safe here.'
...When it was time to distribute the relief packages the families quickly gathered around us in the garden of the church. It was overwhelming. I saw the desperate faces of the old men and the mothers who came to collect their food and I felt so sorry for them. All were arguing over who should get a food package first. It was difficult for me to see them but at the same time I was happy that I could help them. It was really an honor for me to do that. The priest tried to calm them down. And then we started distributing the packages rice tomato sauce and even some canned meat was inside. The next Sunday when I went to church to worship one of the women came to me and told me how happy she was with the help she received 'It was exactly what we needed' she said."
On Wednesday July 9 Canon Andrew White known as the 'Vicar of Baghdad' posted on his Facebook page "sadly the crisis here continues." On July 8 he posted that the IS had destroyed many of the Shia Mosques in Mosul and had taken control of the churches.
"I wondered why I had not heard about churches being destroyed then this morning I discovered why" he posted. "They have set up their bases and headquarters in the churches."
He said that while there are "huge problems" in the north Baghdad has its own share without the presence of IS.
"Where we are in our compound it is safe but we can hear the gun battles going on around us. Each day the homicide bombs continue the murders increase; this month alone over 2700 people have been killed and over one million people have been forced to leave their homes."
He continued "We do not know what each day will bring. The tragedy and despair is all around but despite all of this we know for sure that the Lord is here and His spirit is with us. This I say so many times and we totally mean it."

Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org 

Chibok 3 months later. Jul 15 2014. Little progress finding kidnapped girls
Three months to the day after more than 200 teenage girls were kidnapped from their school in northeast Nigeria headlines have been dominated by the visit of another teenager 17 year old Pakistani Malala Yusufzai to some of the missing girls' families and the Nigerian President. But there is no real progress in actually securing freedom for the girls who were abducted in April from the Government Secondary school in Chibok Borno state. Western diplomats have said that despite international publicity the efforts to find the hostages are little further on than they were in May when Britain America and France began to help. With neither a prisoner swap nor a rescue considered likely there was little real prospect of any "breakthrough" in the foreseeable future they said. Said one diplomat "It is hard to see this being resolved either by a rescue or a prisoner swap deal although that is also true for a lot of other girls kidnapped by Boko Haram in recent months and years who are now bush wives. What may happen is that from time to time some may seize a chance to escape or a deal may be done with one particular local faction that is holding some of the hostages. Over the course of a few months or years they may begin to reappear."
However Canon Dr. Stephen Davis the Archbishop of Canterbury's Envoy to the Nigerian President was a little more positive.
In a recent interview with the BBC Canon Davis pointed out that Boko Haram militants have been raiding villages for the sole purpose of getting food.
"We've heard from a number of people in their camps that the food drops they were getting from outside have been intercepted by military forces sent by international governments so they will be feeling the pinch of the restrictions of co-operating nations' forces." He also spoke out about some Nigerian politicians saying that they are some of the sponsors of Boko Haram. "It's no longer a Christian[ity]-versus-Islam issue it's much more a power play as we get closer to the election. The recent bombs in (the capital) Abuja was a reaction to a (recent) state election that surprised some of the sponsors. They are determined to show that the present government can't provide security for Nigeria.
"This violence is not by people seeking to purify Islam" Davis said. "Politicians and power-brokers are funding the Boko Haram violence - they are buying weapons and military uniforms for them."
When asked by the BBC 'Why isn't President Jonathan doing anything?' Davis former Director of the International Center for Reconciliation at Coventry Cathedral replied
"The President's heading towards an election; he's faced with a very difficult situation.
"Political Boko Haram (funded by such sponsors) are the main culprits - they are groups that are ruthless. They capture young men who are then forced to dig large trenches and then are forced to kill each other so that they drop into these trenches".
"Members of [the Jama'atu Nasril Islam (JNI) - or the Society for the Support of Islam] say the Boko Haram insurgency is nothing to do with Islam and that they will have nothing to do with political Boko Haram. They say they are so sickened and find it so abhorrent.
"People want to believe it's Islam on Christian but the Islamic leaders and those who started it a few years ago are saying 'This is not what was ever intended - it's inconsistent with the Koran we wanted to restore Islam that's all.' "
The head of JNI the Sultan of Sokoto backed up everything Davis said.
Speaking to reporters at a Ramadan dinner held in his palace in Sokoto on July 13 Alhaji Muhammad Sa'ad Abubakar III said the rising wave of violence and killing of innocent citizens was geared toward the 2015 elections.
"Politicians are the main problem of this country. The whole issue of insecurity in this country is geared towards 2015 elections and nothing more. If there is no election in 2015 and they said not 'til 2030 everything will cool down.
"You see everybody is trying to take his own position and put himself at a vantage point to gain an extra mile ahead of 2015. The whole thing is all about politics. That is why you see the killings but what we find painful is that innocent people are being killed every day especially people who don't even know what is politics.
"We are shedding too much blood of innocent Nigerians and God will not be pleased with us when we keep on shedding innocent blood because their cries mean a lot" the sultan said.
Nigeria ranks No. 14 among the 50 countries where life as a Christian is most difficultaccording to the World Watch List of Open Doors International a global charity that supports Christians who live under pressure because of their faith. The main source of pressure Open Doors says is "Islamic extremism" most prominently in the form of Boko Haram violence. Islamic Sharia law governs 12 northern Nigeria states where Christians are compelled to send their children to Islamic studies in school and are forbidden to bury their dead in public cemeteries among other limitations.
The 5-year-old Boko Haram insurgency has killed thousands of Christians as well as moderate Muslims in its avowed quest to topple the government of Christian President Goodluck Jonatahn and create a fundamentalist Islamic state. The April kidnapping at Chibok a Christian enclave in the otherwise Muslim-majority state of Borno prompted worldwide outrage and prompted several Western countries to send people and equipment to Nigeria to help the Jonathan government track down the girls.
At his regular press briefing July 14 Nigeria's National Information Center coordinator Mike Omeri said the government is making progress toward rescuing the Chibok schoolgirls.
"We are moving closer to finding the abducted girls and we have identified a number of leads" the Osun Defender quoted Omeri as saying. "The arrest of the Boko Haram intelligence operative is assisting us in this regard. I can't speak much on this because the information is classified."
Omeri made his remarks only hours after new information emerged of a deadly early-morning attack in Borno state. The Vanguard reported heavily armed men emerged from the Sambisa forest and killed many residents though a precise death toll was only beginning to emerge. The attackers also burned three churches including the Church of the Brethren in Nigeria or EYN church along with homes and businesses the Vanguard reported.
The families of most of the girls kidnapped from Chibok in April belong to the EYN church.
On Saturday a bridge on a major northeast Nigeria highway was destroyed in a bomb blastaccording to the Associated Press which cited witnesses and a vigilante group fighting against Boko Haram. The bridge's destruction further limits access to the forests where the kidnapped Chibok girls are believed to be held.
Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org/
Join with us this summer to empower persecuted Christians who have given up so much to follow Christ.
Your gifts and prayers take back ground from the enemy and equip the body of Christ to continue shining God's light in the world's spiritually darkest places. Historically the summer months see a decrease in donations- please join with us to combat this so persecuted Christians have access to life saving programs such as safe houses trauma counseling and training.
Please pray daily for persecuted Christians during the 2014 Pushing Back the Darkness Summer Campaign and send your gifts each month to help provide them with spiritual emotional and physical support through Open Doors. Thank you!

Le nuove sanzioni decise dall'Ue nei confronti di responsabili dei servizi di sicurezza russi sono "irresponsabili" "simili decisioni saranno accolte con entusiasmo dai leader del terrorismo internazionale". Lo si legge in una nota del ministero degli Esteri russo secondo cui l'Ue ha così "messo a rischio la cooperazione internazionale sulla sicurezza".
Le misure sanzioni contro 15 persone e 18 entità russe o filo-russe decise dall'Ue due giorni fa riguardano anche i capi dell'intelligence russa e diversi funzionari del Consiglio di sicurezza secondo la Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Il nuovo elenco di persone ed entità oggetto di congelamento di beni e divieto di viaggio comprende il capo del Servizio federale di sicurezza (Fsb) Nikolai Bortnikov il capo dei servizi segreti Mikhail Fradkov e il presidente ceceno Ramzan Kadyrov.

Marta Zeroassoluto QUANTI ANNI HAI? TU SMETTI DI FARE IL CINICO!
Marta Zeroassoluto UN POPOLO INTERO CHE A SUFFRAGIO UNIVERSALE SCEGLIE PER LA AUTONOMIA NON è QUALCOSA CHE LA DEMOCRAZIA PUò DISPREZZARE! SE LO STANNO FACENDO è PERCHé SANNO CHE LA LORO IDENTITà SOTTO IL REGIME MASSONICO BILDENBERG SENZA SOVRANITà MONETARIA NON POTREBBE DURARE! per favore non sporcare questa pagina! Prima di fare altri commenti guardati i video di Giacinto Auriti solo così potrai capire come funziona il mondo dei Rothschild i nostri padroni satanisti usurai!

la sharia ummah del mio amico SALAFITA Abd Allah dell'Arabia Saudita? lui è il responsabile di questo orrore perché insieme a Rothschild Bush 322 kerry il suo complice? hanno pianificato di uccidere Israele nel loro grande odio contro Gesù Cristo di Betlemme! E CHE DA BETLEMME I CRISTIANI SONO STATI CACCIATI? QUESTO LA DICE LUNGA! Infibulazione per tutte le donne Siria choc. Ma e' giallo. Un falso redatto in modo approssimativo così appare a molti il "decreto". Il califfo Al Baghdadi. 23 luglio 2014. Onu 125 milioni donne vittime mutilazioni genitali. Tutte le donne dello Stato islamico (Isis) vanno sottoposte a una mutilazione genitale per impedire la diffusione del peccato. E' scritto in un decreto del "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi che in un battibaleno ha fatto il giro di siti e social network. Un falso redatto in modo approssimativo così appare a molti il "decreto" che imporrebbe atroci mutilazioni genitali alle donne delle regioni irachene e siriane sotto il controllo del gruppo qaedista. Simili pratiche commentano numerosi osservatori non appartengono alla tradizione islamica e sono state più volte denunciate dalle autorità religiose dei Paesi musulmani. Il documento che ha suscitato reazioni anche dal mondo politico e istituzionale italiano presenta molte incongruenze a partire dalla data dal marchio del gruppo dalle fonti citate e usate per legittimare in senso "islamico" la presunta decisione del "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi. Quest'ultimo non viene inoltre citato come solitamente avviene con tutto il suo apparato di nome di origine patronimico appartenenza tribale ma solo col suo nome acquisito di battaglia. Baghdadi è stato 'promosso' "Califfo" e "principe dei credenti" solo tre settimane fa. Eppure il "decreto" datato 21 luglio 2013 cita Baghdadi come "nostro signore principe dei credenti" e "califfo". L'anacronismo si fa ancor più evidente in altri elementi del testo. Onu 125 milioni donne vittime mutilazioni genitali. Sono oltre 125 milioni le ragazze e le donne viventi che secondo l'Onu hanno subito mutilazioni genitali nei 29 Paesi dell'Africa e del Medio Oriente dove questa pratica condannata nel 2102 da una risoluzione del'Assemblea Generale e' prevalente ed esistono dati per registrare il fenomeno. Se l'attuale trend dovesse continuare è l'allarme lanciato di recente dalle Nazioni Unite circa 86 milioni di bambine in tutto il mondo rischiano di subire qualche forma di infibulazione da qui al 2030. Un fenomeno difficile da arrestare nonostante gli sforzi internazionali. Ed è di oggi la notizia del 'decreto' emanato dall'autoproclamato "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi che impone che tutte le donne dello Stato islamico controllato dall'Isis che si estende da Aleppo in Siria a Mosul in Iraq debbano subire l'infibulazione. Oltre 100 milioni delle donne e bambine mutilate si trovano in 28 Paesi africani. Plan Italia Onlus impegnata nella tutela dei diritti dell'infanzia denuncia che in Egitto Eritrea Mali Sierra Leone e nel nord del Sudan il fenomeno tocca quasi la totalità della popolazione femminile (più dell'80%). Tuttavia non si tratta di un problema solo dei Paesi in via di Sviluppo. Solo in Italia si calcola che le vittime siano circa 40mila. E' il dato più alto in Europa che in totale conta 500mila casi. Secondo l'Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della povertà (Inmp) in Italia ogni anno ci sono 2.000-3.000 bambine a rischio di essere infibulate. Nella sola capitale dal 1996 ad oggi sono state curate oltre 10mila donne immigrate vittime di questa pratica. Nel nostro Paese la legge 7 del 9 gennaio 2006 vieta la mutilazione genitale femminile punendo chi la pratica con pene fino a 12 anni di reclusione e per il medico che ne fosse autore con l'interdizione dalla professione. Secondo l'Inmp in Italia ci sarebbero ancora alcuni medici e anziane donne delle comunità straniere che a pagamento praticano l'infibulazione spesso senza anestesia e con strumenti non sterili. Per aggirare le misure previste dalla nostra normativa inoltre le bambine vengono spesso ricondotte nel paese d'origine per subire la procedura. In molti paesi europei denunciano varie associazioni le mutilazioni vengono eseguite nei centri di chirurgia estetica o in quelli che effettuano piercing e tatuaggi.
Dall'Egitto segnali contraddittori. Dall'Egitto uno dei paesi in cui le mutilazioni genitali femminili sono più diffuse giungono segnali contraddittori sul fenomeno praticato da tempi antichissimi e bandito solo sei anni fa. Questo e' quanto emerge da varie fonti rilanciate dai media nazionali nelle ultime settimane. Il sito egiziano dell'Unfpa Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione riferisce che - pur restando "comuni" - le mutilazioni genitali femminili stanno diminuendo nelle fasce di età più basse. Un'indagine demografica e sanitaria segnalava nel 2008 un miglioramento nell'arco dei due precedenti decenni. La responsabile di Alessandria dell'Associazione donne e svilupo (Wda) Aida Nour al-Din a inizio mese ha segnalato però un "incremento" nelle zone rurali. Del reso in Egitto sembra esistere un vasto cono d'ombra una fonte del direttorato alla Salute di Qena ha detto che è difficile avere dati accurati in quanto la pratica delle mutilazioni e dell'infibulazione avviene illegalmente. La loro criminalizzazione risale solo al 2008 e il primo caso giudiziario è di questi mesi. Mervat Tallawy la presidente del Consiglio nazionale per le donne ha sostenuto che le mutilazioni genitali sono state favorite indirettamente dai Fratelli musulmani nel loro anno al potere tra il 2012 ed il 2013 anche se non sono previste dall'islam. Durante quel periodo afferma Tallawy le operazioni "venivano offerte gratis" e il Consiglio nazionale per le donne dovette chiedere l'intervento della polizia per fermare queste iniziative. Secondo Tallawy durante l'anno di presidenza di Mohamed Morsi la gente "aveva l'impressione" che le autorità "avrebbero chiuso un occhio". Ora conclude serviranno "dai cinque ai dieci anni" per recuperare questo arretramento culturale.
Dopo la tomba del profeta Giona anche il mausoleo di San Giorgio patrono di Mosul nel nord dell'Iraq è stato fatto saltare in aria da jihadisti dello Stato islamico (Isis). E' quanto affermano fonti locali parlando di una "potente esplosione" avvenuta nella tarda serata di ieri che ha "devastato l'intero mausoleo". In precedenza sempre nella giornata di ieri i miliziani avevano distrutto la mitica tomba di Seth che ebrei cristiani e musulmani venerano come figlio di Adamo ed Eva. Mentre giovedì era stata fatta saltare in aria la moschea di Giona dove la tradizione vuole che fosse sepolto questo profeta anch'egli sacro a tutte e tre le religioni monoteiste.
Gli agricoltori moldavi non vogliono un accordo di associazione con l'UE. Gli agricoltori del nord della Moldavia hanno protestato e bloccato una parte della strada che porta alla dogana sul punto di confine moldavo-ucraino. Hanno minacciato di avviare un'azione a lungo termine. Le principali richieste dei manifestanti è quella di denunciare l'accordo di associazione con l'Unione Europea e di riprendere i colloqui con Mosca sulla esportazione di prodotti moldavi verso la Russia. Rosselhoznadzor (Ministero Federale di Veterinaria e di Vigilanza Fitosanitaria russo) ha introdotto dal 18 luglio restrizioni sull'importazione di frutta fresca nella Federazione Russa dalla Moldavia. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto un progetto di decreto relativo alla soppressione di zero aliquote dei dazi sul vino carne verdure frutta cereali. In precedenza la Russia aveva messo in guardia circa il possibile fallimento del sistema di libero scambio dopo la ratifica dell'accordo di Chisinau sull'associazione con l'UE.
ma tutto questo non ha senso! non potete dire ad un terrorista tu devi essere una persona normale perché il suo desiderio sacro religioso sharia è quello di fare l'assassino finché tutto il mondo sarà una sola sua uMMAH sharia di califfato mondiale! PERCHé ONU STA DIETRO QUESTO NAZISMO ISLAMICO DI GENOCIDIO per ottomano ERDOGAN SAUDI ARABIA ED HA TRADITO I SUOI DIRITTI umani UNIVERSALI? allora noi abbiamo fatto un investimento enorme inutile per niente? tra quanti mesi Hamas lancerà nuovi missili dell'Iran nucleare? se Hamas rimane al suo posto tutto è stato inutile Israele e la COMUNITà INTERNAZIONE RIMARRANNO SCONFITTI! ora quanti hamas noi abbiamo in tutto il mondo NELLA GALASSIA JIHADISTA che la Ummah sharia ha seminato e formato con i servizi segreti della LEGA ARABA? è chiaro bisogna distruggere le tre moschee più importanti del mondo per spingere la LEGA ARABA a rimuovere la sharia! non possiamo impazzire dietro a tutti gli islamici del mondo! ] 'Tunneling Sotto egiziana di cessate il fuoco Deal' di Kerry dice il ministro. Rabbia israeliano inviato degli Stati Uniti per il suo tentativo di forgiare un cessate il fuoco con Hamas sponsorizza la Turchia Qatar nei colloqui di Parigi. 2014/07/26 Kerry con Davotuglu al-Attiyah. Un ministro israeliano ha accusato il segretario di Stato americano John Kerry di "scavare un tunnel sotto la proposta di cessate il fuoco egiziana" accettando le condizioni di Hamas per un cessate il fuoco a Parigi parla sabato Canale 2 segnalati. L'identità del ministro non è stato rivelato. Kerry e migliori diplomatici dell'Europa e del Medio Oriente che si sono riuniti a Parigi Sabato chiesto una proroga per una tregua temporanea dichiarata Sabato tra Israele e Hamas. Tuttavia né Israele né l'Egitto né l'Autorità Palestinese sotto Mahmoud Abbas sono stati rappresentati nei colloqui. Fonti diplomatiche israeliane hanno accusato Kerry di accettare i termini di Hamas per un cessate il fuoco permanente come rappresentato a Parigi da Hamas sponsor Qatar e sostenitore politico della organizzazione terroristica Turchia.
Hamas vuole Israele ed Egitto ad accettare di rimuovere il blocco di Gaza e di istituire un meccanismo di Hamas di ricevere finanziamenti come parte dell'accordo di cessate il fuoco. La proposta di cessate il fuoco egiziana tuttavia chiede che i lati per fermare la cottura in primo luogo e poi negoziare altre questioni. "Noi tutti chiediamo parti per estendere il cessate il fuoco umanitario attualmente in vigore di 24 ore che potrebbe essere rinnovato" il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha detto ai giornalisti dopo l'incontro durato più di due ore. "Noi tutti vogliamo ottenere un cessate il fuoco duraturo il più rapidamente possibile che risolve entrambi i requisiti israeliani in termini di requisiti di sicurezza e palestinesi in termini di sviluppo socio-economico" ha detto Fabius che è andato a informare Abbas al telefono. Israele ha respinto la richiesta di proroga di 24 ore di tregua ma ha approvato una proroga di quattro ore fino a mezzanotte. Kerry e Fabius si sono incontrati con i loro omologhi provenienti da Gran Bretagna Germania Italia Qatar e Turchia nonché un rappresentante dell'Unione Europea. "I massacri sono insopportabili non possono continuare" una fonte diplomatica francese in alto che ha rifiutato di essere nominato ha detto. "Speriamo che questa mattina sarà l'inizio di un ciclo positivo che permetterà un cessate il fuoco duraturo al fine di negoziare le condizioni di una tregua permanente per andare verso la pace." Capo di Hamas Khaled Meshaal è basata in Qatar mentre il primo ministro islamico-oriented della Turchia ha fortemente criticato l'attacco israeliano a Gaza così come il ruolo dell'Egitto nel tentativo di concludere un cessate il fuoco. Qatar è rappresentata dal ministro degli Esteri Khaled al-Attiyah e la Turchia dal ministro degli Esteri Ahmet Davutoglu. Kerry 'Tunneling Under Egyptian Ceasefire Deal' Says Minister. Israeli anger at US envoy for his attempt to forge a ceasefire with Hamas sponsors Turkey Qatar in Paris talks. 7/26/2014 Kerry with Davotuglu al-Attiyah. An Israeli minister accused U.S. Secretary of State John Kerry of "digging a tunnel under the the Egyptian ceasefire proposal" by accepting Hamas's conditions for a ceasefire in Paris talks Saturday Channel 2 reported. The minister's identity was not revealed. Kerry and top diplomats from Europe and the Middle East who gathered in Paris Saturday called for an extension to a temporary truce declared Saturday between Israel and Hamas. However neither Israel nor Egypt nor the Palestinian Authority under Mahmoud Abbas were represented in the talks. Israeli diplomatic sources accused Kerry of accepting Hamas's terms for a permanent ceasefire as represented in Paris by Hamas sponsor Qatar and the terror organization's political backer Turkey.
Hamas wants Israel and Egypt to agree to remove the blockade of Gaza and to set up a mechanism for Hamas to receive funding as part of the ceasefire agreement. The Egyptian ceasefire proposal however calls for the sides to stop firing first and then negotiate other matters. "We all call on parties to extend the humanitarian ceasefire currently in force by 24 hours that could be renewed" France's Foreign Minister Laurent Fabius told reporters after the meeting which lasted more than two hours. "We all want to obtain a lasting ceasefire as quickly as possible that addresses both Israeli requirements in terms of security and Palestinian requirements in terms of socio-economic development" said Fabius who went on to brief Abbas on the phone. Israel rejected the request for 24-hour extension of the truce but approved a four-hour extension until midnight. Kerry and Fabius met with their counterparts from Britain Germany Italy Qatar and Turkey as well as a representative from the European Union."The massacres are unbearable they cannot continue" a top French diplomatic source who refused to be named said. "We hope that this morning will be the start of a positive cycle that will allow a lasting ceasefire in order to negotiate the conditions of a permanent truce to go towards peace." Hamas chief Khaled Meshaal is based in Qatar while Turkey's Islamic-oriented prime minister has strongly criticized Israel's assault on Gaza as well as Egypt's role in trying to clinch a ceasefire. Qatar is represented by Foreign Minister Khaled al-Attiyah and Turkey by Foreign Minister Ahmet Davutoglu.

Gabriel Villone -- nel nostro mondo Bildenberg? non c'è Putin ma tuttavia cosa noi abbiamo più di loro? noi non stiamo meglio di loro a tasse! e loro non hanno la nostra recessione economica ora la Ucraina affonderà economicamente in modo definitivo in Europa ed insieme alla Europa ecco perché loro cercano di inguiare la Russia! ma la Russia non cadrà nel tranello Occidentale di una Guerra Mondiale di cui lei non ha bisogno! Putin non ha bisogno di uccidere Ucraina e Europa perché da un punto di vista economico noi siamo già morti il nostro titanic USA UE sta affondando in modo irreversibile! Da una depressione economica e finanziaria Occidentale in regime usurocratico Rothschild ci può salvare soltanto una guerra mondiale ma puoi essere certo che pochi di noi la potranno raccontare!

40 militari ucraini sono entrati nel territorio russo. I combattimenti hanno fermato il traffico ferroviario tra Donetsk e Krasnoarmejsk. Sulla tratta Avdeevka-Jasinovataja i bombardamenti hanno danneggiato la strada.
Gli spari continua tra le milizie e l'esercito ucraino nella zona dell'aeroporto di Donetsk che è sotto il controllo delle forze di sicurezza. I residenti locali hanno sentito un forte odore chimico che si diffonde dal lancio dei proiettili di artiglieria. Ha cessato di funzionare la stazione ferroviaria di Lugansk. I treni non arrivano e non partono a causa dei danni lungo i percorsi causati dai combattimenti nella regione di Donetsk.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/Ucraina-i-combattimenti-fermano-i-treni-6820/
Il Presidente russo Vladimir Putin e il Primo Ministro australiano Tony Abbott durante una conversazione telefonica hanno chiesto la cessazione delle ostilità nell'est dell'Ucraina in relazione con l'inchiesta sull'abbattimento del Boeing 777 malese nella regione di Donetsk.
È quanto riferisce l'ufficio stampa del Cremlino. Viene sottolineata la necessità di una coerente attuazione della risoluzione 2166 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Prima di tutto le disposizioni relative alla cessazione delle ostilità da tutte le parti come una condizione necessaria per garantire il regolare funzionamento di esperti internazionali nella zona dello schianto.
40 militari ucraini sono entrati nel territorio russo. Più di 40 soldati ucraini hanno attraversato il confine e sono entrati nel territorio russo. Lo ha dichiarato il capo dell'ufficio stampa del controllo di frontiera dell'FSB il Servizio di Sicurezza Federale della Regione di Rostov Vasilij Malaev.
Secondo lui sabato sera i militari hanno lasciato le proprie unità militari e sono arrivati ​​al valico della frontiera ucraina "Izvarino". Hanno chiesto aiuto ai miliziani per entrare nel territorio della Russia in quanto non sono disposti a combattere contro il loro stesso popolo. Attualmente le truppe sono già sul territorio russo.
Gabriel Villone --- è difficile parlare con un dogmatico come te che viola i principi del diritto democratico! I Governi vengono sostituiti da elezioni non a "furor di popolo" con i cecchini CIA che mettono 100 morti sul tappeto in poche ore e realizzano un Golpe per soffocare una minoranza la sua cultura la sua lingua operare repressioni con l'esercito oscuramento di TV russe ecc.. tutte azioni poste in essere da un Governo golpista" POI QUELLO CHE è PIù GRAVE è CHE IL FUROR DI POPOLO che tu ammetti per il golpe NATO CIA poi non lo sai più riconoscere quando esso è ESPRESSO NELLE URNE A SUFFRAGIO QUASI UNIVERSALE dalla parte russofona QUESTO NON HA UN VALORE per uno come te che risponde brutalmente ammettendo soltanto il diritto di alcuni a vivere. per realizzare secondo la impostazione giuridica tua e della UE un genocidio della parte soccombente alla forza bruta! ma se noi diciamo che il popolo è sovrano poi tutte le convenzioni giuridiche come la inviolabilità della unità nazionale sono sul piano dei valori su un piano giuridico inferiore!
Quello che fa la differenza tra la dittatura e la democrazia è soltanto il concetto che il popolo è sovrano! Quando la CIA e La NATO sono entrati "a gamba tesa" in Ucraina dove loro sapevano di rompere un "vaso di Pandora" cioè critici e delicati equilibri sociali perché il loro obiettivo intenzionale è ottenere la GUERRA MONDIALE (5 miliardi di morti) che soltanto può camuffare risolvere l'enorme insanabile indebitamento delle false democrazie massoniche senza sovranità monetaria.. questo meccanismo finanziario FMI (fondo monetario internazionale) e GUERRA MONDIALE fu intuito da Ezra Paund e fu dimostrato giuridiamente e scientificamente dallo scienzito Giacinto Auriti se tu guardi alcuni video di Auriti poi tu capisci veramente come funziona questo mondo di massonerie Rothschild Bildenberg IL SISTEMA TRUFFA DEI PARTITI OCCIDENTALI il regime dei Bush 322 Kerry LaVey e il vero motivo della nostra devitalizzante usurocratica tassazione esasperante e soffocante tanto da portare al suicidio tanti imprenditori. Comprare il proprio denaro (signoraggio bancario) ad interesse (debito pubblico e privato mutui ipotecari) significa essere degli schiavi questo hanno fatto di noi i massoni Bildenberg contro tutti i loro popoli li hanno trasformati in schiavi!

PERFETTO buon lavoro ma ora dato che siete riuniti ADESSO DISCUTETE SUL PERCHé 1. SE UN MUSULMAnO VUOLE DIVENTARE CRISTIANO DEVE ESSERE PERSEGUITATO E deve essere LICENZIATO DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE! 2. e fatemi sapere anche perché ONU ha rinnegato I suoi diritti universali del 1948 per il nazismo della sharia e per la subordinazione della donna! e perché 3. non difendete I gay anche nella LEGA ARABA ma li fate impiccare? ] [ I mediatori internazionali sul Medio Oriente hanno chiesto di prolungare la tregua di 12 ore nella Striscia di Gaza ha detto il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius. Fabius ha tenuto un incontro a Parigi con altri Ministri degli Esteri stranieri per discutere la situazione a Gaza e per sostenere gli sforzi per risolvere il conflitto israelo-palestinese. Alla riunione hanno partecipato I Ministri degli Esteri di Gran Bretagna Germania Qatar Turchia Italia il Segretario di Stato americano e il capo della diplomazia europea. Sabato mattina è iniziata la lunga pausa umanitaria dopo 19 giorni di scontri tra Israele e il gruppo di Hamas. Si prevede che durante questo periodo la popolazione civile della zona franca potrà rifornirsi di cibo e medicine e spostarsi dalla zona di confine dove ci sono battaglie di terra verso le aree interne più sicure.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/I-Ministri-di-7-paesi-chiedono-un-cessate-il-fuoco-piu-lungo-a-Gaza-8242/

Mosca ha accusato Washington di palesi menzogne. [[ ma se non hanno ancora risposto alle 100 domande sull'11-09 come la Russia può sperare che gli USA possano rispondere alle sue domande? gli USA SONO PIù del nazismo infatti sono il satanismo massonico bildenberg Rothschild soltanto UNIUS REI può impedire che tutto questo possa finire in tragedia! ]] Il Ministero degli Esteri russo ha dichiarato che l'amministrazione statunitense si basa su menzogne ​​nella conduzione della sua politica estera. Le recenti dichiarazioni del responsabile dell'ufficio stampa della Casa Bianca Josh Earnest che ha accusato la leadership russa dell'abbattimento del boeing malese sono state definite calunnie. Il Ministero degli Esteri ha sottolineato che le accuse di Washington non sono suffragate da alcuna prova. Non c'è anche solo un link o un fatto da poter rivedere e commentare. La Casa Bianca ha semplicemente accennato circa dei dati di ricognizione ed informazioni nei social network. Si segnala che Washington e forse anche Kiev è impegnato ad intasare la rete con analoghe storie. A questo proposito Mosca chiede agli Stati Uniti di rispondere a 10 domande del Ministero della Difesa russo e a 22 domande formulate nell'ambito dell'Agenzia Federale del Trasporto Aereo. Nella regione di Donetsk sono arrivati dall'Olanda la polizia scientifica ed i collaboratori della gendarmeria che fa parte delle forze armate olandesi. Cercheranno i corpi e raccoglieranno informazioni sui resti del Boeing malese.
Ci sono 40 poliziotti tutti disarmati e in abiti civili. I miliziani forniscono loro l'assistenza necessaria. Secondo il rappresentante della missione dell'OSCE Michael Bochurkiv il gruppo ha trascorso diverse ore nella zona dove si è schiantato l'aereo e dove hanno accesso libero. Sabato l'ultimo aereo con a bordo container speciali per il trasposto delle vittime partirà da Kharkov verso i Paesi Bassi.
Il Primo Ministro della Malesia Najib Razak intende visitare i Paesi Bassi per discutere con il Primo Ministro olandese Mark Rutte un accesso sicuro al luogo dello schianto del Boeing nella parte orientale dell'Ucraina.
Nella sua dichiarazione ufficiale ha sottolineato l'importanza di un'indagine completa sul disastro specificando che per fare ciò è necessario che sul luogo possa lavorare un gruppo di 30 esperti internazionali. Egli ha sottolineato che i miliziani di Donetsk hanno già creato queste condizioni grazie ad un accordo con i malesi per il trasferimento dei corpi delle vittime e delle scatole nere. Mercoledì Najib Razak ha personalmente avuto colloqui telefonici con il Primo Ministro della Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Borodai. Razak ha dichiarato la disponibilità della Repubblica a cooperare.
In Estonia si è svolto il raduno annuale degli ex soldati estoni della 20sima Divisione SS nel villaggio di Sinimäe nel nord-est del paese. Qui nel 1944 per alcuni mesi le truppe di Hitler delle quali faceva parte anche la divisione hanno tenuto a bada le forze offensive sovietiche.
Nei combattimenti vi sono state perdite da entrambe le parti circa 200 mila persone. Come da tradizione il raduno è iniziato con l'inno nazionale dell'Estonia. Poi sono state poste corone di fiori davanti al monumento ai soldati che hanno combattuto dalla parte della Germania nazista. Il Ministero degli Esteri russo ha più volte denunciato questi incontri definendoli una celebrazione del fascismo e un pericolo di accrescere il sentimento filo-nazista. L'attuale raduno si è svolto sullo sfondo della notizia del divieto di ingresso nel paese per i giornalisti del canale russo Zvezda che dovevano fare un servizio su questo evento.

eiH ERGOGAN se tu hai paura di parlare con me come tu puoi sperare di uccidere Israele? ] https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion [ Organizzazione ebraica degli Stati Uniti chiede Erdogan di restituire Award. Americana Jewish Congress chiede PM della Turchia di restituire un premio coraggio 2004 in seguito i suoi recenti attacchi verbali contro Israele. 2014/07/26 il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan. Una organizzazione ebraica di primo piano negli Stati Uniti ha chiesto il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan di restituire un premio coraggio che ha ricevuto nel 2004 in seguito alla sua risposta alle recenti operazioni a Gaza il quotidiano turco Hurriyet riporta. "Nel 2004 l'American Jewish Congress ha presentato la sua prestigiosa Profilo del premio Coraggio a voi come individuo e come leader mondiale per le posizioni sulla lotta al terrorismo al lavoro per una soluzione pacifica per israeliani e palestinesi rifiutando il fondamentalismo e di essere saldi nella vostra impegno a proteggere i cittadini ebrei della Turchia " ha detto il presidente americano Jewish Congress Jack Rosen in un 23 luglio lettera a Erdogan. «E ora vogliamo indietro" ha aggiunto Rosen. La lettera elencava una serie di recenti osservazioni di Erdogan riguardanti l'ultima crisi di Gaza così come le recenti proteste contro le missioni diplomatiche israeliane in Turchia. "Un decennio dopo che abbiamo dato il nostro premio sei diventato probabilmente il più virulento capo anti-Israele nella retorica pericolosa vomitando tutto il mondo per guadagno politico e incitando la popolazione turca alla violenza contro il popolo ebraico" Rosen ha aggiunto nella lettera. "Le vostre posizioni attuali come riportato dai media sono ripugnante e gli attacchi contro gli ebrei mettono in discussione tutto quello che si onorati per" scrive Rosen secondo l'Hurriyet. La lettera arriva giorni dopo che il leader del principale partito di opposizione della Turchia Erdogan ha invitato a restituire il premio assegnato da American Jewish Congress. "Essere un uomo di parola per una volta! Toglierlo dal collo e lo restituisce" Kemal Kılıçdaroğlu il leader del Partito Repubblicano del Popolo (CHP) ha dichiarato il 17 luglio Erdogan ha continuamente lanciato attacchi verbali contro Israele negli ultimi anni. anni dopo le relazioni Israele e la Turchia sono stati declassati di seguito dell'incidente Marmara del 2010. ha alzato la posta nelle ultime settimane tuttavia sulla scia di Israele all'autodifesa Operazione di protezione bordo a Gaza. Erdogan è diventato sempre più marcata sul funzionamento e ha minacciato di terminare il processo di normalizzazione con Israele per "terrorismo di Stato". Ha anche accusato Israele di "bugie" perché "non abbastanza" ebrei israeliani sono morti nel conflitto e ha confrontato ebraico Casa MK Ayelet Shaked ad Adolf Hitler. Rispondendo alla domanda di un giornalista per quanto riguarda il premio Erdogan ha sottolineato che il premio è stato dato a lui "nei primi giorni" del suo mandato come primo ministro. "Le nostre relazioni con Israele non erano come oggi al momento ... Abbiamo accettiamo le medaglie come la corruzione e diventiamo silenziosi? Ho la voce più forte contro i massacri a Gaza di oggi " ha detto Erdogan aggiungendo che l'incidente Mavi Marmara e la guerra di Gaza avevano inasprito le relazioni bilaterali. U.S. Jewish Organization Asks Erdogan to Give Back Award. American Jewish Congress asks Turkey's PM to return a 2004 courage award following his recent verbal attacks on Israel. 7/26/2014 Turkey's Prime Minister Recep Tayyip Erdogan. A prominent Jewish organization in the United States has asked Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan to return a courage award he received in 2004 following his response to the recent Gaza operations the Turkish daily Hurriyet reports. "In 2004 the American Jewish Congress presented its prestigious Profile of Courage award to you as an individual and as a global leader for your stances on fighting terrorism working to secure a peaceful solution for Israelis and Palestinians rejecting fundamentalism and being steadfast in your commitment to protect the Jewish citizens of Turkey" American Jewish Congress President Jack Rosen said in a July 23 letter to Erdogan.
"And now we want it back" Rosen added. The letter listed a number of recent remarks by Erdogan concerning the latest Gaza crisis as well as the recent protests against Israeli diplomatic missions in Turkey. "A decade after we gave you our award you have become arguably the most virulent anti-Israel leader in the world -spewing dangerous rhetoric for political gain and inciting the Turkish population to violence against the Jewish people" Rosen added in the letter. "Your current positions as reported in the media are abhorrent and your attacks on Jews call into question everything we honored you for" wrote Rosen according to the Hurriyet. The letter comes days after the leader of Turkey's main opposition party called on Erdogan to return the award given by American Jewish Congress. "Be a man of your word for once Take it off from your neck and return it!" Kemal Kılıçdaroğlu the leader of the Republican People's Party (CHP) stated on July 17. Erdogan has continuously launched verbal attacks against Israel in recent years after Israel and Turkey's relations were downgraded following the Marmara incident of 2010. He has upped the ante in recent weeks however in the wake of Israel self-defense Operation Protective Edge in Gaza. Erdogan has become increasingly vocal over the operation and threatened to end the normalization process with Israel over "state terrorism." He has also accused Israel of "lies" because "not enough" Israeli Jews have died in the conflict and has compared Jewish Home MK Ayelet Shaked to Adolf Hitler. Responding to a journalist's question regarding the award Erdogan stressed that the award was given to him "in the early days" of his tenure as prime minister. "Our relations with Israel were not like today at the time ... Did we accept those medals as bribery and become silent? I have the strongest voice against the massacres in Gaza today" Erdogan said adding that the Mavi Marmara incident and Gaza wars had soured bilateral relations. Organizzazione ebraica degli Stati Uniti chiede Erdogan di restituire Award. Americana Jewish Congress chiede PM della Turchia di restituire un premio coraggio 2004 in seguito i suoi recenti attacchi verbali contro Israele. 2014/07/26

in UCRAINA è MORTA OGNI SPERANZA DI DEMOCRAZIA NELLA EUROPA DEI BILDENBERG. LA LOGICA DI ESPANSIONE DELLA NATO è L'UNICA VERA LOGICA! CONTRO IL DIRITTO SOVRANO DEI POPOLI CONTRO IL DIRITTO INTERNAZIONALE.. QUESTà è PURA FOLLIA DEI FARISEI ANGLO AMERICANI CHE UCCIDERANNO ISRAELE! In Ucraina orientale nella notte scontri in 5 checkpoint russi. Al confine con la Federazione russa in Ucraina nei pressi di 5 valichi di frontiera russi la scorsa notte sono stati uditi spari ed esplosioni. Questo è quanto riportato dal comando della dogana del sud. La sera del 25 luglio dopo le cannonate dell'artiglieria al confine col territorio dell'Ucraina le esplosioni e gli spari sono stati fatti evacuare per quasi tre ore i dipendenti dell'ufficio doganale "Novoshahtinsk". Nella notte è stato sospeso per un'ora il lavoro del checkpoint russo "Gukovo". Per 8 ore è rimasto chiuso il checkpoint "Uspenka". I funzionari doganali russi della vicina dogana di "Matveev Kurgan" erano sul posto di lavoro. Anche il checkpoint "Novoazovsk" ha sospeso il lavoro. Sabato mattina nella zona adiacente il checkpoint "Dolzhansky" era visibile del fumo nero. A Lugansk i colpi di mortaio hanno provocato 15 vittime tra i civili. Almeno 15 civili sono stati uccisi e 60 sono rimasti feriti in seguito ad un attacco di mortaio dei militari ucraini contro una stazione degli autobus nella regione di Lugansk venerdì sera. Questa notizia è stata comunicata dal Comando di Servizio della città.
Presumibilmente le forze di sicurezza miravano alle posizioni del battaglione "Zarja" (Alba) che si trovano in questa zona. Le autorità di Kiev da aprile hanno effettuato operazioni militari contro l'est Ucraina per reprimere il movimento di protesta che è emerso come reazione al colpo di stato di febbraio. Mosca ritiene che questa un'operazione punitiva e chiede un immediato cessate il fuoco contro le case di civili.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/A-Lugansk-i-colpi-di-mortaio-hanno-provocato-15-vittime-tra-i-civili-0521/
L'OSCE userà dei droni per controllare il confine russo-ucraino 17:23
Boeing abbattuto sul luogo sono arrivati i militari olandesi 16:54
In Ucraina orientale nella notte scontri in 5 checkpoint russi 16:42
A Lugansk i colpi di mortaio hanno provocato 15 vittime tra i civili 16:30
A Donetsk brucia una fabbrica di esplosivi 16:27
L'OSCE intende fornire alcuni droni alla propria missione di monitoraggio sul confine tra l'Ucraina orientale e la Federazione russa. La gara per la fornitura di droni è terminata il giorno prima secondo la stampa tedesca.
Si tratta di apparecchi in grado di volare fino a 10 ore ad un'altezza di quattro mila metri. I droni saranno in grado di individuare oggetti in movimento ad una distanza di 10 km e catturare piccole immagini come ad esempio le targhe. Questa iniziativa è coordinata insieme con la Federazione russa e l'Ucraina. Pochi giorni fa si è anche deciso di inviare osservatori della missione dell'OSCE al confine russo-ucraino.
Unità delle forze armate prende di mira raggruppamenti di #ISIS intorno alla divisione 121 a Hasakeh neutralizzando decine di takfiri #Siria. TG 24 Siria. #Siria L'esercito siriano avanza verso il giacimento di gas Al-Shaer dopo essere caduto in mano all#ISIS conquista tutte le zone limitrofe.
A Donetsk brucia una fabbrica di esplosivi. A Donetsk in seguito ai bombardamenti dei militari ucraini è bruciata una fabbrica di prodotti chimici. Attualmente l'azienda si occupa dello smaltimento e della produzione di munizioni nonché di esplosivi industriali. Nel frattempo nella notte in città sono state sentite esplosioni e raffiche di armi pesanti. Risuonavano dalla zona di Kirov dalla tangenziale e dell'aeroporto. L'ufficio stampa del Consiglio comunale di Donetsk ha riferito che durante la notte sono state danneggiate e bruciate tre case ma non ci sono stati feriti. Attualmente la situazione in città rimane tesa.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/A-Donetsk-brucia-una-fabbrica-di-esplosivi-8772/

#ISIS sharia l'alunno coranico saudita ottomano salafita acritico ] UMORIsmo. Il califfato tra una decapitazione e un'infibulazione tra una chiesa rasa al suolo e un massacro trova il tempo per legiferare anche in zootecnica. Un'ordinanza obbliga di coprire le mammelle delle mucche da latte e il velo durante la mungitura in quanto rappresenterebbe "atto osceno in luogo pubblico" a voi ridere o piangere!
P.S. Con il califfato prossimamente al potere in Europa almeno siamo sicuri che troveranno soluzione alle quote latte ...gioite! https://www.facebook.com/Tg24Siria

GLI ATTI DI GUERRA E LE PROVOCAZIONI DI GUERRA CONTRO LA RUSSIA CONTINUANO ROTHSCHILD HA BISOGNO DELLA SUA GUERRA MONDIALE POI. SCELLERATI CANI VIPERE E SCORPIONI COMPLICI CERCANO DI OBBEDIRE AL LORO PADRONE DIO! I militari hanno deliberatamente sparato contro gli investigatori russi. Dopo gli spari dal territorio ucraino contro gli investigatori russi è stato aperto un procedimento penale ha dichiarato il rappresentante ufficiale del Comitato Investigativo Vladimir Markin. Il 25 luglio nei pressi del quartiere Kuibyshev nella regione di Rostov (nel sud della Russia) una squadra investigativa si era recata per indagare in merito al bombardamento da parte ucraina di una fattoria avvenuto il 23 luglio. Gli investigatori stavano lavorando con un abbigliamento con segni e scritte distintivi ma nonostante questo su di loro è stato aperto il fuoco di mortaio. Nel reparto si crede che l'attentato sia stato preparato in anticipo per uccidere i membri delle forze dell'ordine russe.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/I-militari-hanno-deliberatamente-sparato-contro-gli-investigatori-russi-7898/
Sono ormai 31000 i rifugiati ucraini arrivati nei 453 punti di alloggi temporanei in Russia ha comunicato il Ministero della Protezione Civile. I cittadini ucraini ricevono tutto il necessario. Per loro vengono consegnati circa un migliaio di tonnellate di aiuti umanitari. Alle persone viene offerta assistenza medica e psicologica. Dalla regione di Rostov e la Crimea dove si trovano gli abitanti delle regioni sud-orientali dell'Ucraina gli aerei del Ministero della Protezione Civile e i convogli trasportano i rifugiati nelle altre regioni della Russia. Oggi sono state trasportate oltre 15.500 persone.

Washington ammette le accuse contro la Russia si basano su dicerie ] [ quello che più è incredibile della caratteristica di un anglosassone nel sistema massonico è che lui non sa mentire perché lui crede di avere il diritto di essere un satanista. Così Kerry 322 Bush ammettono di essere parte di associazioni segrete massoniche e sataniche che però la Costituzione non potrebbe mai riconoscere! ] [ Le sanzioni della UE minacciano la cooperazione per la sicurezza. Il Ministero degli Esteri russo ritiene che le nuove sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia siano la prova che l'UE ha deciso di porre fine alla cooperazione sulle questioni di sicurezza compresa la lotta contro la proliferazione delle armi di distruzione di massa il terrorismo la criminalità organizzata e altre nuove sfide e minacce. Questo è quanto si può leggere sul sito del Ministero. Il Ministero ha osservato che "tali decisioni saranno accolte con entusiasmo dalla comunità terrorista internazionale". "Quello che non è riuscita a fare lei negli ultimi decenni ossia seminare discordia tra le fila della comunità mondiale è stato fatto facilmente a Bruxelles" è la dichiarazione del Ministero degli Esteri.
Washington ammette le accuse contro la Russia si basano su dicerie. Le autorità statunitensi hanno riconosciuto il fatto che le conclusioni sul bombardamento del territorio dell'Ucraina da parte della Russia sono state prese sulla base di informazioni provenienti da social network. Lo ha dichiarato l'addetto stampa della Casa Bianca Josh Earnest. Inoltre le voci su Internet si basano sulle accuse secondo cui i militari russi avrebbero addestrato i miliziani all'uso dei missili anti-aerei "Buk". In precedenza il Ministero degli Esteri russo aveva dichiarato di respingere "insinuazioni pubbliche infondate" riprodotte da Washington.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/Washington-ammette-le-accuse-contro-la-Russia-si-basano-su-dicerie-6904/