satanismo struttura Stato Ombra

Nigeria's President is criminal sharia genocide dhimmi, imperialism Arab LEAGUE Ummah

PUTIN RUSSIA ] tu lo sai, nessun Governo può parlare di "signoraggio bancario" oppure, ha potuto parlare di: "auto attacco torri gemelle 11/09" NEANCHE TU HAI POTUTO FARLO! quindi, non è vero che esistono i Governi, questa del sistema massonico Bildenberg Talmud Corano, è tutta una finzione truffa, tutti i loschi interessi imperialistici, di poche persone chiamati: il sistema massonico di: Illuminati; Massoni, Bush, Gezabele II di Inghilterra, Rothschild! Ecco perché non era possibile realizzare un vero ISRAELE che potesse accogliere tutti gli ebrei.. Perché in questo caso, si vedrebbe chiaramente, chi sono gli ebrei traditori!

king Salman ] bada a te, se il tuo islamico sharia, lui mi fa punire un altro mio canale, io ti faccio strisciare su tutte le pietre arroventate dell'inferno! Pop Shenouda said that s enough Amr Adib  è scritto creative common, riutilizzo consentito, quindi io non cancello più questo video ? https://www.youtube.com/watch?v=Ksx1RjbE7w0 ? ] OK PER SALVARTI LA VITA? IO HO PREFERITO DISTRUGGERE QUESTO VIDEO!?

OBAMA è LA KEKKA 322 GENDER DI SATANA, E LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO SOLTANTO UN LATROCINIO CONTRO TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO SOLTANTO! GLI USA 666 SPA ROTHSCHILD, FURTO SOVRANITà MONETARIA, GUARDANO AL MONDO ED ALLA EUROPA SOLTANTO COME UN MUCCA DA MUNGERE! ECCO PERCHé, GLI USA I SACERDOTI FARISEI DI SATANA,  con i LORO COMPLICI SALAFITI, loro VOGLIONO LA GUERRA MONDIALE, soltanto PER SCHIAVIZZARE TUTTO IL GENERE UMANO! Questa è l'unica guerra mondiale di cui c'è veramente bisogno, gli scoreggia radioattive di Bush 322 NWO, contro gli scoreggie radioattivi di Rothschild SpA FMI, con Satana Maometto sharia Allah, che respira nella fogna dell'inferno, il suo soave odore idolo MECCA allah akbar morte a tutti gli infedeli?

è UN MISSILE INTELLIGENTE, non solo può: 1. cambiare traiettoria, schivare, 2. eludere elettronicamente la sua presenza, ma, addirittura, 3. può colpire missili intercettori! ] MOSCA, 22 AGO - La Russia ha testato con successo il lancio di un missile balistico intercontinentale 'Rs-12M Topol'. Lo fa sapere il colonnello Igor Iegorov, portavoce delle forze missilistiche del ministero della Difesa russo, precisando che il razzo è stato lanciato alle 18:13 ora di Mosca (le 17:13 in Italia) dal poligono di Kapustin Iar, nella regione di Astrakhan, nella Russia meridionale, e ha colpito "con la precisione richiesta" l'obiettivo prefissato nel poligono di Sari-Shagan, in Kazakhstan.

Russia Putin, se, tu contrai il tuo territorio, sotto la aggressione della NATO, poi, finirai per non poter più usare il tuo deterrente nucleare! Risparmiaci gli orrori di questa guerra, che gli USA, NATO e loro fraudolenta propaganda Hollywood hanno voluto: tu uccidici subito!

Russia Putin, soltanto realizzando una PATRIA per tutti gli ebrei del mondo, e soltanto, OBBLIGANDOLI TUTTI A TORNARE, tu potrai evitare questa guerra mondiale nucleare. Tu fammi sapere che soluzione hanno i sauditi! [ per la ideologia saudita sharia ISIS? SOLTANTO UNIUS REI POTREBBE AVERE UNA SOLUZIONE PACIFICA: ALLA CORROTTA RELIGIONE SAUDITA MECCA CABA. ] "Jihadi John a volto scoperto: ucciderò in Gb". Il Daily Mail mostra il filmato, il terrorista minaccerebbe: tornerò in Gran Bretagna a tagliare teste. ] [ 'Nuove minacce di morte', Malala sotto scorta armata. La polizia britannica aumenta le misure di sicurezza per la 18enne premio Nobel pakistana. Francia, era legato all'Islam radicale l'attentatore del Tgv. A fermare l'aggressore sono stati tre marines che erano a bordo. Tra i feriti c'è anche l'attore francese Jean-Hugues Anglade. [ Macedonia, migliaia migranti passano la frontiera La polizia usa granate assordanti, in 2.000 superano il confine. ] Yemen, al Qaida controlla zone Aden: Civili intrappolati tra guerra civile e terroristi jihadisti. Somalia, 18 uccisi in due attentati: Integralisti al Shabaab colpiscono a Chisimaio e Mogadiscio. Afghanistan, kamikaze a Kabul provoca 12 morti: Attacco contro veicolo blindato Nato ha causato anche 66 feriti

PUTIN RUSSIA ] non fare l'ingenuo, smettila! [ non esiste la PALESTINA, esiste soltanto la sharia internazionale ] non fare l'ingenuo, smettila! [ non esiste il Giappone, ma esiste soltanto il sistema SpA usurocratico Rothschild, false democrazie massoniche senza sovranità monetaria: Nuovo Ordine Mondiale ] e questo è l'unico motivo per cui il Giappone non può ottenere indietro le sue isole!

my JHWH ] quando i popoli capiranno che le religioni non sono la PERSONA di DIO, ma, sono soltanto folclore tradizioni, usanze? SARà STATO TROPPO TARDI!

califfato mondiale SHARIA uccide dhimmi ] infatti nella LEGA ARABA sharia sono quasi scomparsi i cristiani! [ non c'è nessun futuro per la LEGA ARABA sharia, oppure, non ci sarà più nessun futuro per noi!

se, gli islamici OCI, ONU, UE, USA, IRAN, LEGA ARABA, e tutta la loro CORROTTA RELIGIONE SAUDITA MECCA CABA. non fanno l'attacco di terra, contro la Galassia JIhadista, è soltanto perché, loro ci sono dentro, a tutta questa è una congiura contro tutto il genere umano, e contro Israele! ] "Jihadi John a volto scoperto: ucciderò in Gb". Il Daily Mail mostra il filmato, il terrorista minaccerebbe: tornerò in Gran Bretagna a tagliare teste.

QUESTO è ALTO TRADIMENTO! la galassia jihadista LEGA ARABA sharia: il nazismo, non si potrebbe diffondere in questo modo se non camminasse sotto l'ombrello protettivo della NATO! tutti quelli che sono in ONU, devono tutti essere giustiziati! [ QUESTO è ALTO TRADIMENTO DI OBAMA GENDER!

OBAMA GENDER LA ABOMINAZIONE ] cazzo, ma, cosa tu hai in mente? [ TI SEMBRA GIUSTO AMMAZZARE 2MILIARDI DI mussulmani ISLAMICI, soltanto perché loro sono diventati i maniaci religiosi islamici sharia imperialismo per colpa tua?

perché gli islamici sauditi iraniani e turchi sono i nemici dei musulmani e i nemici dell'ISLAM? ] ecco la prova! [ today also, Pharisees have genetically manipulated, many other GMOs, for making other abductions aliens in their flying saucers, and this is a story of parallel technology, and demons in the literal sense real, of the term! Pharisees have delivered the human race, as food to the demons! hoje também, os fariseus foram geneticamente manipulados, muitos outros OGM, para fazer outros seqüestros alienígenas em seus discos voadores, e esta é uma história de tecnologia paralelo, e demônios, no sentido literal real do termo! Fariseus ter entregue a raça humana, como alimento para os demônios! aujourd'hui aussi, pharisiens ont manipulé génétiquement, beaucoup d'autres OGM, pour la fabrication d'autres enlèvements extraterrestres dans leurs soucoupes volantes, et cela est une histoire parallèle de la technologie, et les démons dans le sens littéral réel du terme! Pharisiens ont délivré le genre humain, comme de la nourriture aux démons! hoy también, fariseos han manipulado genéticamente, muchos otros organismos modificados genéticamente, para hacer otras abducciones alienígenas en sus platillos voladores, y esta es una historia de la tecnología en paralelo, y los demonios en el sentido literal de bienes, del término! Fariseos han entregado a la raza humana, como alimento a los demonios!

non si può vincere la scellerata scelta demoniaca dei farisei massoni, dividendo, attraverso la sharia, la unità del genere umano!  ] my JHWH l'ho dovuto dire, perché gli islamici sono troppo coglioni e, mai ci sarebbero arrivati da soli!






Mosca chiede l'immediato allontanamento degli esperti militari Usa dall'Ucraina
Fmi: "Misure per riaprire il credito in Italia aumenterebbero il Pil di oltre il 2%
Kiev: aggredito in parlamento il segretario comunista Simonenko
La Russia è disposta ad affrontare la crisi ucraina con Usa ed Europa.

IN ATTESA DI SAPERE SE LA LEGA ARABA RINUNCIA ALLA SHARIA NAZI DI ASSASSINI SERIALI PROTETTI DA ONU AMNESTY TU PUOI COSTRUIRE SU TUTTE LE COLLINE COME LA PAROLA DI DIO HA PROFETIZZATO! ] [ MA LA PAROLA DI DIO HA DETTO CHE LA LEGA ARABA LORO RINUNCERANNO ALLA SHARIA E CHE QUINDI NON SARà NECESSARIO DEPORTARE I PALESTINESI IN SIRIA! ] Official: Israel never agreed to construction freeze. Responding to Kerry's accusations Prime Minister's Office says Jerusalem 'made no commitment' to halt building in capital. ] [ Mortar shell explodes in Sha'ar Hanegev. [ OGNI ATTO TERRORISTICO DEVE ESSERE PUNITO NOI NON SIAMO LE CAVIE DELLA LEGA ARABA O LE VITTIME DELLA ARABIA SAUDITA! E DELLE SUE AMBIZIONI IMpERIALISTICHE A MOTIVO DELLA SUA GALASSIA DI JIHADISTI ASSASSINI TERRORISTI! ]
Projectile lands in southern town; no injuries reported; sirens fail to sound for the second time in four days. By Times of Israel staff April 9 2014 : Mortar shell explodes in Sha'ar Hanegev | The Times of Israel

[ ma il Re DAVIDE ha preso Gerusalemme quando non era sua per lasciarla ora che è sua AI NAZISTI SENZA RECIPROCITà? ASSURDO! ALLORA TU DICHIARI DA SOLO DI MERITARE LA MORTE! QUINDI se non uccidi CON DETERMINAZIONE E SPIETATEZZA sarai ucciso MAOMETTO NON PERDONA A LUI LA SPIETATEZZA NON MANCA! questa è la LEGGE della LEGA ARABA da Maometto ad oggi! tutti i martiri cristiani innocenti dicono che! IL LAVORO CHE I FARISEI ILLUMINATI HANNO FATTO IN 50 ANNI PORTA A QUESTA SVOLTA DRAMMATICA ECCO PERCHé I SATANISTI AMERICANI SUPPORTANO LA LEGA ARABA! OSTINARSI CON LA SHARIA SIGNIFICA ENTRARE IN COLLISIONE CONTRO IL GENERE UMANO! PENSARE A CONDIZIONI DI DIALOGO CHE NON HANNO FUNZIONATO IN 50 ANNI? OGGI SIGNIFICA SUICIDARSI! ] Bennett to Netanyahu: Annex West Bank now. As talks stall Jewish Home leader appeals to PM to apply Israeli sovereignty to areas home to 440000 settlers [ SE ISLAMICI NON SONO SIONISTI? POI ANCHE LORO SONO FUORI DEL REGNO DI DIO! ] By Marissa Newman April 9 2014 Economy Minister and Jewish Home chairman Naftali Bennett. Naftali Bennett. West Bank annexation. Jewish Home party. With the peace talks on the verge of collapse and US Secretary of State John Kerry pointing a finger at Israel for the stalemate Jewish Home party leader Naftali Bennett urged Prime Minister Benjamin Netanyahu Wednesday to annex portions of the West Bank. In a letter to Netanyahu Bennett requested "to have a session as soon as possible on an alternative plan (Plan B) to begin the process of applying Israeli sovereignty on areas in Judea and Samaria that are under Israeli control." The economy minister listed some of the blocs he wants to annex including Gush Etzion Maale Adumim the settlements of Ofra and Beit El and more. These areas are home to 440000 Israeli settlers Bennett argued and only tens of thousands of Palestinians and would therefore not cause a demographic crisis and undermine the Jewish majority. "These areas enjoy a broad national consensus and have security historical and moral significance for the State of Israel" he wrote. Bennett compared the process of absorbing these areas into Israel to the incorporation of Jerusalem during the Six Day War and the Golan Heights during then-prime minister Menachem Begin's reign. The economy minister also declared the death of the peace negotiations due to "a new record of [Palestinian] extortion and obstinacy." Despite Israeli overtures such as the release of prisoners the Palestinians continue to deny recognition of Israel as a Jewish state; have violated the Oslo Accords by turning to the UN; and continue the incitement to violence against Israel Bennett wrote. "In light of all this it is clear the current process has run its course and that we are entering a new era" he said. Responding to Kerry's statements that construction in East Jerusalem led to the current impasse Tuesday Bennett said "Israel will never apologize for building in Jerusalem." "For many years people have tried to prevent us from living in the eternal capital of the Jewish people. This won't happen. Building in Jerusalem is not a 'puff' [sic] building in Jerusalem is Zionism" he said in a statement posted to Facebook.
 
 ·



[ Ground Zero mosques sharia UMMA in New York City happy for Rothschild Spa FMI CIA 322 Bush! ] Owner applies for demolition of 'Ground Zero mosque'. Fate of the controversial center unknown as developer says plans for the site to be 'answered in the future' By Marissa Newman April 9 2014 Real estate developer Sharif El-Gamal
 The owner of the Manhattan Islamic Center Park51 better known as the "Ground Zero Mosque" for its proximity to the site of the September 11 2001 attacks filed a request with the NYC Buildings Department Monday to demolish the building. While Sharif El-Gamal a real estate developer had planned in the past to renovate the structure to house a $100 million 13-story prayer and cultural center it remains unclear whether the razing will be aimed at reconstructing the interfaith center. El-Gamal's spokesman told Reuters the plans for the site "will be answered in the future" and declined comment on whether the center would be relocated elsewhere. El-Gamal the CEO of Soho Properties also submitted a request to raze a nearby building. The community center was the subject of a fierce national debate in 2010 after critics claimed the location was insensitive to the victims of the 9/11 attacks who were killed by Islamist extremists and feared the center would become a shrine to the terrorists. Park51 received the backing of President Barack Obama and New York City Mayor Michael Bloomberg and despite the protestations opened its doors to the public in September 2011.
 ·



[ open letter to] Economy Minister Naftali Bennett se la LEGA ARABA condanna la sharia noi faremo la fratellanza universale con i palestinesi quindi sarà un regno per due popoli.. ma se non sarà così tu dovrai fare un attacco nucleare perché il vostro territorio è troppo piccolo per sostenere un impatto contro la LEGA ARABA.. per loro la sharia UMMA califfato mondiale è il collante del loro organismo simbiotico collettivo quindi useranno USA e Russia solo per sfruttarli.. non potranno mai essere degli alleati affidabili! non c'è reale differenza tra Iran e ARABIA SAUDITA! io non metterei mai la mia testa sul cuscino se prima io non ho fatto il mio attacco nucleare preventivo! perché domani? tu potresti essere già morto!
Israel explores penalties against PA for unilateral steps [ perché vi meravigliate il terrorismo è una istituzione nella LEGA ARABA ecco perchè i terroristi e le loro famiglie sono finanziate dalla UE USA Bildenberg! C'è un futuro indispensabile di Israele con la Russia! ] Government may slash Palestinian budget in response to bid to join international agencies; Bennett: Annex West Bank By Raphael Ahren and Marissa Newman April 9 2014 With the peace talks on the verge of collapse and US Secretary of State John Kerry pointing a finger at Israel for the stalemate the government geared up Wednesday to penalize the Palestinians for applying to join 15 international treaties and conventions. A senior Israeli official said Wednesday that Israel is seriously considering a drastic cut to the amount of tax money it collects and transfers to the Palestinian Authority. "We're thinking of deducting from the PA's budget the money they spend on terrorists and their families" the senior official told The Times of Israel. "This step would be less dramatic than cutting entirely our monthly tax payments to the PA but it would be step that would be in place." Israel considers the Palestinian payments to Palestinian security prisoners and their families as "funding terrorism" the senior official said. Prime Minister Benjamin Netanyahu has not yet decided to go ahead with the move the official said but as he considers various options to respond to the Palestinians' unilateral steps a partial freeze of the transfer of funds "could well be implemented." According to an Israeli government document "every Palestinian inmate in an Israeli prison who is convicted of a terrorism-related offense receives a monthly salary from the beginning of his imprisonment."
Earlier on Wednesday Israeli officials said that government officials have been ordered not to meet with their Palestinian counterparts the first in what appears to be a series of punitive measures. The order did not include contact between the Defense Ministry and the PA which would have hindered security cooperation in the West Bank and communications related to the peace talks.
In 2012 the PA Ministry of Prisoner Affairs transferred $75.5 million to terrorists serving in Israeli prisoners and their families out of a total budget of $3.1 billion according to Israeli government figures. Adopting a different tactic Jewish Home party leader Naftali Bennett urged Prime Minister Benjamin Netanyahu Wednesday to annex portions of the West Bank. In a letter to Netanyahu Bennett requested "to have a session as soon as possible on an alternative plan (Plan B) to begin the process of applying Israeli sovereignty on areas in Judea and Samaria that are under Israeli control."
The economy minister listed some of the blocs he wants to annex including Gush Etzion Maale Adumim the settlements of Ofra and Beit El and more. These areas are home to 440000 Israeli settlers Bennett argued and only tens of thousands of Palestinians and would therefore not cause a demographic crisis and undermine the Jewish majority. Economy Minister Naftali Bennett November 6 2013 (photo credit: Yonatan Sindel/Flash90)
 "These areas enjoy a broad national consensus and have security historical and moral significance for the State of Israel" he wrote.
Bennett compared the process of absorbing these areas into Israel to the incorporation of Jerusalem during the Six Day War and the Golan Heights during then-prime minister Menachem Begin's reign.
The economy minister also declared the death of the peace negotiations due to "a new record of [Palestinian] extortion and obstinacy." Despite Israeli overtures such as the release of prisoners the Palestinians continue to deny recognition of Israel as a Jewish state; have violated the Oslo Accords by turning to the UN; and continue the incitement to violence against Israel Bennett wrote.
"In light of all this it is clear the current process has run its course and that we are entering a new era" he said. Responding to Kerry's statements that construction in East Jerusalem led to the current impasse Tuesday Bennett said "Israel will never apologize for building in Jerusalem." "For many years people have tried to prevent us from living in the eternal capital of the Jewish people. This won't happen. Building in Jerusalem is not a 'puff' [sic] building in Jerusalem is Zionism" he said in a statement posted to Facebook. Read more: Israel explores penalties against PA for unilateral steps | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/israel-explores-penalties-against-pa-for-unilateral-steps/#ixzz2yQGz6Wl2
Follow us:@timesofisrael on Twitter | timesofisrael on Facebook
 ·



e perché vi meravigliate? tutto il mondo deve diventare un solo califfato! ecco perché non esiste un problema palestinese esiste solo un problema UMMA aumma aumma! Owner applies for demolition of 'Ground Zero mosque'. [ and you wonder why? the whole world has become a single caliphate! that's why there is no Palestinian problem there is only one problem UMMA Aumm Aumm! ]
Fate of the controversial center unknown as developer says plans for the site to be 'answered in the future'. Read more: The Times of Israel | News from Israel the Middle East and the Jewish World http://www.timesofisrael.com/#ixzz2yQFpBzhw

Libia: 55 imprese italiane attese a Fiera edilizia Tripoli ] [ e quanti italiani verranno sgozzati dagli islamici sauditi wahhabiti gli amici di Kerry 322 Bush Obama gender? di copti egiziani in Libia ne hanno sgozzati almeno 100 negli ultimi 5 mesi!

il nuovo volto democratico della NATO Turchia: neo-sindaco islamico niente responsabilità a donne [ e lui ha raagione se una donna si distrae e invece di fare 16 figli ne fa solo 15 poi come Erdogan annette l'Europa Orientale? ] 'Non ammissibile da punto di vista religioso e morale'. 09 aprile ANKARA Nessuna responsabilià alle donne nella nuova giunta comunale perche' questo "non sarebbe ammissibile dal punto di vista religioso e morale" e inoltre "la societa' non lo accetterebbe": e' stata una delle prime dichiarazioni del neo-sindaco di Bingol nella Turchia orientale Yucel Barkazi eletto il 30 marzo sulle liste del partito islamico Akp del premier Recep Tayyip Erdogan. La presa di posizione del sindaco islamico ha provocato le immediate dimissioni della collega di partito Nurten Ertugrul fra i candidati Akp piu' votati a Bingol che ambiva alla carica di vice-sindaco riferisce Hurriyet. "Non e' giusto che un sindaco che ha ricevuto il voto del 65% delle elettrici di Bingol parli cosi" ha denunciato Ertugrul: "ed e' contraddittorio fare lavorare le donne giorno e notte in campagna elettorale ha aggiunto senza preoccuparsi di regole sociali religiose o morali per poi trovare una scusa per escluderle". Bingol e' una delle poche citta' controllate dall'Akp di Erdogan nel Kurdistan turco dove e' forte il partito curdo Bdp.
il volto democratico della NATO -- ex stella del calcio turco ora è deputato indipendente ma ha buone speranze di finire in carcere con qualche calunnia in futuro! 09 aprile #ANKARA L'ex stella della nazionale turca di calcio del Galatasaray del Torino e dell'Inter Hakan Sukur oggi deputato ha visto togliere il suo nome da uno stadio di Istanbul dopo essersi dissociato dal premier Recep Tayyip Erdogan e dimesso dal partito islamico Akp riferisce la stampa di Ankara. Sukur 42 anni eletto parlamentare nel 2011 sulle liste del partito di Erdogan si è dimesso in dicembre per divergenze con il premier ed è ora deputato indipendente. Hurriyet online riferisce che ieri impiegati del comune di Sancaktepe a guida Akp hanno tolto dalla facciata dello stadio la targa con il nome dell'ex calciatore sopra l'ingresso principale. L' 'Hakan Sukur Stadium' inaugurato nel 2010 è stato così ribattezzato 'Sancaktepe Municipality Stadium'. Sukur aveva lasciato il partito islamico in dicembre criticando la svolta autoritaria del premier e la linea di scontro addotta da Erdogan verso gli ex alleati della confraternita islamica Hizmet del predicatore Fetullah Gulen cui l'ex calciatore è ritenuto vicino.(ANSAmed).
#Kosovo: in Italia installazione artistica su scomparsi serbi [ perché vi mervigliate? la NATO UE USA CIA Bildenberg nel tradimento dei media: massonici NetWork Hollywood TV ha fatto ed ha protetto la LEGA ARABA nel completare lo sterminio dei cristiani del Kosovo: cimiteri Chiese monasteri bambini donne vecchie anziani gli jihadisti hanno fatto il genocidio! ] 'Missing' ora in mostra a Gracanica poi a Venezia e 11 città. 09 aprile #PRISTINA/BELGRADO 9 APR - Una installazione artistica intitolata 'Missing' e che rappresenta il dramma dei serbi e dei rappresentanti di altre nazionalita' scomparsi durante il conflitto armato in Kosovo verra' messa in mostra prossimamente a Venezia e successivamente in altre 11 citta' d'Italia. Lo ha detto il ministro per le questioni del Kosovo Aleksandar Vulin parlando oggi a Gracanica enclave serba non lontana da Pristina dove l'installazione e' in mostra dal 17 marzo scorso. A Gracanica Vulin ha incontrato Francesco Scarpa segretario dell'associazione italiana 'Amici di Decani'. "Per un anno i cittadini italiani potranno informarsi sulla verita' di quanto avvenuto in Kosovo e cio' grazie ai nostri amici italiani dell'associazione 'Amici di Decani'. Questa verita' la vogliamo mostrare al mondo intero" ha detto Vulin.
"In collaborazione con il ministro Vulin vogliamo provare a trasferire in qualche modo il Kosovo in Italia" ha osservato da parte sua Francesco Scarpa.
All'incontro fra Vulin e Scarpa hanno partecipato l'autore dell'installazione Goran Stojcetovic e Milena Parulic segretario dell'associazione 'Vittime kosovare' che si occupa delle persone scomparse in Kosovo nel conflitto del 1998-2000.
(ANSAmed). © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
[IN QUESTO MODO ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA in una ferrea alleanza militare!] Mo pieno sostegno da Lega Araba: a: Anp per stop cooperazione da Netanyahu il quale secondo i nazisti senza diritti umani senza reciprocità e con la sharia assassina che non permette più la vita a qualsiasi diversità sotto egida ONU AMNESTY! Quindi il solo responsabile che mina i negoziati futuri di pace nel cimitero Olocausto2 Shoah2. mentre le 50 nazioni cristine che hanno subito il genocidio in 50 nazioni islamiche della lega araba si sono estinte solo per mancanza di fecondità e perché si sono convertite all'Islam spontaneamente attraverso la scimitarra ( si chiama scimitarra un libro di preghiere che Maometto ha inventato)! Mancato impegno Israele è schiaffo a Usa 322 Bush 666 Kerry Fmi NWO esoterric agenda occult power masonic system Bildenberg.. CHE satanisti e massoni SI SPOSTANO DECISAMENTE IN DIREZIONE LEGA ARABA nazi sharia se non mi uccidi jihad? io ti ucciderò certamente califfato in tutto il mondoo: UMMA aumma aumma IN QUESTO MODO ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA in una ferrea alleanza militare! 09 aprile.
TUTTO IL TERRORISMO GRATUITO SENZA LOGICA BELLICA JIHDISTA SOTTO EGIDA ONU LEGA ARABA CIA USA UE FMI NATO LA FILOSOFIA DEL TERRORE WAHHABITA IN OSSEQUI A BUSH 322 KERRY.. Siria: duplice attentato a Homs decine di uccisi e feriti. Sana 25 vittime tra cui donne e bambini. Oltre 100 i feriti. 09 aprile (ANSAmed) - Decine di morti e oltre cento feriti: è il bilancio provvisorio e non verificabile in maniera indipendente di un duplice attentato con autobomba verificatosi nel pomeriggio in un quartiere di Homs nella Siria centrale controllato dalle forze lealiste. Lo riferisce all'ANSA Hadi al Abdallah giornalista della regione di Homs interpellato via Skype. L'agenzia ufficiale Sana conferma l'accaduto e fornisce un bilancio di 25 uccisi tra cui donne e bambini e 107 feriti nel quartiere di Karm al Lawz. La prima esplosione precisa l'agenzia è avvenuta in una strada affollata di passanti. La secondo esplosione si è verificata circa mezz'ora dopo. Anche un cameraman della Sana figura tra i numerosi feriti. (ANSAmed).
Siria: ribelli e Turchia dietro gas sarin monta imbarazzo Ankara. Inchiesta Seymour Hersh strage per provocare attacco Usa. 09 aprile [ IMMEDIATA ESTROMISSIONE DELLA TURCHIA DALLA NATO! ] Alcune delle vittime FOTO: PICCOLI BAMBINI dell'attacco chimico del 21 agosto nella periferia di Damasco. (ANSAmed) - ANKARA - Provoca grave imbarazzo in Turchia ma anche negli Usa e nei Paesi occidentali una ricostruzione fuori dal coro dell'attacco chimico attribuito l'anno scorso al regime di Assad pubblicata in questi giorni. Stando a presunte rivelazioni d'intelligence furono infatti i ribelli siriani con l'aiuto di Ankara a bombardare con gas sarin il 21 agosto 2013 un quartiere periferico di Damasco causando una strage attribuita alle forze governative per fare scattare un attacco Usa in Siria: e ad affermarlo é un mostro sacro del giornalismo d'oltreoceano il premio Pulitzer Seymour Hersh nel quadro di un'inchiesta ripresa oggi con enfasi anche sulla stampa turca. La ricostruzione di Hersh che ha fatto scattare le smentite di Ankara e Washington si basa in particolare sulle rivelazioni di un agente segreto Usa di cui il veterano dei reporter investigativi americani protegge l'identita'. Secondo Hersh - Premio Pulitzer nel 1970 per un reportage sul massacro di My Lai in Vietnam nel 1968 da parte delle truppe Usa - l'attacco dell'agosto 2013 fu una trappola predisposta dai servizi turchi per convincere Barack Obama a dare l'ordine di attacco contro Damasco. Il presidente americano piu' volte aveva indicato l'uso di armi chimiche da parte del regime Assad come una 'linea rossa' che avrebbe provocato un intervento militare. Nonostante la smentita di Damasco che con l'appoggio di Russia e Iran ha subito accusato i ribelli il presidente americano secondo Hersh ha dato al Pentagono l'ordine di preparare un attacco entro il 2 settembre. Ma due giorni prima un rapporto dei servizi britannici - spiega Hersh - ha dimostrato agli americani che il Sarin usato a Damasco - decine di morti - non era quello stipato nei depositi del regime. Cosi il 31 agosto Obama inizio' una prudente marcia indietro condizionando l'operazione a un voto del Congresso che fu negativo. La Casa Bianca poi avvio' con la Russia un piano di disarmo chimico della Siria. L'intervento Usa non ci fu. "Ora sappiamo che che fu una azione 'coperta' attuata dagli uomini del premier (turco Recep Tayyip) Erdogan per spingere Obama oltre la linea rossa" ha detto l'ex-007 Usa a Hersh. Secondo la fonte i servizi militari avrebbero appreso che il gas Sarin era arrivato ai ribelli dalla Turchia. Ankara avrebbe anche fornito l'addestramento all'uso delle armi chimiche. Erdogan che fin dall'inizio della crisi siriana ha voltato le spalle all'ex-amico Assad e si e' schierato con i ribelli sunniti SAUDITI SALAFITI WAHHABITI e' stato accusato dall'opposizione turca di appoggiare anche i gruppi jihadisti e vicini ad Al Qaida. A fine marzo ha suscitato violente polemiche in Turchia l'uscita su YouTube della registrazione di una riunione segreta di dirigenti turchi su un possibile intervento militare in Siria. Nella riunione il capo dei servizi segreti Hakan Fidan vicino a Erdogan ha detto fra l'altro di essere pronto a mandare i suoi uomini in Siria a lanciare missili verso il territorio turco per giustificare un attacco dell'esercito di Ankara. (ANSAmed).


my JHWH -- e perché tu hai tirato nella mischia uno come me?
tu lo sai io sono un borghese tutto pantofole divano e telenovele!
15 marzo 2014. Il caso: Lgbt nelle scuole dal governo Bildenberg Troika Spa FMI-NWO nessun altolà ] La preoccupazione delle famiglie che assistono impotenti all'avanzare nelle scuole di iniziative tendenti a diffondere tra gli studenti l'ideologia gender e Lgbt (lesbiche gay bisessuali e transessuali) non sembra smuovere il governo. L'esecutivo pare anzi intenzionato a proseguire nella strada indicata dalla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere – predisposta dall'Unar (Ufficio anti discriminazioni razziali) con il coinvolgimento di 29 associazioni Lgbt e senza nemmeno consultare le rappresentanze delle associazioni familiari – ignorando quindi l'invito a un ripensamento complessivo della Strategia rivolto dalle rappresentanze dei genitori. La conferma di questa impostazione è arrivata ieri direttamente dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sesa Amici. Rispondendo a un'interpellanza urgente del deputato di Per l'Italia Gian Luigi Gigli (sottoscritta anche da Lorenzo Dellai Paola Binetti e Mario Sberna di Per l'Italia e da Vanna Iori e Edoardo Patriarca del Partito democratico) l'esponente dell'esecutivo ha ricostruito i passaggi istituzionali che hanno prodotto la Strategia sostenendo in definitiva che questa è soltanto il risultato dell'attuazione della Direttiva europea 2000/43/Ce per la «parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica». L'estensione della mission dell'Unar anche alla «promozione e inclusione sociale delle persone Lgbt» sarebbe poi conseguente all'adesione dell'Italia al programma "Combattere le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere» promosso dal Consiglio d'Europa. Insomma: a qualcuno (molti per la verità) potrà anche non stare bene ma: ce lo chiede l'Europa. Nella sua interpellanza Gigli chiedeva anche di conoscere quali iniziative il governo avesse intenzione di prendere nei confronti del direttore dell'Unar Marco De Giorgi destinatario di una formale nota di demerito da parte dell'allora viceministro con delega alle Pari opportunità Maria Cecilia Guerra a seguito della diffusione nelle scuole non autorizzata degli opuscoli pro gender realizzati dall'Istituto Beck su richiesta dello stesso Unar. Anche in questo caso il sottosegretario Amici ha rimandato la questione a non meglio identificati «uffici competenti». Insomma: non se ne farà nulla.
Nella sua risposta comunque la stessa rappresentante di Palazzo Chigi ha rivelato che gli accessi al sito dell'Istituto Beck (da parte di insegnanti e dirigenti scolastici) per scaricare gli opuscoli previa acquisizione di una password rilasciata dallo stesso Istituto sono stati complessivamente 40. Considerato che per questa consulenza l'Unar ha corrisposto all'Istituto Beck 24.200 euro ogni accesso è costato 605 euro. Più di quanto uno studente di prima media spende per il corredo scolastico di un intero anno. Nella sua replica Gigli si è detto «per nulla tranquillizzato» dalla risposta che invece ha confermato come tutto ciò faccia parte di «una strategia del governo». «Credo – ha aggiunto il deputato centrista – che qui si stia cercando di portare avanti anche attraverso la scuola il progetto di rieducare un intero Paese a una visione del matrimonio e della verità antropologica sulla natura dei sessi e ad una visione della religione come principale istigatore della omofobia e quindi dei credenti tutti come possibili omofobi».
Un progetto molto pericoloso soprattutto nel caso passasse la proposta di legge sull'omofobia che prevede pene severe per chi in futuro dovesse affermare che per esempio famiglia è solo quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e i loro figli. Come facciamo sommessamente osservare dice persino la nostra Costituzione.
«Se l'azione di questo governo dovesse continuare su questa strada – conclude Gigli – sarebbe per me un motivo serio per ripensare il sostegno che lealmente e convintamente sto dando nell'azione parlamentare. Preferirei che l'esecutivo Renzi si impegnasse di più nel sostegno alla famiglia con figli e non tentasse invece attraverso questa Strategia di stravolgere la tenuta stessa del tessuto familiare. Con questo autentico lavaggio del cervello propagandato dalle associazioni Lgbt non vogliamo avere niente a che fare. E mi auguro davvero che il governo voglia ripensare questa linea».
Paolo Ferrario ©riproduzione riservata
21 marzo 2014. [ e cosa c'è di strano se i pinguini gay hanno detto a scuola e quindi deve essere vero per questo si trovano nella scala evolutiva che ha portato all'uomo scimmia? ] Libri. Gender a scuola scontro a Venezia. Gender a scuola torna aria di bufera a Venezia sull'iniziativa tesa a portare libri "anti-discriminazioni" o meglio considerati tali negli istituti comunali per spiegare ai più piccoli che esistono famiglie composte da due mamme o due papà. La consigliera delegata contro le discriminazioni e cultura Lgbtq Camilla Seibezzi protagonista della battaglia per sostituire nei moduli per le iscrizioni i classici madre e padre con generici "genitore 1" e "genitore 2" avrebbe dovuto presentare insieme al sindaco Giorgio Orsoni il progetto "Leggere senza stereotipi". Un preliminare incontro tra i due pare piuttosto acceso nello studio del primo cittadino ha però fatto saltare la conferenza. "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di nelle materne e negli asili. Lo scontro a quanto pare sarebbe avvenuto sulle procedure di proposta dei libri alle scuole seguite da parte dell'amministrazione comunale. L'adozione o meno degli stessi testi come per tutti gli altri strumenti didattici è lasciata poi nelle libertà di scelta degli stessi istituti e insegnanti. Seibezzi avrebbe invece preteso che i libri venissero distribuiti in tutte le scuole. "Mi era stato detto - ha sbottato all'uscita Camilla Seibezzi - che i libri erano stati sbloccati cosa che ho scoperto che invece non è avvenuta. Avendo disposto io la spesa andrò ora fino in fondo per capire di chi è la responsabilità della mancata distribuzione dei volumi a tutte le scuole dove saranno poi gli insegnanti a deciderli se adottarli o meno".
"Si tratta - ha detto Orsoni - di un semplice problema di rispetto delle procedure. Purtroppo la delegata non era a conoscenza delle procedure da sempre in uso qui che rispecchiano in modo trasparente e corretto la messa a disposizione dei docenti degli strumenti didattici senza volerli imporre con procedure ideologiche". Lo stesso sindaco insomma sembra aver capito che dietro le presunte "discriminazioni" ci sia la volontà di imporre ideologie precostituite. "L'acquisizione di questi testi - ha spiegato Orsini - è conforme alle procedure in uso al pari di tutti gli altri strumenti didattici dedicati alle scuole". Il progetto "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di 39 titoli per ciascuna delle 18 scuole dell'infanzia comunali più 10 titoli per i ognuno dei 36 nidi e degli spazi cuccioli. Costo totale 9.800 euro. Tra i titoli «I papà bis» di Joseph Jacquet la storia sempre più comune di una coppia divorziata di un papà che lascia la casa e dell'arrivo di un nuovo papà quello bis appunto. Oppure in un altro episodio quello delle «famiglie speciali» c'è il picchio con i due papà. O ancora «E con tango siamo in tre» ossia la storia una coppia di pinguini maschi allo zoo che diventano due papà con l'arrivo di un uovo deposto da un'altra coppia.
intolleranza gender? i 6000 anni del genere umano? per loro sono stati un errore! ma chi sono loro? loro sono l'anticristo! ] La cronaca. 22 marzo 2014. Il caso: Comune esclude associazione pro-famiglia. «L'unica forma familiare possibile è quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e sulla reciproca fedeltà oggi attaccata da modelli familiari alternativi». Non l'avesse scritto nel proprio statuto oggi l'associazione "I baluardi" sarebbe tra i soggetti promotori di iniziative formative presentate dal Comune di Livorno nelle scuole. E invece proprio perché così è scritto l'amministrazione ha deciso di bocciare la proposta. Tra i 41 progetti accreditati (che spaziano dalle bolle di sapone al mondo delle barche) non ci sarà quindi "Conosci il tuo cuore?!" programma rivolto all'educazione dei preadolescenti. «Il progetto – si legge nella risposta del Comune – poiché appare di massima finalizzato alla formazione della persona è stato ritenuto poco congruo rispetto alla richiamata finalità del programma "Scuola-Città"». Così scrive lo "staff tecnico" che fa riferimento alla responsabile del Centro risorse educative del Comune (Cred) Lilia Bottigli. Sempre lo stesso staff in aggiunta «ha ritenuto non inserire in un programma rivolto alla scuola di oggi in cui sono presenti bambini/ragazzi appartenenti a famiglie eterogenee per composizione cultura valori una proposta segnatamente orientata sul piano culturale ed ideologico». Insomma ritenere la famiglia una società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna per il Comune di Livorno sarebbe «ideologico». Di più. Sempre lo stesso "staff tecnico" ha valutato che «l'impostazione del progetto poteva creare disagio in bambini/ragazzi educati con diverse sensibilità». Come se questi bambini/ragazzi non fossero tutti a loro volta figli di un padre e di una madre e di un'unione che comunque non era oggetto del progetto presentato al Comune. «Siamo sbalorditi – afferma il responsabile dell'associazione "I baluardi" Camillo Palermo –. Il progetto che avevamo presentato riprende un formula diffusa a livello europeo ("Protege tu corazon") che riguarda l'educazione/prevenzione nei confronti dei preadolescenti. È quindi un percorso già sperimentato. La nostra associazione è riconosciuta in tutta la Toscana e da tempo offre incontri di approfondimento e orientamento anche per le scuole. Ma il nostro sconcerto si basa soprattutto sul fatto che tra le motivazioni dell'esclusione emerge come discriminante il principio in cui noi crediamo per il quale il matrimonio sia fondato sull'unione tra un uomo e una donna. Ma questo non è un "orientamento culturale e ideologico" come contestato ma una legge dello Stato». «E non una qualsiasi legge ma la Costituzione – sottolinea l'avvocato Massimo Cenerini tra i collaboratori dell'associazione –. È la nostra Carta che riconosce la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. Oltretutto poi la partecipazione al progetto proposto sarebbe stata una libera scelta dei ragazzi e dei genitori e non avrebbe fatto parte dell'orario scolastico obbligatorio pertanto i ragazzi che avrebbero potuto sentirsi "a disagio" avrebbero avuto anche piena libertà di non partecipare». Così invece non lo potrà fare nessuno. Ordine del Comune. Chiara Domenici ©riproduzione riservata
14 marzo 2014 e c'è poco da scherzare in GERMANIA hanno messo in carcere una mamma per questo! infatti la MERKEL ha un alto concetto della democrazia in Ucraina e in Siria! ] Modena. Trans in cattedra. «I nostri figli a casa» [ «Senza un vero contraddittorio serio e completo i nostri figli resteranno a casa e non parte­ciperanno all'assemblea». È ferma la po­sizione di un folto gruppo di genitori in­tenzionati a non mandare a scuola i pro­pri ragazzi in occasione di un incontro con l'ex-parlamentare transessuale Vladimiro Guadagno meglio conosciuto come Luxuria. Succede al Liceo classico Mura­tori di Modena dove per il prossimo 18 marzo è in programma un'assemblea de­gli studenti sui temi della discriminazio­ne e dell'omofobia che vedrà protagoni­sta l'ex-deputato di Rifondazione comu­nista insieme al presidente del locale cir­colo Arcigay e a un medico endocrinolo­go. Fatto curioso è che l'assemblea è sta­ta autorizzata dal Consiglio d'istituto pre­sieduto da Giuseppe Marotta marito del­l'ex- vice ministro del governo Letta con delega alle Pari opportunità Maria Ceci­lia Guerra. La stessa che un mese fa ha in­viato una formale nota di demerito al di­rettore dell'Unar Marco De Giorgi dopo la diffusione di opuscoli Lgbt nelle scuo­le. «La finalità – dichiarò nell'occasione – non deve mai essere quella di imporre un punto di vista o una visione unilaterale del mondo». Proprio quello che invece si sta cercando di fare al Liceo Muratori. «Per un mese – dicono i genitori soste­nuti dal Comitato "Sì alla famiglia" di Mo­dena – abbiamo chiesto di allargare la pla­tea dei relatori oltre ai tre scelti per que­st'incontro. Nonostante i nostri ripetuti appelli nulla è stato fatto e così nostro malgrado ci troviamo costretti a prende­re la decisione estrema di tenere a casa i nostri figli». Le famiglie che ieri sera hanno parteci­pato a un'affollata assemblea in un primo momento erano riuscite ad ottenere la so­spensione dell'incontro che inizialmen­te si sarebbe dovuto tenere a fine febbraio. Con una lettera al dirigente scolastico del Muratori e all'Ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna avevano chiesto di posticipare la data chiedendo nel frat­tempo di ampliare il numero dei relatori includendo anche rappresentanti del mondo dell'associazionismo familiare. O­ra però a fronte di una delibera del Con­siglio d'Istituto presa a maggioranza l'as­semblea si farà secondo il programma o- riginario. «Le prime vittime di questa vicenda – sot­tolineano i genitori – sono i nostri figli. So­no stati loro per primi a chiederci di in­tervenire sentendosi discriminati e non rappresentanti dai relatori invitati a par­lare. Può sembrare strano ma anche su questi argomenti non tutti la pensano al­lo stesso modo e tutte le opinioni dovreb­bero avere diritto di cittadinanza. Se così come sembra non sarà i nostri figli sta­ranno a casa». Quel giorno al Liceo Muratori manche­ranno in un colpo solo più di 100 studenti di tutte le classi. E non è escluso che altre famiglie si accodino alla protesta pur non avendo inizialmente firmato la petizione al dirigente scolastico Giorgio Siena. Che a sua volta auspica una distensione dei toni. «Dopo le polemiche – spiega – abbiamo parlato con gli studenti per valutare la pos­sibilità di far partecipare anche altri rela­tori portatori di sensibilità diverse. È sta­to convocato anche un Consiglio d'istitu­to straordinario (previsto per domani n­dr.) per valutare la situazione. Resta co­munque il fatto che questa assemblea è stata richiesta dagli studenti e approvata dal Consiglio d'Istituto. Certo – aggiunge il dirigente – pur ritenendo opportuno che la scuola affronti anche queste tematiche credo che questo incontro si sarebbe po­tuto organizzare in modo diverso garan­tendo il confronto e il dibattito. In ogni ca­so c'è una delibera del Consiglio d'istitu­to a cui mi devo attenere». Sulla polemica è intervenuto anche il se­natore modenese del Nuovo centro de­stra Carlo Giovanardi: «Una scuola pub­blica non è un luogo di indottrinamen­to dei giovani: è giusto ed opportuno in­fatti che ogni argomento anche il più spinoso possa essere affrontato ma ga­rantendo l'illustrazione di punti di vista differenti». Paolo Ferrario ©riproduzione riservata